Home Schede Tecniche Folidar: Scheda Tecnica e Prescrivibilità

Folidar: Scheda Tecnica e Prescrivibilità

Folidar

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Folidar: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

Se sei un paziente, consulta anche il Foglietto Illustrativo (Bugiardino) di Folidar

Advertisements
INDICE DELLA SCHEDA

Folidar: la confezione

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

FOLIDAR 15 mg compresse

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

Una compressa contiene:

Principio attivo Calcio folinato pentaidrato mg 19,06 (equivalente ad acido folinico 15 mg)

Advertisements

per gli eccipienti, vedere par. 6.1

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Compresse

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

FOLIDAR è indicato in tutte le forme anemiche da carenza di folati dovute ad aumentata richiesta, ridotta utilizzazione, insufficiente apporto dietetico di folati. FOLIDAR trova utilità, inoltre, per controbattere gli effetti collaterali indotti da Aminopterina (acido 4-aminopteroil-glutammico) o da Methotrexate (acido4- amino-n10-metil-pteroil-glutammico).

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

FOLIDAR si somministra per via orale.

Nei casi di effetti collaterali da dosi convenzionali di metotressato, si consiglia FOLIDAR per via orale alle dosi di 15 mg ogni 6 ore per 4 dosi.

Nella terapia delle anemie da carenza di folati, il trattamento si inizierà con la somministrazione di FOLIDAR alla dose di 15 mg per 10-15 giorni. In caso di risposta favorevole la dose potrà essere dimezzata continuando fino a normalizzazione del quadro ematologico ed alla scomparsa dei segni clinici.

GU n. 77 del 07.07.2009

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Folidar non deve essere somministrato per il trattamento dell’anemia perniciosa o altre anemie megaloblastiche quando la vitamina B12 è carente, se non in associazione alla medesima (vedere anche par. 4.4).

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Vedi "Posologia e modo di somministrazione".

FOLIDAR non deve essere somministrato per il trattamento dell’anemia perniciosa o di altre anemie megaloblastiche quando la Vit. B12 è carente, se non in associazione con la medesima, potrebbe altrimenti verificarsi la remissione dei sintomi ematologici, mentre le manifestazioni neurologiche rimarrebbero progressive. La terapia va pertanto condotta sotto controllo ematologico.

Nel trattamento degli effetti collaterali da antagonisti dell’acido folico somministrati a dose convenzionali, la somministrazione di FOLIDAR deve essere effettuata possibilmente entro 1 ora, risultando generalmente inefficace una somministrazione dopo un periodo di 4 ore.

La somministrazione del farmaco deve essere eseguita con attenzione in modo da evitare pericolo di reazioni allergiche o effetti collaterali.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

L’acido folinico antagonizza gli effetti degli antifolici.

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

I folati sono composti vitaminici, normali componenti del nostro organismo. Alle dosi consigliate, sono privi di effetti nocivi sulla madre e sul feto.

Le anemie in gravidanza conseguenti all’aumentato fabbisogno di folati possono essere migliorate o normalizzate con somministrazione di acido folinico.

2

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

FOLIDAR non interferisce sulla capacità di guidare e sull’uso di macchine.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

La somministrazione del prodotto può essere seguita da reazioni generali di ipersensibilità (febbre, orticaria, ipotensione arteriosa, tachicardia, bronco- spasmo, shock anafilattico).

04.9 Sovradosaggio

Indice

Non sono stati segnalati fino ad ora segni di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Codice ATC: V03AF03 – Altri terapeutici, sostanze disintossicanti per trattamenti citostatici – calcio folinato

L’acido folinico (acido 5-formil tetraidrofolico) svolge un ruolo importante nella sintesi purinica, pirimidinica ed è indispensabile alla sintesi di DNA, specie a livello del tessuto emopoietico.

L’acido folinico è infatti indispensabile per la produzione di emazie, intervenendo nelle fasi di maturazione della linea cellulare emopoietica da megaloblasta a normoblasta: come è noto, l’anemia megaloblastica si accompagna infatti a bassi livelli di folato nel siero e nei globuli rossi.

Lo studio delle patologie da carenza di folati ha inoltre consentito di evidenziare l’esistenza di condizioni deficitarie di acido folinico che precedono in genere il quadro di anemia conclamata, e che possono essere trattati con successo mediante somministrazione di calcio folinato.

I folati sono inoltre coinvolti nella sintesi della metionina a partire dall’omocisteina, reazione che richiede la presenza della vitamina B12 come cofattore e che, pertanto, rappresenta il punto di interazione tra folati e cobalamina. La carenza di folati può inibire questo passaggio metabolico, con conseguente incremento dei livelli plasmatici di omocisteina.

Come è noto, elevate concentrazioni plasmatiche di omocisteina sono associate ad un accresciuto rischio di eventi cardiovascolari legati all’aterosclerosi. A conferma di ciò, l’apporto di folati si è dimostrato capace di ridurre l’accumulo di omocisteina plasmatica.

3

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

L’acido folinico per via orale viene rapidamente assorbito, determinando uno spiccato aumento della folatemia dopo 60 minuti dalla somministrazione.

L’eliminazione avviene prevalentemente attraverso l’emuntorio renale.

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

Per via orale la DL50 del preparato è risultata nel topo superiore a 7000 mg/Kg.

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Magnesio stearato, Cellulosa microcristallina, Amido di mais, Calcio fosfato bibasico.

06.2 Incompatibilità

Indice

Nessuna.

06.3 Periodo di validità

Indice

2 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Nessuna speciale precauzione.

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Blister in PVC/alluminio opacizzato con biossido di titanio.

Astuccio di cartone litografato contenente 1 blister di 30 compresse da 15 mg

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Nessuna

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

ITALFARMACO S.p.A. – V.le F. Testi, 330 – Milano.

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

30 compresse 15 mg – n. AIC: 028489021

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

4

Prima Autorizzazione: Marzo 1993 Rinnovo dell’Autorizzazione: Marzo 2008

10.0 Data di revisione del testo

Indice

Luglio 2009

PRESCRIVIBILITÀ ED INFORMAZIONI PARTICOLARI

Torna all’indice

Folidar – 30 Cpr 15 mg (Calcio Folinato)
Classe C: A totale carico del cittadino NotaAIFA: Nessuna Ricetta: Ricetta Ripetibile Tipo: Etico Info: Nessuna ATC: V03AF03 AIC: 028489021 Prezzo: 24,33 Ditta: Italfarmaco Spa


FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” il 22/7/1982, con voti 110 e lode, discutendo la tesi dal titolo: “Aspetti clinici e di laboratorio di un nuovo enteropatogeno: il Clostridium difficile“. Abilitato all’ esercizio della professione medica nell’ ottobre 1982 Iscritto all’ Albo dei Medici di Roma e Provincia il 26/1/1983