Condrosulf Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Condrosulf


Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

CONDROSULF 400 mg capsule rigide CONDROSULF 400 mg granulato per soluzione orale Condroitin-solfato sodico

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al suo medico. Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al suo medico. Vedere paragrafo 4.
  • Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è CONDROSULF e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di prendere CONDROSULF
  3. Come prendere CONDROSULF
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare CONDROSULF
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni
Pubblicità

  1. Che cos’è CONDROSULF e a cosa serve

    CONDROSULF è un medicinale usato per il trattamento delle deformazioni derivanti dalla degradazione delle articolazioni (osteoartrosi) del ginocchio e dell’anca; il suo principio attivo è il condroitin-solfato, che è il componente principale della cartilagine.

    CONDROSULF allevia i dolori articolari e migliora la mobilità delle articolazioni.

  2. Cosa deve sapere prima di prendere CONDROSULF Non prenda CONDROSULF se:

    • è allergico al principio attivo o ad altre sostanze simili dal punto di vista chimico, o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

      Avvertenze e precauzioni

      CONDROSULF deve essere usato con cautela nei soggetti particolarmente a rischio di allergie. Informi il medico o il farmacista prima di prendere questo medicinale se soffre di allergie.

      CONDROSULF granulato per soluzione orale contiene:

    • sorbitolo. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.
    • giallo arancio S (E 110). Può causare reazioni allergiche.
    • sodio (1,59 mmoli per dose). Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio.

      Bambini e adolescenti

      CONDROSULF non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti con meno di 18 anni di età.

      Altri medicinali e CONDROSULF

      Non sono note interazioni tra CONDROSULF ed altri farmaci. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

      Gravidanza e allattamento

      Questo medicinale deve essere usato in gravidanza o allattamento solo nei casi di effettiva necessità e sotto stretto controllo medico.

      Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno, consulti il medico che valuterà vantaggi e rischi della terapia con CONDROSULF.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      CONDROSULF non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

  3. Come prendere CONDROSULF

    Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico, che stabilirà la dose e la durata del trattamento. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Adulti

    Se non diversamente indicato dal medico, la dose abituale è di: 2 – 3 capsule o bustine al giorno, per almeno 3 settimane.

    Assuma CONDROSULF per bocca:

    • se utilizza CONDROSULF capsule, deglutisca le capsule con acqua;
    • se utilizza CONDROSULF granulato, sciolga il contenuto delle bustine in acqua prima dell’assunzione.

      Non modifichi la dose raccomandata o prescritta dal medico. Se non nota miglioramenti o nota un peggioramento dei sintomi, informi il medico o il farmacista.

      Se prende CONDROSULF più di quanto deve

      Non sono noti casi di sovradosaggio. Si consiglia di non superare il dosaggio suggerito.

      In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva contattare immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Durante il trattamento con CONDROSULF possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

    Effetti indesiderati rari (che possono interessare fino a 1 persona su 1.000):

    • disturbi allo stomaco o all’intestino, dolore all’addome, nausea, diarrea;
    • comparsa più o meno improvvisa di lesioni della pelle, ad esempio cambiamenti di colore a macchie o diffusi (esantema maculo-papulare, eritema, eruzione cutanea);
    • vertigini.

      Effetti indesiderati molto rari (che possono interessare fino a 1 persona su 10.000):

    • arrossamento della pelle (eczema), orticaria, prurito;
    • gonfiore (edema).

    Segnalazione degli effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo “http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”.

    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare CONDROSULF

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede condizioni particolari di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene CONDROSULF

Il principio attivo è: condroitin-solfato sodico.

CONDROSULF capsule rigide

Ogni capsula contiene 400 mg di condroitin-solfato sodico.

Gli altri componenti sono: magnesio stearato, gelatina, titanio diossido (E 171), ferro ossido giallo (E 172), indigotina (E 132).

CONDROSULF granulato per soluzione orale

Ogni bustina di granulato contiene 400 mg di condroitin-solfato sodico.

Gli altri componenti sono: acido citrico, aroma arancio, saccarina sodica, giallo arancio S (E 110), sorbitolo, silice colloidale anidra (Aerosil 200).

Descrizione dell’aspetto di CONDROSULF e contenuto della confezione CONDROSULF capsule rigide è disponibile in confezione contenente 20 capsule. CONDROSULF granulato per soluzione orale è disponibile in confezione contenente 20 bustine.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

IBSA Farmaceutici Italia S.r.l., Via Martiri di Cefalonia, 2, 26900 Lodi

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il MM/AAAA.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *