Vegetallumina: effetti collaterali e controindicazioni

Vegetallumina: effetti collaterali e controindicazioni

Vegetallumina (Canfora + Alluminio Acetato Basico + Metile Salicilato + Timo Essenza) è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie:

Trattamento coadiuvante di stati dolorosi di origine muscolare ed articolare (contusioni, distorsioni, strappi muscolari, lombalgie).

Vegetallumina: effetti collaterali

Come tutti i farmaci, però, anche Vegetallumina ha effetti collaterali (chiamati anche “effetti indesiderati”), reazioni avverse e controindicazioni che, se spesso sono poco rilevanti dal punto di vista clinico (piccoli disturbi sopportabili), talvolta possono essere assai gravi ed imprevedibili.

Diventa quindi importantissimo, prima di iniziare la terapia con Vegetallumina, conoscerne le controindicazioni, le speciali avvertenze per l’uso e gli effetti collaterali, in modo da poterli segnalare, alla prima comparsa, al medico curante o direttamente all’ Agenzia Italiana per il FArmaco (A.I.FA.).

Vegetallumina: controindicazioni

Ipersensibilità individuale già accertata verso i componenti.

Non impiegare nei bambini di età inferiore a 3 anni.

Vegetallumina: effetti collaterali

Fenomeni irritativi, eruzioni cutanee su base allergica.

Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici.

Esso va quindi tenuto lontano dalla portata dei bambini.

Vegetallumina: avvertenze per l’uso

L’uso, specie se prolungato può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione.

Ove ciò si verifichi, interrompere il trattamento e istituire terapia idonea.

Nel caso che i sintomi persistano o ricorrano frequentemente, consultare il medico.

L’eventuale modificazione della colorazione non influenza la stabilità del prodotto.

Vegetallumina Gel contiene alcool etilico: per chi svolge attività sportiva, l’uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

Il prodotto va usato con cautela anche nei bambini di età superiore a 3 anni.


Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci.

In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/reazioni-avverse-da-farmaci/

Questo invece è il modulo da compilare e da inviare al responsabile della farmacovigilanza della propria regione:

https://www.torrinomedica.it/wp-content/uploads/2019/11/scheda_aifa_cittadino_16.07.2012.pdf

Ed infine ecco l’elenco dei responsabili della farmacovigilanza con gli indirizzi email a cui inviare il modulo compilato:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/responsabili-farmacovigilanza/

Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco