Brumixol: a cosa serve e come si usa

Brumixol (Ciclopirox Sale Di Olamina): indicazioni e modo d’uso

Brumixol (Ciclopirox Sale Di Olamina) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Infezioni cutanee e vaginali da vari microrganismi quali: dermatofiti, lieviti, muffe, protozoi ed inoltre infezioni da batteri Gram positivi. Particolari indicazioni terapeutiche sono quindi le infezioni miste.

Brumixol: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Brumixol è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Brumixol ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Brumixol

Uso dermatologico:

Soluzione cutanea e crema dermatologica: Posologia giornaliera iniziale suggerita: due applicazioni giornaliere di pochi grammi o più di crema o di lozione in relazione all’area interessata. Nei casi gravi la dose andrà aumentata secondo il giudizio del medico. Detergere preventivamente le zone infette con garza sterile. Dopo l’applicazione della crema o della lozione massaggiare delicatamente. Nelle micosi delle unghie e’ opportuno il bendaggio occlusivo. Secondo il giudizio del medico, continuare l’applicazione ancora per qualche tempo dopo la guarigione clinica e la negativizzazione colturale. Durata media del trattamento: 3-settimane.

Uso vaginale:

Crema vaginale e ovuli: Secondo la gravità dell’infezione, a giudizio del medico, un’applicazione giornaliera per via intravaginale di g 5 di crema al 1%, servendosi dell’apposito applicatore-dosatore, oppure utilizzare un ovulo da mg 100, introducendolo profondamente in vagina, una volta al giorno, la sera prima di coricarsi.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Brumixol seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Brumixol per quanto riguarda la gravidanza:

Brumixol: si può prendere in gravidanza?

I dati relativi alle donne in gravidanza sono limitati. Ad ogni modo essi indicano che ciclopiroxolamina non causa malformazioni o tossicità fetale/neonatale.

Gli studi sugli animali non mostrano una tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3). L’uso di BRUMIXOL durante la gravidanza può essere considerato solo se necessario.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Brumixol?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Brumixol in caso di sovradosaggio.

Brumixol: sovradosaggio

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio.

In caso di ingestione accidentale di BRUMIXOL, si suggerisce di rivolgersi al proprio Medico e di porre in atto i normali provvedimenti medici consigliati in caso di intossicazione.

Brumixol: istruzioni particolari

Nessuna istruzione particolare.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco