Pubblicità

Monografia del Prodotto

Siliver 30cps: ultimo aggiornamento pagina: 13/09/2018

Indice della scheda

01.0 Denominazione del parafarmaco

Indice

SILIVER 30CPR 140MG

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

cardo mariano (silybum marianum) frutti estratto secco (80% silimarina, 30% silibina);
stabilizzanti: cellulosa, amido di mais pregelatinizzato, fosfato di calcio;
antiagglomeranti: magnesio stearato, biossido di silicio.

Pubblicità

Cod. IA001X

03.0 Forma farmaceutica

Indice

ND

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Descrizione ed indicazioni terapeutiche

Indice

ogni compressa contiene: 140 mg di Silimarina (di cui 52,5 mg di Silibina). Eccipienti:
Cellulosa, Amido di Mais pregelatinizzato, Fosfato di Calcio, Magnesio Stearato vegetale,
Biossido di Silico.
Proprietà della Silimarina:
– farmacodinamiche: le indagini farmacologiche hanno chiaramente dimostrato che la
silimarina è in grado di svolgere una attività epato-protettiva nei
confronti dell’azione nociva prodotta dai più noti agenti epatotossici. La
silimarina infatti, dai vari test farmacologici, ha dimostrato di possedere le seguenti
azioni: antagonista verso l’insufficienza epatica da tetracloruro di carbonio negli
animali da esperimento; protettiva nei riguardi dell’insufficienza epatica da
tetracloruro di carbonio – nei confronti della mortalità e tempo di sopravvivenza
dopo intossicazione con a-amanitina (nel topo) – verso gli effetti tossici e letali da
falloidina (topo); di inibizione nell’insufficienza epatica cirroso-simile, causata da
alimentazione prolungata con tioacetamide (ratto).
Meccanismo d’azione: si ritiene che la silimarina agisca mediante un’azione
stabilizzatrice della membrana dell’epatocita, riducendone la permeabilità.
Sperimentalmente la Silibina ha ridotto l’ antigene prostatico ( PSA ) nelle cellule di
carcinoma prostatico umano e allo stesso tempo ha inibito la crescita cellulare con il
blocco in fase G1 (fonte: Fitoterapia, Elsevier Masson).
-farmacocinetiche: il prodotto è ben assorbito per via orale e che l’assorbimento
è proporzionale alla dose somministrata. L’eliminazione attraverso l’emuntorio
renale è molto bassa avvenendo prevalentemente per via biliare (80 – 90 % del
somministrato) con esistenza di un circolo entero – epatico. Le concentrazioni più
elevate si riscontrano infatti nel fegato e nel sangue, in misura modesta in altri
organi. In seguito a somministrazioni ripetute l’escrezione biliare raggiunge uno
steady-state al termine del secondo giorno, con esclusione quindi di fenomeni di
accumulo.
-Dati tossicologici: tossicità acuta : è stata determinata in vari tipi di
animali da esperimento (topo, ratto, cane) senza provocare effetti dannosi. Anche ad alte
dosi (5g/kg) sul topo, non si è verificato alcun effetto tossico. Nel ratto per
via endovenosa, non si è avuto alcun segno di tossicità, un analogo
risultato si è avuto nel cane. Tossicità subacuta : non si sono avuti nel
ratto effetti collaterali, dopo 15 giorni di trattamento a dosi elevate (1g/kg) per
os.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

si consiglia di iniziare il trattamento con 3 compresse al giorno da assumersi
preferibilmente in numero di 1 dopo ogni pasto.
Dopo 4-6 settimane si consiglia di assumere in numero di 2 al giorno anche per lunghi
periodi preferibilmente sotto stretto controllo medico.

04.3 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.
Non superare la dose giornaliera consigliata.
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.
Conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto.

04.4 Interazioni

Indice

ND

05.0 Titolare del Parafarmaco

Indice

Corradipharm Corradi Dr.andrea

06.0 Codice PARAF

Indice

913540706

07.0 Categoria merceologica (Classe GMP)

Indice

4AA2F08

08.0 Prezzo medio

Indice

Euro: 22.19

09.0 Data di revisione del testo

Indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *