Pubblicità

Metilcellulosa Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Metilcellulosa


<.. image removed ..>

Foglio Illustrativo

METILCELLULOSA® 1 g/100 ml soluzione orale, flacone da 1900 ml Idrossipropilmetilcellulosa

Composizione

Principio attivo: 100 ml di Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale contengono idrossipropilmetilcellulosa 1,0 g.

Eccipienti: acido citrico anidro, metilparaidrossibenzoato, propilparaidrossibenzoato, acqua depurata.

Forma farmaceutica

Flacone da 1900 ml di soluzione di idrossipropilmetilcellulosa all'1% p/v.

Pubblicità

Categoria farmacoterapeutica

Mezzo di contrasto negativo per indagine radiologica.

Titolare A.I.C.

Bracco Imaging Italia S.r.l. – Via E. Folli, 50 – Milano

Produttore

Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale è prodotta da:

E-Z-EM Canada Inc.

Anjou, Quebec, Canada

a subsidiary of E-Z-EM Inc 717 Main street

Westbury

N.Y. 11590 U.S.A.

controllata da: Bracco S.p.A. – Via E. Folli, 50 – Milano Confezionamento secondario limitatamente alla fase di bollinatura:

Silvano Chiapparoli Logistica S.p.a. – via delle Industrie s.n.c. – 26814 Livraga (LO)

Nota per il Ministero della Salute

Il foglio illustrativo, inserito nella singola confezione, riporterà la sede di effettiva produzione.

Nota per il Ministero della Salute

Il foglio illustrativo, inserito nella singola confezione, riporterà la sede di effettiva produzione.

Indicazioni

Nello studio radiologico a doppio contrasto del tratto intestinale Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale viene utilizzata come mezzo di contrasto negativo per enteroclisi attraverso una sonda naso-oro-intestinale a seguito di somministrazione di una sospensione di bario solfato.

Controindicazioni

Metilcellulosa® non deve essere utilizzata qualora si sospetti la perforazione o l’ostruzione di un qualsiasi segmento del tratto intestinale e nei casi di ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.

Precauzioni d'impiego

Vomito anche incoercibile può subentrare in seguito a reflusso di Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale nello stomaco durante la procedura.

Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale deve essere usata con cautela in pazienti con atonia del colon o con sospetta infezione intestinale. Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale non è controindicata di per se stessa in gravidanza, mentre è noto che l’indagine radiologica può essere dannosa per il feto, in modo

particolare nella fase di organogenesi. Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale può essere usata durante l’allattamento.

Non usare in bambini disidratati.

Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale non deve essere usata se è preclusa la somministrazione per intubazione.

Dose, modo e tempo di somministrazione

Metilcellulosa® deve essere somministrata con una sonda naso-oro-intestinale dopo opportuna diluizione con acqua.

Normalmente si diluisce con un uguale volume di acqua in modo da ottenere una soluzione allo 0,5% p/v di idrossipropilmetilcellulosa; il volume della soluzione da somministrare dipende dalle esigenze del radiologo. Eventuali residui di prodotto non sono più utilizzabili.

Effetti indesiderati

In seguito a somministrazione di Metilcellulosa® 1 g/100 ml soluzione orale si possono verificare flatulenza e distensione addominale; altre reazioni sono correlabili ad errori di procedura o a patologie concomitanti.

Nel caso si verificassero effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo, avvertire il proprio medico.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Non conservare ad una temperatura superiore a 25°C.

Data dell'ultima revisione del presente documento da parte dell’AIFA: Giugno 2007

Bracco Imaging Italia s.r.l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *