Pubblicita'

Aletris farinosa

(Aletris farinosa L. – Fam. Iridacee/Emodoracee – Sin: Hypoxis villosa)

Aletris farinosa- Ultimo aggiornamento pagina: 27/02/2018

Indice dei contenuti

  1. Generalità
  2. Componenti principali
  3. Proprietà farmacologiche
  4. Estratti e preparati vari
  5. Preparazioni usuali e Formule
  6. Bibliografia

Generalità

Torna ad inizio pagina

aletris

EtimologiaAletris (Reichenbach) dal greco ew = macinare, da cui aletron = farina, per la patina bianca che ricopre la pianta. Farinosa, per lo stesso motivo.

Nome volgare – True Unicom Root (Canada) – Star Grass.

Habitat – America del Nord. Luoghi secchi e umidi, sabbiosi o ghiajosi. Ontario. Florida e Louisiana, Nord Carolina, Virginia, Tennesee.

Pianta perenne con rizoma bulboso.

Pubblicita'

(Le Aletris sono assai vicine alle Sansevieria ed alle Tritoma, note piante ornamentali).

Parti usate – Il rizoma bulboso e le radici ad esso aderenti.

Componenti principali

Torna ad inizio pagina

Componenti principali – Diosgenina ( 1 ), la sapogenina steroidica, da cui per sintesi si sono ottenuti progesterone e cortisone. Olio etereo e resina (2).

aletris Figura 1

Proprietà farmacologiche ed impiego terapeutico

Torna ad inizio pagina

Ha azione amaro-tonica a dosi terapeuti­che; ad alte dosi agisce come emetico-catartico. Indicato nelle dispepsie e, secondo alcuni (Reutter) (3), l’Aletris verrebbe prescritta anche come diuretico e antireumatico.

Butler e Costello (4) sperimentarono l'estratto fluido di Alètris dealco­lizzato e tamponato, sull'utero isolato diratta, di cavia e di coniglia e sull'utero in situ di coniglia e di gatta. Essi trovarono che tale estratto dà luogo costantemente ad un'azione deprimente e che la più piccola concentrazione attiva è di 1:50.000.

La dimostrazione dell'azione depressiva sull'utero di gatta in situ fu ottenuta in anestesia da nembutal nell'animale decerebratoe nell'animale surrenalectomizzato e in estro artificiale.

Gli AA. studiarono anche l’azione antagonista della droga di fronte alla pitocina e trovarono che la concentrazione minima di estratto capace di antagonizzare l'azione di 0,3 U.I. fu di 1:1.000 – 1:2.000,

Costello e Lynn (5) hanno dimostrato che l'Aletris è dotata di attività estrogena.

Estratti e preparati vari

Torna ad inizio pagina

Estratto fluido (g 1 = I. gtt). Dosi: g 1-2 prò die.

Preparazioni usuali e formule galeniche

Torna ad inizio pagina

Tintura

Estratto fluido aletris……………………………………………….. g 20

Alcool di 25°……………………………………………………………. g 80

(g 5-10 prodie)

Sciroppo

Estratto fluido aletris……………………………………………….. g 5

Sciroppo semplice F. U……………………………………………. g 95

(a cucchiai)

Elisir di aletris

Estratto fluido aletris………………………………………………. g 15

Estratto fluido liquirizia…………………………………………….. g 5

Elisir semplice …………………………………………… g 120

Acqua distillata………………………………………………………… g 250

(2-3 cucchiaini pro die)

BIBLIOGRAFIA

Torna ad inizio pagina

1) MARKER e coli., J. Am. Chem. Soc., 621, 2525, 2542, 1940 – (2) COSTELLO e BUTLER, relaz.

a Scient, Sect. of the Proprietary Ass. 19 maggio 1947, Atlantic City, N.J . • (3) REUITER L., Traité de

Mat1ére Médlcale et de Chimie Végétale p. 801 – Bailliére et Fils, Parigi 1923 – (4) BUTLER C. L. e

COSTELLO C. H.,J.A.Ph.A., 33, 177, 1944. Vedi anche: COSTELLO e BUTLER, Rapp. alla Sez. Scient.

of the Proprletary Ass. Atlantic City N,J, 19 maggio 1947 – (5) COSTELLO C. H. e LYNN E. V.,

l.A.Ph.A., J9, J, 177, 1950.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: