Sacnel

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Sacnel: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

INDICE DELLA SCHEDA

Sacnel: la confezione

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

SACNEL

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

100 ml di lozione contengono:

Principi attivi: Zolfo colloidale 8 g; Ossido di zinco g 5; Ossido di titanio 5 g; Acido ditiortossibenzoico 0,4 g; estratto di hamamelis virginica 1,6 g.

Eccipienti: Soluzione di silicato idrato di alluminio colloidale q.b.a 100 ml.

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Lozione dermica.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Il Sacnel, in quanto medicazione a base di zolfo, può essere impiegato in tutti i casi in cui è indicato lo zolfo, specie nelle dermatosi cutanee caratterizzate da alterata secrezione di sebo: acne comedonica, dermatite seborroica.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Pubblicita'

Agitare fino a che la miscela sia divenuta omogenea; applicare abbondantemente la lozione mediante un batuffolo di cotone sui punti ammalati, la sera prima di mettersi a letto.

Dopo 4 o 5 giorni, sospendere l’uso per alcuni giorni e poi riprenderlo. L’applicazione del preparato può essere preceduta da una toeletta della cute con opportuni solventi; evitare l’applicazione di creme grasse.

Dopo breve periodo di tempo senza alcun risultato, consultare il medico.

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Non toccare né grattare le lesioni acneiche.

L’uso prolungato e ripetuto di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso, occorre interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea.

Non applicare in vicinanza degli occhi.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Evitare la contemporanea applicazione di creme grasse, in particolare di composti mercuriali (tipo merbromina, mertiolato).

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Non è noto l’effetto sulla donna gravida o che allatta. L’uso del medicinale nella gravidanza e durante l’allattamento è quindi da limitarsi ai casi di stretta necessità, limitatamente a brevi periodi di tempo e sotto diretto controllo medico.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Non noti.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

L’uso ripetuto e prolungato di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. L’irritazione cutanea provocata dallo zolfo regredisce generalmente diradando le applicazioni (un giomo su due o tre). Nei casi più evidenti è necessario interrompere la terapia.

Se dovessero comparire effetti indesiderati non descritti rivolgersi al medico o al farmacista.

04.9 Sovradosaggio

Indice

Vedi paragrafo 4.8.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Lo zolfo esplica la sua attività come sostanza cheratolitica e moderatamente antisettica; l’ossido di zinco e l’ossido di titanio hanno proprietà moderatamente astringenti e lenitive; l’acido ditiortossibenzoico ha attività cheratolitica; l’estratto di hamamelis virginica ha proprietà lenitive.

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

Il prodotto, somministrato correttamente secondo indicazioni, non presenta significativo assorbimento sistemico.

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

-----

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Soluzione di silicato idrato di alluminio colloidale.

06.2 Incompatibilità

Indice

Non note.

06.3 Periodo di validità

Indice

5 anni, essendo il prodotto correttamente conservato ed in condizioni di confezionamento integro.

Non utilizzare il prodotto dopo la data di scadenza riportata sulla confezione.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Conservare lontano da fonti di calore.

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Astuccio contenente flacone in polipropilene (Moplen) con bocca a vite chiuso da capsula in Moplen, dosato a 120 g.

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Agitare fino a che la miscela sia divenuta omogenea; applicare abbondantemente la lozione mediante un batuffolo di cotone sui punti ammalati.

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

TEOFARMA S.r.l. – Sede: via F.lli Cervi, 8 – 27010 Valle Salimbene (PV)

Stabilimento: viale Certosa 8/A – 27100 Pavia

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

A.I.C.: 007042017

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

1952 – 2000

10.0 Data di revisione del testo

Indice

-----

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *