Pubblicità

Zeroflog Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Zeroflog


PRIMA DELL’USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgersi al farmacista

    consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

    ZEROFLOG 0,074 g/100 ml Collutorio Diclofenac acido

    CHE COSA E’

    Stomatologici – Altre sostanze per il trattamento locale

    PERCHÉ SI USA

    Trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva

    QUANDO NON DEVE ESSERE USATO

    Ipersensibilità ai componenti del prodotto o sostanze chimiche strettamente correlate dal punto di vista chimico all’acido acetilsalicilico o ad altri farmaci antiinfiammatori non steroidei

    PRECAUZIONI PER L’USO

    L’eventuale deglutizione involontaria della dose di soluzione impiegata per sciacqui e gargarismi non comporta alcun danno per il paziente in quanto equivale a un quinto/sesto della dose prevista da posologia per via sistemica.

    L’uso, specie se prolungato dei preparati topici può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre interrompere la cura e istituire, se necessario terapia idonea.

    Sebbene l’assorbimento sistemico sia limitato, Zeroflog deve essere somministrato con cautela nei pazienti con una storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).

    QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO DEL MEDICINALE

    Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. Poichè l’assorbimento sistemico è limitato nelle normali condizioni di utilizzo, interazioni con altri medicinali sono improbabili.

    E’ IMPORTANTE SAPERE CHE

    Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento

    Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

    Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va utilizzato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

    Il medicinale non è controindicato per i soggetti affetti da malattia celiaca.

    Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

    Zeroflog non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

    Informazioni importanti su alcuni eccipienti

    Il medicinale contiene sodio benzoato (E211) che è lievemente irritante per la cute, gli occhi e le mucose.

    COME USARE QUESTO MEDICINALE

    La dose raccomandata è di 2-3 sciacqui o gargarismi al giorno con 15 ml (1 misurino) di collutorio puro o diluito in poca acqua.

    COSA FARE SE SI È PRESA UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

    Non sono stati riportati casi di iperdosaggio con ZEROFLOG 0,074 g/100 ml Collutorio.

    In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Zeroflog avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

    SE SI HA QUALSIASI DUBBIO SULL’USO DI ZEROFLOG, RIVOLGERSI AL MEDICO O AL FARMACISTA

    EFFETTI INDESIDERATI

    Come tutti i medicinali, Zeroflog può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Diclofenac è generalmente ben tollerato e raramente si manifestano effetti indesiderati.

    Studi clinici condotti con ZEROFLOG 0,074 g/100 ml Collutorio hanno evidenziato, specie per trattamenti prolungati, la comparsa dei seguenti effetti indesiderati:

    Patologie gastrointestinali.

    Fenomeni irritativi a carico della mucosa orale, generalmente di lieve entità. Patologie respiratorie.

    Tosse.

    L’uso specie se prolungato dei preparati topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione nel qual caso occorre interrompere la cura e istituire se necessario terapia idonea.

    Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati .Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

    SCADENZA E CONSERVAZIONE

    Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.

    La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

    Attenzione: Non utilizzare il medicinale oltre la data di scadenza indicata sulla confezione. Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

    I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

    TENERE IL MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI

    COMPOSIZIONE

    Principio attivo: Diclofenac acido 0,074 g / 100 ml

    Eccipienti: Sorbitolo liquido non cristallizzabile, colina (base), sodio benzoato, disodio edetato, acesulfame potassico, menta aroma naturale, pesca aroma naturale, colorante rosso ponceau (E124), acqua depurata.

    COME SI PRESENTA

    Collutorio, flacone 200 ml

    Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

    VALEAS spa – Industria Chimica e Farmaceutica – Via Vallisneri, 10 – 20133 Milano

    Produttore:

    Doppel Farmaceutici srl Via Martiri delle Foibe, 1 29016 Cortemaggiore (PC)

    Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia italiana del farmaco 23/1/2013

    PRIMA DELL’USO

    LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

    Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

    Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgersi al farmacista

consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

ZEROFLOG 0,022 g/15 ml

soluzione spray per mucosa orale Diclofenac acido

CHE COSA E’

Stomatologici – Altre sostanze per il trattamento locale.

PERCHÉ SI USA

Trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.

QUANDO NON DEVE ESSERE USATO

Ipersensibilità ai componenti del prodotto o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, all’acido acetilsalicilico o ad altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.

PRECAUZIONI PER L’USO

L’uso, specie se prolungato dei preparati topici può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre interrompere la cura e istituire, se necessario, terapia idonea.

Sebbene l’assorbimento sistemico sia limitato, Zeroflog deve essere somministrato con cautela nei pazienti con una storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).

QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO DEL MEDICINALE

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. Poichè l’assorbimento sistemico è limitato nelle normali condizioni di utilizzo, interazioni con altri medicinali sono improbabili.

E’ IMPORTANTE SAPERE CHE

Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va utilizzato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Zeroflog non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

Il medicinale contiene sodio benzoato (E211) che è lievemente irritante per la cute, gli occhi e le mucose.

Pubblicità

COME USARE QUESTO MEDICINALE

La dose raccomandata è di 2 spruzzi tre volte al giorno indirizzati direttamente sulla parte interessata. Ogni spruzzo eroga 0,2 ml di soluzione equivalenti a 0,3 mg di principio attivo.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso del medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. COSA FARE SE SI È PRESA UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

Non sono stati riportati casi di iperdosaggio con ZEROFLOG 0,022 g/15 ml soluzione spray per mucosa

orale.

.

In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Zeroflog avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale

SE SI HA QUALSIASI DUBBIO SULL’USO DI ZEROFLOG, RIVOLGERSI AL MEDICO O AL FARMACISTA

EFFETTI INDESIDERATI

Come tutti i medicinali, Zeroflog può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino Diclofenac è generalmente ben tollerato e raramente si manifestano effetti indesiderati.

Negli studi clinici con ZEROFLOG 0,022 g/15 ml soluzione spray per mucosa orale, solamente in un numero esiguo di pazienti trattati sono stati osservati i seguenti effetti indesiderati

  1. di entità lieve

    Patologie gastrointestinali nausea, dispepsia Patologie vascolari Ipotensione

    Patologie del sistema muscolo scheletrico e del tessuto connettivo

    brividi

    Patologie della visione

    alterazioni della visione

  2. di entità moderata

Patologie del Sistema nervoso centrale

cefalea

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

alterazioni delle membrane mucose.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati .Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro correttamente conservato. Attenzione: Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione.

Non conservare a temperatura superiore ai 25 °C.

La validità del prodotto dopo prima apertura del contenitore è di 1 anno (annotare la data di prima apertura nell’apposito spazio sull’astuccio).

I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

TENERE IL MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI

Pubblicità

COMPOSIZIONE

Principio attivo: Diclofenac acido 0,022 g/15 ml

Eccipienti: Sorbitolo liquido non cristallizzabile, , colina cloruro, disodio edetato, sodio benzoato, acesulfame potassico, olio essenziale di menta, pesca aroma naturale, colorante rosso ponceau (E 124), Etanolo 96%, sodio idrossido, acqua depurata.

COME SI PRESENTA

Spray per mucosa orale contenitore multidose da 15 ml

TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO

Valeas spa – Industria Chimica e Farmaceutica – Via Vallinseri, 10 – 20133 Milano

PRODUTTORE

FRANCIA Farmaceutici – Industria Farmaco-Biologica srl Via dei Pestagalli, 7 – 20138 Milano

Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco: 23/1/2013

PRIMA DELL’USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

*0 per maggiori informazioni e consigli rivolgersi al farmacista

consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

ZEROFLOG 0,011 g/15 ml Collutorio Diclofenac acido

CHE COSA E’

Stomatologici – Altre sostanze per il trattamento locale

PERCHÉ SI USA

Trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.

QUANDO NON DEVE ESSERE USATO

Ipersensibilità ai componenti del prodotto o sostanze chimiche strettamente correlate dal punto di vista chimico all’acido acetilsalicilico o ad altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.

PRECAUZIONI PER L’USO

L’eventuale deglutizione involontaria della dose di soluzione impiegata per sciacqui e gargarismi non comporta alcun danno per il paziente in quanto equivale a un quinto/sesto della dose prevista da posologia per via sistemica.

Sebbene l’assorbimento sistemico sia limitato, Zeroflog deve essere somministrato con cautela nei pazienti con una storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).

L’uso, specie se prolungato dei preparati topici può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre interrompere la cura e istituire, se necessario terapia idonea.

QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO DEL MEDICINALE

Pubblicità

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. Poichè l’assorbimento sistemico è limitato nelle normali condizioni di utilizzo, interazioni con altri medicinali sono improbabili.

E’ IMPORTANTE SAPERE CHE

Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va utilizzato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Il medicinale non è controindicato per i soggetti affetti da malattia celiaca.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Zeroflog non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

Il medicinale contiene sodio benzoato (E211) che è lievemente irritante per la cute, gli occhi e le mucose.

COME USARE QUESTO MEDICINALE

La dose raccomandata è di 2-3 sciacqui o gargarismi al giorno con 15 ml (1 bustina) di collutorio puro o diluito in poca acqua.

COSA FARE SE SI È PRESA UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

Non sono stati riportati casi di iperdosaggio con ZEROFLOG 0,011 g/15 ml Collutorio.

In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Zeroflog avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

SE SI HA QUALSIASI DUBBIO SULL’USO DI ZEROFLOG, RIVOLGERSI AL MEDICO O AL FARMACISTA

EFFETTI INDESIDERATI

Come tutti i medicinali, Zeroflog può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Diclofenac è generalmente ben tollerato e raramente si manifestano effetti indesiderati.

Studi clinici condotti con ZEROFLOG 0,011 g/15 ml Collutorio hanno evidenziato, specie per trattamenti prolungati, la comparsa dei seguenti effetti indesiderati:

Patologie gastrointestinali

Pubblicità

fenomeni irritativi a carico della mucosa orale, generalmente di lieve entità. Patologie respiratorie

Tosse.

L’uso specie se prolungato dei preparati topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione nel qual caso occorre interrompere la cura e istituire se necessario terapia idonea.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati .Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Attenzione: Non utilizzare il medicinale oltre la data di scadenza indicata sulla confezione. Tenere le bustine nell’imballaggio esterno per proteggere il medicinale dalla luce.

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C

I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

TENERE IL MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI

Pubblicità

È IMPORTANTE AVERE SEMPRE A DISPOSIZIONE LE INFORMAZIONI SUL MEDICINALE, PERTANTO CONSERVARE SIA LA SCATOLA CHE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

COMPOSIZIONE

Principio attivo: Diclofenac acido 0,011 g / 15 ml

Eccipienti: Sorbitolo liquido non cristallizzabile, , colina (base), sodio benzoato, disodio edetato, acesulfame potassico, menta aroma naturale, pesca aroma naturale, colorante rosso ponceau (E124), acqua depurata.

COME SI PRESENTA

Collutorio,

confezione da 12 bustine

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

VALEAS spa – Industria Chimica e Farmaceutica – Via Vallisneri, 10 – 20133 Milano

Produttore:

Montefarmaco SPA

Via Galilei, 7 Pero Milano

Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia italiana del farmaco: 23/1/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *