Pubblicità

Iodoten (Iodopovidone): indicazioni e modo d’uso

Iodoten (Iodopovidone) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Disinfezione e pulizia della cute lesa.

Iodoten: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Iodoten è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Iodoten ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Iodoten

IODOTEN 10 %

Pubblicità

Applicare direttamente o con un batuffolo di cotone sulla parte da trattare, in modo da formare uno strato protettivo della soluzione fino ad ottenere una colorazione di intensità media; si forma una pellicola che non macchia. Lasciare agire per qualche minuto e poi sciacquare. Eventualmente ripetere l’operazione: non usare più di 4 volte nell’arco della giornata.

IODOTEN 7,5 %

Lavaggio pre-operatorio del personale della sala operatoria.

Bagnare mani ed avambracci con acqua. Porre 5 ml di Iodoten 7,5 % sul palmo di una mano e distribuirlo sulle mani e sugli avambracci. Senza aggiungere altra acqua strofinare tutte le zone per almeno 5 minuti. Se necessario impiegare una spazzola. Pulire con insistenza sotto le unghie. Aggiungere una piccola quantità di acqua e far sviluppare una abbondante schiuma. Sciacquare sotto acqua corrente.

Completare il trattamento ripetendo l’operazione con altri 5 ml di prodotto.

Impiego pre-operatorio sui pazienti.

Dopo aver rasato l’area da trattare, bagnarla con acqua. Applicare Iodoten 7,5 % (1 ml è sufficiente per coprire un’area di 300 – 500 cm2), distribuirlo e massaggiare per circa 5′. Eliminare il prodotto con l’aiuto di una garza sterile bagnata con acqua. Se necessario si può evidenziare e proteggere ulteriormente l’area su cui si deve intervenire, con soluzione alcoolica colorata.

Impiego in Ambulatorio.

Procedere, a seconda delle necessità, come descritto in A. o in B. per la migliore garanzia di disinfezione.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Iodoten seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Iodoten per quanto riguarda la gravidanza:

Iodoten: si può prendere in gravidanza?

Usare solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Iodoten?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Iodoten in caso di sovradosaggio.

Iodoten: sovradosaggio

Se non si superano le dosi consigliate non esiste rischio di sovradosaggio.

L’applicazione su ustioni o su vaste superfici prive di epitelio può produrre gli effetti sistemici dello iodio.

In caso di ingestione accidentale, ricorrere ad una assistenza professionale.

Iodoten: istruzioni particolari

Nessuna istruzione particolare


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *