Disintyl Detergente Disinfettante Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


PRIMA DELL’USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico. Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati

Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista Consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL’USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico. Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati

Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista Consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

BAT ZETA

5% soluzione cutanea Cetilpiridinio cloruro

Categoria farmacoterapica

Antisettico e disinfettante (derivato ammonico quaternario) per uso topico dermatologico; codice ATC D08AJ03.

Indicazioni terapeutiche:

Disinfezione e pulizia della cute lesa (ferite, piaghe, ustioni)

Pubblicità

PRIMA DI ASSUMERE BAT ZETA

Quando non deve essere usato:

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato.

Quando può essere usato solo dopo avere consultato il medico

In gravidanza ed allattamento (vedere “Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento”).

È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato.

Precauzioni per l’uso

Il prodotto è solo per uso esterno. Evitare il contatto con gli occhi. Non ingerire.

L’ingestione o l’inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali.

Non esporre la parte trattata alla luce diretta del sole dopo l’applicazione del prodotto.

Il prodotto non deve penetrare nel condotto uditivo in caso di perforazione timpanica. Non deve essere utilizzato per la disinfezione di cavità mucose, irrigazioni.

Non usare per trattamenti prolungati; dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il Medico.

L’uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una idonea terapia.

Assunzione di Bat Zeta con altri medicinali

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica.

Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti (vedere “Quando il medicinale non deve essere usato”).

Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento: Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

BAT ZETA può essere usato durante la gravidanza e l’allattamento.

Guida di veicoli o altri macchinari:

Bat Zeta non ha effetto sulla capacità di guida di veicoli o altri macchinari.

Note di educazione sanitaria:

Si può fare ricorso a BAT ZETA nei casi di medicazione occasionale e sintomatica.

COME PRENDERE BAT ZETA

Quanto, quando, come e per quanto tempo

Diluire con acqua tiepida la quantità di prodotto contenuta nel palmo di una mano (circa 6 g), lavando la parte interessata con una delicata frizione per almeno un minuto. Sciacquare abbondantemente.

Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.

Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento.

Consultate il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di medicinale:

Non sono noti inconvenienti dovuti ad un sovradosaggio. L’ingestione accidentale provoca nausea, e vomito. I sintomi di intossicazione, conseguenti l’ingestione di quantità rilevanti di composti ammonici quaternari comprendono dispnea, cianosi, asfissia, conseguenti alla paralisi dei muscoli respiratori, depressione del sistema nervoso centrale, ipotensione e coma. Nell’uomo la dose letale stimata è circa 1 – 3 g di principio attivo, contenuto in circa 20

– 60 g di prodotto. Il trattamento dell’avvelenamento è sintomatico: somministrare, se necessario, dei lenitivi. Evitare emesi e lavanda gastrica.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Bat Zeta avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, Bat Zeta può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro priva di conseguenze, che non richiede modifica del trattamento.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista. È importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.

Richiedere e compilare la scheda di segnalazione degli Effetti Indesiderati disponibile in farmacia (modello B).

Il rispetto delle indicazioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se si nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informare il medico o il farmacista.

Scadenza e conservazione

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Conservare il contenitore ben chiuso.

Non usare il prodotto se la confezione presenta segni visibili di deterioramento.

È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservate sia la scatola che il foglio illustrativo.

I medicinali non devono essere gettati nell’acqua dello scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

COMPOSIZIONE:

100 g contengono:

Principio attivo: Cetilpiridinio cloruro 5 g.

Eccipienti: Estratto di ippocastano, Sodio citrato, Coccoilamidopropilbetaina, Coccoildietanolamide, Acido citrico, Essenza di bergamotto, Essenza di Arancio, Essenza di limone, Acqua demineralizzata.

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO:

BAT ZETA si presenta in forma di soluzione cutanea per uso esterno. Il contenuto delle confezioni è: flacone da 75 g e flacone da 150 g di soluzione cutanea.

Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio:

ZETA FARMACEUTICI S.p.A. – Via Mentana n° 38 – 36100 Vicenza

Produttore Responsabile del rilascio dei lotti:

ZETA FARMACEUTICI S.p.A., Via Galvani n°10, 36066 Sandrigo (VI)

Ultima revisione del foglio illustrativo:

Maggio 2013

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *