Pubblicità

Lamisil Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Lamisil


Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Lamisil 250 mg compresse

terbinafina

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

– Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Lamisil e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di prendere Lamisil
  3. Come prendere Lamisil
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare Lamisil
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cos’è Lamisil e a cosa serve

    Lamisil contiene il principio attivo terbinafina che appartiene a un gruppo di medicinali denominati “antimicotici”. Lamisil è usato per trattare le infezioni da funghi e agisce distruggendo un ampio numero di funghi.

    Lamisil è pertanto indicato per il trattamento di:

    • infezioni delle unghie causate da funghi detti “dermatofiti”
    • tinea capitis, un’infezione del cuoio capelluto causata da funghi
    • infezioni della pelle causate da funghi detti “dermatofiti” (Tinea corporis, Tinea cruris, Tinea pedis) e da lieviti come la Candida (Candida albicans) per le quali il medico ha ritenuto opportuno somministrare la terapia per bocca.

      A differenza di Lamisil crema, Lamisil compresse non è efficace nel trattamento della Pitiriasi versicolor, un’infezione superficiale della pelle nota anche come “tinea versicolor”.

  2. Cosa deve sapere prima di prendere Lamisil Non prenda Lamisil

    • se è allergico alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al

      paragrafo 6)

    • se è incinta o sta allattando (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento”)
    • se il paziente è un bambino di età inferiore ai 2 anni
    • se ha problemi al fegato (malattia epatica attiva o cronica).

      Avvertenze e precauzioni

      Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Lamisil. Informi il medico prima di prendere Lamisil:

    • se ha una malattia della pelle detta psoriasi o il lupus eritematoso (malattia autoimmune), perché potrebbe verificarsi un peggioramento di queste condizioni durante il trattamento con Lamisil
    • se ha problemi ai reni.

      Se è anziano, il medico valuterà la presenza di problemi al fegato o ai reni prima di prescrivere Lamisil. Faccia particolare attenzione durante il trattamento con Lamisil e informi immediatamente il medico:

    • se manifesta nausea che persiste nel tempo senza una causa nota, riduzione dell’appetito, stanchezza,

      vomito, dolore addominale, colorazione gialla della pelle, delle mucose e degli occhi, urine scure e feci chiare perché sono segni di problemi al fegato. Il medico valuterà la sua condizione e deciderà se sospendere il trattamento con Lamisil

    • se manifesta reazioni della pelle (rash) che peggiorano progressivamente. Il medico valuterà la sua

      condizione e deciderà se sospendere il trattamento con Lamisil

    • se manifesta un’ alterazione delle caratteristiche del sangue evidenziabile mediante l’esame del sangue (ad es. riduzione dei globuli bianchi, delle piastrine e dei globuli rossi). Il medico valuterà la sua condizione e deciderà se modificare la dose o interrompere il trattamento con Lamisil
    • se sta usando altri medicinali (vedere paragrafo “Altri medicinali e Lamisil”).

      Durante il trattamento con Lamisil, il medico le farà fare dei controlli periodici della funzione del fegato.

      Bambini

      Lamisil non deve essere somministrato in bambini di età inferiore ai 2 anni.

      Altri medicinali e Lamisil

      Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

      Faccia particolare attenzione quando prende Lamisil con i seguenti medicinali:

    • cimetidina (utilizzato per il trattamento dell’ulcera gastrica e del duodeno)
    • fluconazolo e ketoconazolo (utilizzati nel trattamento delle infezioni da funghi)
    • amiodarone (utilizzato nel trattamento dei disturbi del ritmo del cuore)
    • rifampicina (antibiotico utilizzato nel trattamento delle infezioni batteriche)
    • antidepressivi (utilizzati nel trattamento della depressione)
    • beta-bloccanti (utilizzati nel trattamento della pressione alta)
    • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina
    • antiaritmici (utilizzati nel trattamento dei disturbi del ritmo del cuore)
    • inibitori della monoamino ossidasi B
    • desipramina (utilizzato nel trattamento della depressione)
    • destrometorfano (utilizzato nel trattamento della tosse)
    • caffeina (quando somministrata in una vena)
    • ciclosporina (utilizzato per prevenire il rigetto nei trapianti)

      Lamisil compresse inoltre interferisce in maniera non rilevante con:

    • terfenadina (utilizzata per le allergie)
    • triazolam (utilizzato per favorire il sonno e diminuire l’ansia)
    • tolbutamide (utilizzata per il trattamento del diabete)
    • contraccettivi orali.

      Lamisil con cibi e bevande

      Può prendere Lamisil a stomaco vuoto o dopo i pasti.

      Gravidanza e allattamento

      Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

      Gravidanza

      Se è incinta il medicinale le sarà prescritto solo nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

      Allattamento

      Non prenda Lamisil durante l’allattamento poiché la terbinafina può passare nel latte materno.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      Lamisil può causare capogiri, nel caso si manifestino eviti di guidare veicoli e di usare macchinari.

  3. Come prendere Lamisil

    Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La durata del trattamento dipende dal tipo e dalla gravità della malattia. Il medico le dirà per quanto tempo prendere Lamisil.

    Prenda le compresse per bocca con dell’acqua, a stomaco vuoto o dopo i pasti. Prenda le compresse ogni giorno all’incirca alla stessa ora.

    Le compresse sono divisibili per consentire la somministrazione ai bambini in base al loro peso corporeo.

    Uso negli adulti

    La dose raccomandata è 1 compressa da 250 mg 1 volta al giorno.

    Uso nei bambini di peso superiore a 20 kg

    Le compresse da 250 mg non consentono il trattamento di bambini di peso inferiore a 20 kg. Le dosi raccomandate sono riportate nella tabella sottostante.

    Dose giornaliera

    Peso corporeo

    Dose

    20-40 kg

    125 mg 1 volta al giorno (mezza compressa da 250mg)

    Maggiore di 40 kg

    250 mg 1 volta al giorno

    (1 compressa da 250 mg)

    Trattamento delle infezioni della pelle

    Durata consigliata del trattamento

    • Tinea pedis (infezione tra le dita, sulla pianta

      del piede e/o tipo mocassino): 2 – 6 settimane

    • Tinea corporis, Tinea cruris: 2 – 4 settimane
    • Candidiasi della pelle: 2 – 4 settimane

    La completa scomparsa dei segni e sintomi della malattia può verificarsi diverse settimane dopo la guarigione dall’infezione da fungo.

    Trattamento delle infezioni del cuoio capelluto

    Trattamento della Tinea capitis Prenda Lamisil per 2 – 4 settimane.

    Trattamento delle infezioni delle unghie causate da funghi

    Per la maggior parte dei pazienti la durata del trattamento è compresa fra 6 e 12 settimane:

    • Infezione delle unghie delle mani: 6 settimane
    • Infezione delle unghie dei piedi: 12 settimane

      Alcuni pazienti con ridotta crescita delle unghie possono richiedere un prolungamento della terapia. La completa scomparsa dei segni e dei sintomi dell’infezione richiede diversi mesi dall’interruzione del trattamento, ovvero finché non è cresciuta una nuova unghia.

      Uso in persone anziane

      Se è una persona anziana si rivolga sempre al medico che valuterà la presenza di problemi al fegato o ai reni prima di prescriverle Lamisil

      Uso in persone con alterata funzionalità epatica

      Se è una persona con problemi al fegato non deve prendere Lamisil (vedere il paragrafo “Non prenda Lamisil”).

      Uso in persone con alterata funzionalità renale

      Nelle persone con problemi ai reni l’uso di Lamisil non è raccomandato.

      Se prende più Lamisil di quanto deve

      In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Lamisil, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

      Dopo l’assunzione di una dose eccessiva di Lamisil (fino a 5 g) sono stati riportati i seguenti effetti indesiderati:

    • mal di testa
    • nausea
    • dolore nella parte superiore dell’addome
    • capogiri.

      In caso di assunzione di una dose eccessiva, il medico tratterà la sua condizione in base ai suoi sintomi.

      Se dimentica di prendere Lamisil

      Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

      Se interrompe il trattamento con Lamisil

      Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Effetti indesiderati molto comuni (possono interessare più di 1 persona su 10)

    • diminuzione dell’appetito
    • mal di testa
    • sensazione di gonfiore addominale
    • difficoltà nella digestione
    • nausea
    • dolore all’addome
    • diarrea
    • eruzione sulla pelle (rash)
    • orticaria
    • dolore alle articolazioni e ai muscoli

      Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10)

    • depressione
    • diminuzione o perdita del gusto
    • capogiri
    • compromissione della vista
    • riduzione della vista
    • affaticamento

      Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100)

    • riduzione dei globuli rossi nel sangue (anemia)
    • ansia
    • formicolio e diminuzione della sensibilità a uno stimolo
    • fischi e ronzii nelle orecchie
    • reazioni sulla pelle dovute alla luce solare
    • febbre
    • perdita di peso a causa della diminuzione del gusto

      Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000)

    • insufficienza del fegato
    • infiammazione del fegato (epatite)
    • colorazione gialla della pelle, delle mucose e dell’occhio (ittero)
    • ristagno di bile (colestasi)
    • aumento degli enzimi del fegato

      Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000)

    • neutropenia (riduzione del numero di neutrofili nel sangue)
    • agranulocitosi (riduzione del numero di granulociti nel sangue)
    • trombocitopenia (riduzione del numero di piastrine nel sangue)
    • pancitopenia (riduzione del numero di tutti gli elementi cellulari nel sangue)
    • gravi reazioni allergiche anche dopo la prima assunzione (reazioni anafilattoidi) e angioedema (gonfiore di viso, labbra, bocca, lingua o gola che possono causare difficoltà nella respirazione e nella deglutizione)
    • lupus eritematoso cutaneo e sistemico, una malattia autoimmune
    • reazioni allergiche di vario tipo, anche gravi, caratterizzate da rossore, prurito, perdita della pelle e comparsa di vescicole (sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica, pustolosi esantema tosa generalizzata acuta, eritema multiforme, eruzione cutanea tossica, dermatite esfoliativa e dermatite bullosa)
    • eruzioni cutanee simili a quelle della psoriasi o aggravamento della psoriasi
    • caduta di capelli

      Effetti indesiderati non noti (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    • gravi reazioni allergiche che possono essere mortali (reazioni anafilattiche e reazioni simili alla malattia da siero)
    • riduzione o perdita, anche permanente, della capacità di percepire gli odori
    • riduzione dell’udito
    • alterazione dell’udito
    • infiammazione dei vasi sanguigni
    • infiammazione del pancreas
    • eruzione cutanea da farmaco con elevato numero di eosinofili nel sangue e sintomi a livello dell’organismo
    • malattie della pelle caratterizzate da una spiccata sensibilità alla luce solare (fotodermatosi)
    • reazioni alla luce solare ed eruzione della pelle dopo esposizione alla luce
    • grave danno ai muscoli associato a distruzione del tessuto muscolare
    • sindrome simil-influenzale
    • aumento nel sangue di un enzima chiamato creatinin fosfochinasi

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare Lamisil

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Tenere il blister nell’imballaggio esterno per proteggere il medicinale dalla luce

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scade il”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Lamisil

    • Il principio attivo è terbinafina cloridrato. Ogni compressa contiene 281,250 mg di terbinafina cloridrato pari a 250 mg di terbinafina base.
    • Gli altri componenti sono magnesio stearato, silice colloidale anidra, ipromellosa,

carbossimetilamido sodico A, cellulosa microcristallina.

Descrizione dell’aspetto di Lamisil e contenuto della confezione

Ogni confezione di Lamisil 250 mg compresse contiene 8 o 14 compresse da 250 mg per uso orale.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni 1 21040 Origgio VA

Italia

Produttore

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131

80058 Torre Annunziata NA Italia

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131

80058 Torre Annunziata NA Italia

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni 1 21040 Origgio VA

Italia

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Lamisil 1% crema

terbinafina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

– Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

Pubblicità

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Lamisil e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di usare Lamisil
  3. Come usare Lamisil
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare Lamisil
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cos’è Lamisil e a cosa serve

    Lamisil contiene il principio attivo terbinafina che appartiene a un gruppo di medicinali denominati “antifungini ad ampio spettro”. Lamisil è usato per trattare le infezioni da funghi e agisce su un ampio numero di funghi.

    Lamisil è indicato per il trattamento di:

    • infezioni della pelle, delle unghie, cuoio capelluto ecc. causate da funghi detti “dermatofiti”
    • infezioni della pelle causate da lieviti come la Candida
    • Pitiriasi versicolor, un’infezione superficiale della pelle nota anche come “tinea versicolor”.
  2. Cosa deve sapere prima di usare Lamisil Non usi Lamisil

    • se è allergico alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al

      paragrafo 6)

    • se è incinta o sta allattando (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento”)
    • se il paziente è un bambino di età inferiore ai 12 anni.

      Avvertenze e precauzioni

      Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Lamisil.

      Faccia particolare attenzione:

    • Non ingerisca Lamisil, perché è esclusivamente per uso esterno
    • Non applichi la crema vicino agli occhi, perché può essere irritante. In caso di contatto risciacqui accuratamente gli occhi con acqua corrente.

      Bambini

      Lamisil non deve essere usato nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

      Altri medicinali e Lamisil

      Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

      Ad oggi, non sono note interazioni con altri medicinali quando terbinafina è usata localmente sulla pelle.

      Gravidanza e allattamento

      Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

      Gravidanza

      Non vi è esperienza clinica con la terbinafina in donne in stato di gravidanza. Se è incinta il medico le prescriverà Lamisil solo in caso di effettiva necessità.

      Allattamento

      Non usi Lamisil durante l’allattamento poiché la terbinafina passa nel latte materno. Inoltre faccia attenzione che il neonato non venga in contatto con le aree della pelle trattate con il medicinale, incluso il seno.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      Lamisil non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

      Lamisil contiene alcool cetilico e alcool stearilico

      Questo medicinale contiene alcool cetilico e alcool stearilico che possono causare reazioni cutanee locali (ad es. dermatiti da contatto).

  3. Come usare Lamisil

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Lamisil può essere applicato sulla pelle una o due volte al giorno, in base all’indicazione per cui è usato. Il medico le dirà quante volte deve applicare Lamisil.

    • Pulisca e asciughi con cura le zone infette prima di applicare la crema
    • applichi uno strato sottile di crema sulla zona infetta e sull’area vicina e massaggi delicatamente
    • se le infezioni si trovano nelle pieghe della pelle (ad es. sotto il seno, tra le dita, tra i glutei o a livello dell’inguine) può proteggere la zona interessata con una garza, in particolare durante la notte.

      Uso negli adulti

      Trattamento della Tinea corporis, cruris

      Applichi Lamisil 1 volta al giorno per 1 settimana.

      Trattamento della Tinea pedis (infezione che si presenta tra le dita) Applichi Lamisil 1 volta al giorno per 1 settimana.

      Trattamento della candidiasi della pelle

      Applichi Lamisil 1 o 2 volte al giorno per 1 settimana.

      Trattamento della Pitiriasi versicolor

      Applichi Lamisil 1 o 2 volte al giorno per 2 settimane.

      Dopo pochi giorni si osserva già un miglioramento della malattia. L’uso irregolare o l’interruzione prematura del trattamento può comportare il rischio di ricadute.

      Nei casi particolarmente gravi il medico potrà decidere di farle proseguire la terapia. Contatti il medico se dopo due settimane di trattamento non nota miglioramenti.

      Uso nei bambini

      Lamisil non deve essere usato nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

      Se usa più Lamisil di quanto deve

      In caso di ingestione accidentale o uso di una dose eccessiva di Lamisil avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

      Dopo l’applicazione sulla pelle, la quantità di terbinafina che raggiunge il sangue è molto bassa quindi è improbabile che si verifichi un sovradosaggio. In caso di ingestione accidentale di una dose di terbinafina cloridrato superiore a 300 mg si possono verificare i seguenti effetti indesiderati:

      • mal di testa
      • nausea
      • dolore allo stomaco
      • capogiri.

        Il medico tratterà l’ingestione accidentale o l’uso di una dose eccessiva di Lamisil in base alla sua condizione.

        Se dimentica di usare Lamisil

        Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

        Se interrompe il trattamento con Lamisil

        Non interrompa Lamisil in modo brusco perché la malattia si potrebbe ripresentare.

        Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10)

    • desquamazione della pelle
    • prurito

      Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100)

    • lesioni della pelle
    • croste
    • alterazione della pelle
    • macchie sulla pelle
    • eritema
    • sensazione di bruciore
    • dolore
    • dolore e irritazione sull’area di applicazione

      Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000)

    • irritazione agli occhi
    • secchezza della pelle
    • reazioni della pelle caratterizzate ad es. da rossore, prurito e comparsa di vescicole (dermatite da contatto ed eczema)
    • aggravamento dell’infezione

      Effetti indesiderati non noti (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    • eruzione sulla pelle (rash)
    • ipersensibilità

      Le reazioni allergiche si verificano raramente ma in questi casi deve interrompere il trattamento con Lamisil.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare Lamisil

    Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione. Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scade il”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Lamisil

    • Il principio attivo è terbinafina cloridrato. Un grammo di crema contiene 10 mg di terbinafina

      cloridrato equivalenti a 8,8 mg di terbinafina base.

    • Gli altri componenti sono sodio idrossido, alcool benzilico, sorbitano monostearato, cetil palmitato, alcool cetilico, alcool stearilico, polisorbato 60, isopropil miristato, acqua demineralizzata.

Descrizione dell’aspetto di Lamisil e contenuto della confezione

Ogni confezione di Lamisil 1% crema contiene un tubo da 20 g di crema 1%.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni 1 21040 Origgio VA

Italia

Produttore

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131

80058 Torre Annunziata NA Italia

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131

80058 Torre Annunziata NA Italia

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni 1 21040 Origgio VA

Italia

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Lamisil DermGel 1%, gel

Terbinafina

Legga attentamente questo foglio prima di iniziare ad usare questo medicinale perchè contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al farmacista.
  • Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 2 settimane.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Lamisil DermGel e a che cosa serve

  2. Cosa deve sapere prima di usare Lamisil DermGel

  3. Come usare Lamisil DermGel

  4. Possibili effetti indesiderati

  5. Come conservare Lamisil DermGel

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. CHE COS’È LAMISIL DERMGEL E A CHE COSA SERVE

    Lamisil DermGel è un antifungino (antimicotico) da usare sulla pelle. Agisce uccidendo i funghi che causano problemi alla pelle.

    Lamisil DermGel è usato per curare:

    • Tinea pedis (infezione micotica ai piedi o Piede d’atleta)
    • Tinea cruris (infezione micotica alle pieghe inguinali)
    • Tinea corporis (infezione micotica al tronco o tigna)
    • Infezione della pelle provocata da un lievito chiamata pytiriasis versicolor.

      Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil DermGel.

      Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil DermGel.

  2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI USARE LAMISIL DERMGEL

    Non usi Lamisil DermGel

    • se è allergico alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6 e alla fine del paragrafo 2).

    Se questo è il Suo caso, informi il medico o il farmacista e non usi Lamisil

    DermGel.

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Lamisil DermGel.

      • Lamisil Dermgel è esclusivamente per uso esterno.
      • Non utilizzare all’interno della bocca e non deglutire.
      • Evitare il contatto del gel con il viso, con gli occhi o con la pelle danneggiata dove l’alcol può essere irritante. Se il gel dovesse entrare accidentalmente a contatto con gli occhi, risciacquare accuratamente con acqua corrente.
      • Se dovesse persistere un qualsiasi fastidio, consulti il medico.

        Bambini e adolescenti

        I bambini e gli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età non devono usare Lamisil DermGel.

        Altri medicinali e Lamisil DermGel

        Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

      • Non applichi altri medicinali o trattamenti sull’area interessata (compresi quelli senza prescrizione medica) contemporaneamente a Lamisil DermGel.

        Gravidanza allattamento e fertilità

      • Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Lamisil DermGel non deve essere usato in gravidanza se non strettamente necessario.

      • Non usi Lamisil DermGel se sta allattando. Non faccia entrare in contatto il

        neonato con nessuna delle aree trattate, compreso il seno.

        Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

        L’uso di Lamisil DermGel non ha influenza sulla capacità di guidare e di usare macchinari.

        Lamisil DermGel contiene butilidrossitoluene (E321)

        Lamisil DermGel contiene butilidrossitoluene (E321) che può causare reazioni cutanee come la dermatite da contatto. Può anche irritare gli occhi e le membrane mucose.

  3. COME USARE LAMISIL DERMGEL

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente come descritto in questo foglio o secondo le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è l’applicazione del gel una volta al giorno per una settimana come indicato sotto.

    Indicazioni per l’uso:

    Adulti:

    • Pulire e asciugare la pelle interessata dall’infezione e l’area circostante, poi lavare le mani.
    • Svitare il tappo e, se si usa il gel per la prima volta, usare la parte appuntita

      del tappo per forare la parte superiore del tubo.

    • Schiacciare delicatamente il tubo per applicare uno strato sottile di gel sulla pelle interessata dall’infezione e sull’area circostante.
    • Frizionare delicatamente il gel sulla pelle.
    • Richiudere il tubo con il tappo.
    • Lavare le mani dopo aver usato il gel, per evitare di diffondere l’infezione ad altre aree della propria pelle e ad altre persone.

      Se sta trattando un’infezione localizzata all’interno di pieghe cutanee, può coprire con una garza l’area trattata specialmente di notte. In tal caso utilizzi una garza nuova e pulita ogni volta che applica il gel.

      Con quale frequenza e per quanto tempo deve usare Lamisil DermGel

      Se non diversamente indicato dal medico, applichi il gel una o due volte al giorno sulle aree interessate come descritto di seguito:

    • Tinea pedis (Piede d’atleta): applicare una volta al giorno per una settimana

    • Tinea cruris e tinea corporis: applicare una volta al giorno per una

      settimana

    • Pytiriasis versicolor: applicare due volte al giorno per una settimana

La pelle dovrebbe iniziare a migliorare entro pochi giorni, ma possono essere necessarie fino a 4 settimane affinchè la pelle si rigeneri completamente.

Se non osserva alcun segno di miglioramento dopo 2 settimane dall’inizio del trattamento con Lamisil DermGel, si rivolga al medico o al farmacista.

Getti via il gel rimasto dopo 16 settimane dalla prima apertura del tubo.

Come ottimizzare il trattamento

Pubblicità

Tenga pulita l’area interessata dall’infezione lavandola regolarmente. L’asciughi perfettamente senza sfregare, ma tamponandola delicatamente. Sebbene l’area possa essere pruriginosa, cerchi di non grattarsi perché così facendo potrebbe causare un danno maggiore, e rallentare così il processo di guarigione o diffondere ulteriormente l’infezione.

Usi asciugamani e indumenti personali, non li condivida con altre persone in quanto queste infezioni possono trasmettersi facilmente. Li lavi frequentemente per proteggersi da reinfezioni.

Se dimentica di usare Lamisil DermGel

Se dimentica una applicazione, applichi il gel appena può e poi continui seguendo il solito schema di applicazioni. Tuttavia, se è quasi ora per l’applicazione successiva, applichi la solita quantità di gel e continui seguendo il normale schema di applicazioni. Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Usi il gel seguendo le indicazioni. Questo è importante perché, saltando le applicazioni, l’infezione rischia di ritornare.

Se ingerisce accidentalmente Lamisil DermGel

Informi immediatamente il medico che le consiglierà come procedere. Deve essere tenuto in considerazione il contenuto di alcool.

Se accidentalmente Lamisil DermGel entra in contatto con gli occhi

Risciacqui gli occhi accuratamente con acqua corrente. Contatti il medico se il fastidio rimane.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di Lamisil DermGel, si rivolga al medico o al farmacista.

  1. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Alcune persone possono essere allergiche a Lamisil DermGel e questo può causare gonfiore e dolore, rash cutaneo o orticaria. Questi effetti sono stati riportati con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

    Interrompa l’uso del gel e chieda immediatamente consiglio al medico se manifesta uno qualsiasi di questi particolari sintomi.

    Sono stati riportati anche i seguenti effetti collaterali:

    Comuni (possono interessare fino ad una persona su 10)

    Desquamazione della pelle e prurito al sito applicazione.

    Non comuni (possono interessare fino ad una persona su 100)

    Lesioni cutanee, croste, alterazioni cutanee, discromie della pelle, rossore, bruciore, dolore, dolore e irritazione nel sito di applicazione.

    Rari (possono interessare fino ad una persona su 1000)

    Secchezza cutanea, eczema, aggravamento delle condizioni.

    Se Lamisil DermGel viene accidentalmente applicato sugli occhi, può causare irritazione.

    Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    Rash

    Segnalazione di effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista.

    Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  2. COME CONSERVARE LAMISIL DERMGEL

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul tubo. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non conservare a temperatura superiore ai 30°C.

    Chiudere il tubo con il tappo dopo l’uso. Gettare il gel rimasto dopo 16 settimane dalla prima apertura.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  3. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI

    Cosa contiene Lamisil DermGel

    • Il principio attivo è terbinafina. 1 grammo di Lamsil DermGel contiene 10 mg di terbinafina cloridrato (1% p/p).
    • Gli eccipienti sono acqua depurata, etanolo 96%, isopropile miristato,

polisorbato 20, carbomer, sorbitan laurato, alcol benzilico, sodio idrossido, butilidrossitoluene (E321).

Descrizione dell’aspetto di Lamisil DermGel e contenuto della confezione

Lamisil DermGel è un gel lucido di colore da bianco a biancastro.

Lamisil DermGel 1%, gel è disponibile in tubi di alluminio con tappo a vite da 5, 15 e 30 g.

E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Novartis Farma S.p.A.

Largo Umberto Boccioni, 1 21040 – Origgio (VA)

Produttore

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131 Torre Annunziata (NA)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:

FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Lamisil 1% soluzione cutanea

Terbinafina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di iniziare ad usare questo medicinale perchè contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al farmacista.
  • Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 2 settimane.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Lamisil Soluzione e a che cosa serve

  2. Cosa deve sapere prima di usare Lamisil Soluzione

  3. Come usare Lamisil Soluzione

  4. Possibili effetti indesiderati

  5. Come conservare Lamisil Soluzione

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. CHE COS’È LAMISIL SOLUZIONE E A CHE COSA SERVE

    Lamisil Soluzione è un antifungino (antimicotico) da usare sulla pelle. Agisce uccidendo i funghi che causano problemi alla pelle.

    Lamisil Soluzione è usato per curare:

    • Tinea pedis (infezione micotica ai piedi o Piede d’atleta)
    • Tinea cruris (infezione micotica alle pieghe inguinali)
    • Tinea corporis (infezione micotica al tronco o tigna)
    • Infezione della pelle provocata da un lievito chiamata pytiriasis versicolor.

      Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil Soluzione.

      Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil Soluzione.

  2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI USARE LAMISIL SOLUZIONE

    Non usi Lamisil Soluzione

    1. se è allergico alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6 e alla fine del paragrafo 2).

      Se questo è il suo caso informi il medico o il farmacista e non usi Lamisil

      Soluzione.

      Avvertenze e precauzioni

      Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Lamisil Soluzione.

      • Lamisil Soluzione è esclusivamente per uso esterno
      • Non utilizzare all’interno della bocca e non deglutire
      • Evitare il contatto della soluzione con il viso, con gli occhi o con la pelle danneggiata dove l’alcol può essere irritante. Se la soluzione dovesse entrare accidentalmente a contatto con gli occhi, risciacquare accuratamente con acqua corrente.
      • Se dovesse persistere un qualsiasi fastidio, consulti il medico
      • Lamisil Soluzione contiene alcool. Tenere lontano da fiamme vive.

    Bambini e adolescenti

    I bambini e gli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età non devono usare Lamisil Soluzione.

    Altri medicinali e Lamisil Soluzione

    Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

    • Non applichi altri medicinali o trattamenti sull’area interessata (compresi quelli senza prescrizione medica) contemporaneamente a Lamisil Soluzione.

      Gravidanza, allattamento e fertilità

    • Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Lamisil Soluzione non deve essere usato in gravidanza se non strettamente necessario.

    • Non usi Lamisil Soluzione se sta allattando. Non faccia entrare in contatto il neonato con nessuna delle aree trattate, compreso il seno.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      L’uso di Lamisil Soluzione non ha influenza sulla capacità di guidare e di usare macchinari.

      Lamisil Soluzione contiene glicole propilenico

      Lamisil Soluzione contiene glicole propilenico che può causare irritazione cutanea.

  3. COME USARE LAMISIL SOLUZIONE

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente come descritto in questo foglio o secondo le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è l’applicazione della soluzione una o due volte al giorno per una settimana come indicato sotto.

    Indicazioni per l’uso: Adulti

    • Pulire e asciugare la pelle interessata dall’infezione e l’area circostante, poi lavare le mani.
    • Svitare il tappo e schiacciare delicatamente il flacone.
    • Applicare un quantitativo di soluzione sufficiente a inumidire completamente la pelle interessata dall’infezione e l’area circostante.
    • Richiudere il flacone con il tappo.
    • Lavare le mani dopo aver usato la soluzione, per evitare di diffondere l’infezione ad altre aree della propria pelle o altre persone.

      Con quale frequenza e per quanto tempo deve usare Lamisil Soluzione

      Se non diversamente indicato dal medico, applichi la soluzione una o due volte al giorno sulle aree interessate come descritto di seguito:

    • Tinea pedis (Piede d’atleta): applicare una volta al giorno per una settimana

    • Tinea cruris e tinea corporis: applicare una volta al giorno per una

      settimana

    • Pytiriasis versicolor: applicare due volte al giorno per una settimana

La pelle dovrebbe iniziare a migliorare entro pochi giorni, ma possono essere necessarie fino a 4 settimane affinchè la pelle si rigeneri completamente.

Pubblicità

Se non osserva alcun segno di miglioramento dopo 2 settimane dall’inizio del trattamento con Lamisil Soluzione, si rivolga al medico o al farmacista.

Getti via la soluzione rimasta dopo 12 settimane dalla prima apertura del flacone.

Come ottimizzare il trattamento

Tenga pulita l’area interessata dall’infezione lavandola regolarmente. L’asciughi perfettamente senza sfregare, ma tamponandola delicatamente. Sebbene l’area possa essere pruriginosa, cerchi di non grattarsi perché così facendo potrebbe causare un danno maggiore, e rallentare così il processo di guarigione o diffondere ulteriormente l’infezione.

Usi asciugamani e indumenti personali, non li condivida con altre persone in quanto queste infezioni possono trasmettersi facilmente. Li lavi frequentemente per proteggersi da reinfezioni.

Se dimentica di usare Lamisil Soluzione

Se dimentica una applicazione, applichi la soluzione appena può e poi continui seguendo il solito schema di applicazioni. Tuttavia, se è quasi ora per l’applicazione successiva, applichi la solita quantità di soluzione e continui seguendo il normale schema di applicazioni. Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Usi la soluzione seguendo le indicazioni. Questo è importante perché, saltando le applicazioni, l’infezione rischia di ritornare.

Se ingerisce accidentalmente Lamisil Soluzione

Informi immediatamente il medico che le consiglierà come procedere. Deve essere tenuto in considerazione il contenuto di alcool.

Se accidentalmente Lamisil Soluzione entra in contatto con gli occhi

Risciacqui gli occhi accuratamente con acqua corrente. Contatti il medico se il fastidio rimane.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di Lamisil Soluzione, si rivolga al medico o al farmacista.

  1. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Alcune persone possono essere allergiche a Lamisil Soluzione e questo può causare gonfiore e dolore, rash cutaneo o orticaria. Questi effetti sono stati riportati con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

    Interrompa l’uso della soluzione e chieda immediatamente consiglio al medico se manifesta uno qualsiasi di questi particolari sintomi.

    Sono stati riportati anche i seguenti effetti collaterali:

    Comuni (possono interessare fino ad una persona su 10)

    Desquamazione della pelle e prurito al sito applicazione.

    Non comuni (possono interessare fino ad una persona su 100)

    Lesioni cutanee, croste, alterazioni cutanee, discromie della pelle, rossore, bruciore, dolore, dolore e irritazione nel sito di applicazione.

    Rari (possono interessare fino ad una persona su 1000)

    Secchezza cutanea, eczema, aggravamento delle condizioni.

    Se Lamisil Soluzione viene accidentalmente applicato sugli occhi, può causare irritazione.

    Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    Rash

    Segnalazione di effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista.

    Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  2. COME CONSERVARE LAMISIL SOLUZIONE

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul flacone. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare o congelare.

    Chiudere il flacone con il tappo dopo l’uso. Gettare la soluzione rimasta dopo 12 settimane dalla prima apertura.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  3. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI

    Cosa contiene Lamisil Soluzione

    • Il principio attivo è terbinafina cloridrato. 1 grammo di Lamisil Soluzione contiene 10 mg di terbinafina cloridrato (1% p/p).
    • Gli eccipienti sono acqua depurata, etanolo 96%, glicole propilenico (E1520), macrogol cetostearile etere.

Descrizione dell’aspetto di Lamisil Soluzione e contenuto della confezione

Lamisil soluzione cutanea è un liquido limpido, da incolore a giallo pallido.

Lamisil 1% soluzione cutanea è disponibile in un flacone comprimibile da 30 ml con contagocce.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni, 1 21040 – Origgio (VA)

Produttore

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131 Torre Annunziata (NA)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:

FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Lamisil 1% spray cutaneo, soluzione

Terbinafina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di iniziare ad usare questo medicinale perchè contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il farmacista le ha detto di fare.

Pubblicità

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al farmacista.
  • Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 2 settimane.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Lamisil Spray e a che cosa serve

  2. Cosa deve sapere prima di usare Lamisil Spray

  3. Come usare Lamisil Spray

  4. Possibili effetti indesiderati

  5. Come conservare Lamisil Spray

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. CHE COS’È LAMISIL SPRAY E A CHE COSA SERVE

    Lamisil Spray è un antifungino (antimicotico) da usare sulla pelle. Agisce uccidendo i funghi che causano problemi alla pelle.

    Lamisil Spray è usato per curare:

    • Tinea pedis (infezione micotica ai piedi o Piede d’atleta)
    • Tinea cruris (infezione micotica alle pieghe inguinali)
    • Tinea corporis (infezione micotica al tronco o tigna)

      • Infezione della pelle provocata da un lievito chiamata pytiriasis versicolor.

        Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil spray.

        Se non è sicuro della causa della sua infezione, chieda consiglio al suo medico o al farmacista prima di usare Lamisil spray.

  2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI USARE LAMISIL SPRAY

    Non usi Lamisil Spray

    1. se è allergico alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6 e alla fine del paragrafo 2).

      Se questo è il suo caso informi il medico o il farmacista e non usi Lamisil

      Spray.

      Avvertenze e precauzioni

      Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Lamisil Spray.

      • Lamsil Spray è esclusivamente per uso esterno
      • Non utilizzare all’interno della bocca e non deglutire
      • Evitare il contatto dello spray con il viso, con gli occhi o con la pelle danneggiata dove l’alcol può essere irritante. Se lo spray dovesse entrare accidentalmente a contatto con gli occhi, risciacquare accuratamente con acqua corrente.
      • Se dovesse persistere un qualsiasi fastidio, consulti il medico.
      • Non inalare lo spray.
      • Lamisil Spray contiene alcool. Tenere lontano da fiamme vive.

    Bambini e adolescenti

    I bambini e gli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età non devono usare Lamisil Spray.

    Altri medicinali e Lamisil Spray

    Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

    • Non applichi altri medicinali o trattamenti sull’area interessata (compresi quelli senza prescrizione medica) contemporaneamente a Lamisil Spray.

      Gravidanza, allattamento e fertilità

    • Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Lamisil Spray non deve essere usato in gravidanza se non strettamente necessario.

    • Non usi Lamisil Spray se sta allattando. Non faccia entrare in contatto il neonato con nessuna delle aree trattate, compreso il seno.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    L’uso di Lamisil Spray non ha influenza sulla capacità di guidare e di usare macchinari.

    Lamisil Spray contiene glicole propilenico

    Lamisil Spray contiene glicole propilenico che può causare irritazione cutanea.

  3. COME USARE LAMISIL SPRAY

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente come descritto in questo foglio o secondo le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è l’applicazione dello spray una o due volte al giorno per una settimana come indicato sotto.

    Indicazioni per l’uso: Adulti

    • Pulire e asciugare la pelle interessata dall’infezione e l’area circostante, poi lavare le mani.
    • Rimuovere il tappo dal flacone.
    • Quando si usa lo spray per la prima volta, premere qualche volta la pompa fino alla comparsa di uno spruzzo pieno.
    • Spruzzare un quantitativo di soluzione sufficiente a inumidire completamente

      la pelle interessata dall’infezione e l’area circostante. Si può tenere il flacone dritto in posizione verticale o capovolto per raggiungere più facilmente le aree interessate dall’infezione.

    • Richiudere il flacone con il tappo.
    • Lavare le mani dopo aver usato lo spray per evitare di diffondere l’infezione ad altre aree della propria pelle o ad altre persone.

      Con quale frequenza e per quanto tempo deve usare Lamisil spray

      Se non diversamente indicato dal medico, applichi lo spray una o due volte al giorno sulle aree interessate come descritto di seguito:

    • Tinea pedis (Piede d’atleta): applicare una volta al giorno per una settimana

    • Tinea cruris e tinea corporis: applicare una volta al giorno per una settimana

    • Pytiriasis versicolor: applicare due volte al giorno per una settimana

La pelle dovrebbe iniziare a migliorare entro pochi giorni, ma possono essere necessarie fino a 4 settimane affinchè la pelle si rigeneri completamente.

Se non osserva alcun segno di miglioramento dopo 2 settimane dall’inizio del trattamento con Lamisil Spray, si rivolga al medico o al farmacista.

Getti via lo spray rimasto dopo 12 settimane dalla prima apertura del flacone.

Come ottimizzare il trattamento

Tenga pulita l’area interessata dall’infezione lavandola regolarmente. L’asciughi perfettamente senza sfregare, ma tamponandola delicatamente. Sebbene l’area possa essere pruriginosa, cerchi di non grattarsi perché così facendo potrebbe causare un danno maggiore, e rallentare così il processo di guarigione o diffondere ulteriormente l’infezione.

Usi asciugamani e indumenti personali, non li condivida con altre persone in quanto queste infezioni possono trasmettersi facilmente. Li lavi frequentemente per proteggersi da reinfezioni.

Se dimentica di usare Lamisil Spray

Se dimentica una applicazione, applichi lo spray appena può e poi continui seguendo il solito schema di applicazioni. Tuttavia, se è quasi ora per l’applicazione successiva, applichi la solita quantità di spray e continui seguendo il normale schema di applicazioni. Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Usi lo spray seguendo le indicazioni. Questo è importante perché, saltando le applicazioni, l’infezione rischia di ritornare.

Pubblicità

Se ingerisce accidentalmente Lamisil Spray

Informi immediatamente il medico che le consiglierà come procedere. Deve essere tenuto in considerazione il contenuto di alcool.

Se accidentalmente Lamisil Spray entra in contatto con gli occhi

Risciacqui gli occhi accuratamente con acqua corrente. Contatti il medico se il fastidio rimane.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di Lamisil Spray, si rivolga al medico o al farmacista.

  1. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Alcune persone possono essere allergiche a Lamisil Spray e questo può causare gonfiore e dolore, rash cutaneo o orticaria. Questi effetti sono stati riportati con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

    Interrompa l’uso della soluzione e chieda immediatamente consiglio al medico se manifesta uno qualsiasi di questi particolari sintomi.

    Sono stati riportati anche i seguenti effetti collaterali:

    Comuni (possono interessare fino ad una persona su 10)

    Desquamazione della pelle e prurito al sito applicazione.

    Non comuni (possono interessare fino ad una persona su 100)

    Lesioni cutanee, croste, alterazioni cutanee, discromie della pelle, rossore, bruciore, dolore, dolore e irritazione nel sito di applicazione.

    Rari (possono interessare fino ad una persona su 1000)

    Secchezza cutanea, eczema, aggravamento delle condizioni.

    Se Lamisil Spray viene accidentalmente applicato sugli occhi, può causare irritazione.

    Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    Rash

    Segnalazione di effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista.

    Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  2. COME CONSERVARE LAMISIL SPRAY

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul flacone. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare o congelare.

    Chiudere il flacone con il tappo dopo l’uso. Gettare lo spray rimasto dopo 12 settimane dalla prima apertura.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  3. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI

    Cosa contiene Lamisil Spray

    • Il principio attivo è terbinafina cloridrato. 1 grammo di Lamisil Spray contiene 10 mg di terbinafina cloridrato (1% p/p).
    • Gli eccipienti sono acqua depurata, etanolo 96%, glicole propilenico (E1520),

macrogol cetostearile etere.

Descrizione dell’aspetto di Lamisil Spray e contenuto della confezione

Lamisil spray cutaneo è un liquido limpido, da incolore a giallo pallido.

Lamisil 1% spray cutaneo, soluzione è disponibile in flaconi con pompa a spruzzo da 15 e 30 ml.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Novartis Farma S.p.A. Largo Umberto Boccioni, 1 21040 – Origgio (VA)

Produttore

Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito 131 Torre Annunziata (NA)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *