Pubblicita'

Tussolvina Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Tussolvina


TUSSOLVINA®

1% gocce – 0,1% sciroppo

nepinalone

COMPOSIZIONE

Gocce

100 ml contengono Principio attivo: Nepinalone HCI 1 g Eccipienti:

Alcool etilico 95°, acqua depurata FU.

Sciroppo

Pubblicita'

100 ml contengono Principio attivo: Nepinalone HCI 0,1 g Eccipienti:

Saccarosio, sorbitolo, glicerina, acido citrico, sodio benzoato, aroma frutti di bosco, acqua depurata F.U.

FORMA FARMACEUTICA E CONFEZIONI

TUSSOLVINA 1% gocce: flacone da 30 ml TUSSOLVINA 0,1% sciroppo: flacone da 200 ml CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antitosse.

NOME E INDIRIZZO DEL TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO E DEL

PRODUTTORE

TITOLARE A.I.C.: Morganceutical Piazza A. Volta 5

22100 Como

PRODUTTORE: Bioindustria LIM – Novi Ligure (AL)

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Sedativo della tosse. CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.

PRECAUZIONI D'lMPIEGO

Gravidanza e allattamento:

Nonostante gli studi di teratologia e di tossicità fetale peri e post-natale non abbiano evidenziato nessuna azione negativa del farmaco, è una buona norma prudenziale non assumere il farmaco nei primi mesi di gravidanza e durante I'allattamento; e, nell'ulteriore periodo di gravidanza, solo in caso di effettiva necessità e sotto diretto controllo medico.

INTERAZIONI

Sebbene il Nepinalone cloridrato non possieda una significativa attività sul sistema nervoso centrale, tuttavia è necessario usare cautela in caso di assunzione contemporanea di altri prodotti dotati di attività sedativa centrale quali ad esempio i tranquillanti, a causa di possibili potenziamenti dell'effetto. È sconsigliabile I'assunzione contemporanea di farmaci espettoranti e fluidificanti.

AVVERTENZE SPECIALI

Non essendone state stabilite efficacia e sicurezza d'impiego, il prodotto non va somministrato nei bambini di età inferiore agli 8 anni. Nel corso delle sperimentazioni cliniche il farmaco non ha indotto diminuzione dell'attenzione e della prontezza dei riflessi alla posologia consigliata, tuttavia da parte di coloro che potrebbero condurre veicoli od attendere ad operazioni richiedenti integrità del grado di vigilanza è consigliabile prudenza nell'assunzione di farmaci ad azione sul SNC.

La preparazione in sciroppo contiene saccarosio: di ciò si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche. Il medicinale non è controindicato per i soggetti affetti da malattia celiaca.

Per chi svolge attività sportiva (solo per le gocce):

l'uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini. DOSE MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

Adulti: 10 ml di sciroppo, oppure 1 ml di gocce (20 gocce), pari a 10 mg di principio attivo, 3 volte al giorno con intervallo non inferiore a 4 ore.

Bambini di età superiore agli 8 anni: 5 ml di sciroppo o 10 gocce, pari a 5 mg di principio attivo, 3 volte al giorno con intervallo non inferiore a 4 ore (0,2 mg pro kg di peso corporeo).

Le gocce devono essere preferibilmente diluite con un poco di acqua fredda zuccherata e altra bevanda fredda, o deposte su una zolletta di zucchero. Non superare le dosi consigliate.

SOVRADOSAGGIO

Non sono noti rimedi specifici; in caso di sovradosaggio vanno pertanto applicate le pratiche generali del caso, quali lavanda gastrica, somministrazione parenterale di liquidi, ecc.

EFFETTI INDESIDERATI

Sono stati segnalati occasionalmente episodi di intolleranza gastrica, regrediti rapidamente con la sospensione del trattamento. L'uso di dosi superiori a quelle consigliate potrebbe dar luogo a sonnolenza. Nel caso si manifestassero effetti indesiderati – anche diversi da quelli descritti – il paziente è invitato a comunicarli al proprio medico.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Tale data si riferisce al prodotto in confezionamento integro correttamente conservato.

NON UTILIZZARE IN CASO DI EVIDENTI SEGNI DI DETERIORAMENTO.

UTILIZZARE PER L'ELIMINAZIONE GLI APPOSITI CONTENITORI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI FARMACI.

<.. image removed ..>

ULTIMAREVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DAPARTE DELL’AGENZIAITALIANADEL FARMACO: Marzo 2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: