Pubblicità

Metformina Eurogenerici Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

METFORMINA EUROGENERICI 500 mg compresse rivestite con film METFORMINA EUROGENERICI 850 mg compresse rivestite con film METFORMINA EUROGENERICI 1000 mg compresse rivestite con film

Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglietto illustrativo prima di prendere questo medicinale.

  • Conservi questo foglietto. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto per lei personalmente. Non lo dia mai ad altri. Infatti, per altri individui questo medicinale potrebbe essere pericoloso, anche se i loro sintomi sono uguali ai suoi.
  • Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

    Contenuto di questo foglietto:

    1. Che cos’è METFORMINA EUROGENERICI e a cosa serve
    2. Prima di prendere METFORMINA EUROGENERICI
    3. Come prendere METFORMINA EUROGENERICI
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare METFORMINA EUROGENERICI
    6. Altre informazioni

    1. CHE COS’È METFORMINA EUROGENERICI E A CHE COSA SERVE Che cos'è METFORMINA EUROGENERICI

      METFORMINA EUROGENERICI contiene metformina, un medicinale usato per trattare il diabete. Appartiene ad una categoria di farmaci detti biguanidi.

      L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas che permette all’organismo di assimilare glucosio (zucchero) dal sangue. L’organismo utilizza il glucosio per produrre energia o lo immagazzina per poi utilizzarlo successivamente.

      Se è affetto da diabete, il suo pancreas non produce una quantità sufficiente di insulina o il suo organismo non è in grado di usare correttamente l’insulina prodotta, portando quindi ad un alto tasso di glucosio nel sangue. METFORMINA EUROGENERICI aiuta a ridurre il tasso di glucosio ematico a livelli che siano il più vicino possibile alla normalità.

      Se è un adulto in sovrappeso, l’assunzione di METFORMINA EUROGENERICI per un periodo di tempo prolungato aiuta anche a diminuire il rischio di complicazioni associate al diabete.

      A cosa serve METFORMINA EUROGENERICI

      METFORMINA EUROGENERICI è usato per trattare pazienti con diabete di tipo 2 (noto anche come diabete mellito non-insulino dipendente) quando il regime alimentare controllato e l'esercizio fisico da soli non sono sufficienti per controllare la glicemia. É usato in particolare nei pazienti in sovrappeso.

      Gli adulti possono assumere METFORMINA EUROGENERICI in monoterapia o in concomitanza con altri farmaci usati per il trattamento del diabete (medicinali assunti per via orale o insulina).

      I bambini a partire dai 10 anni e gli adolescenti possono assumere METFORMINA EUROGENERICI in monoterapia o in concomitanza con l’insulina.

    2. PRIMA DI PRENDERE METFORMINA EUROGENERICI Non prenda METFORMINA EUROGENERICI

  • Se è allergico (ipersensibile) alla metformina o a uno qualsiasi degli altri eccipienti di questo medicinale (vedere “Cosa contiene METFORMINA EUROGENERICI”, paragrafo 6)
  • se soffre di problemi ai reni o al fegato.
  • se soffre di diabete non controllato, come iperglicemia grave (livello elevato di glucosio nel sangue), nausea, vomito, disidratazione, rapida perdita di peso o chetoacidosi. La chetoacidosi è una condizione nella quale delle sostanze dette 'corpi chetonici’ si accumulano nel sangue e può portare a precoma diabetico. I sintomi includono mal di pancia, respirazione profonda e accelerata, sonnolenza o odore insolitamente fruttato dell'alito.
  • se perde molta acqua dall’organismo (disidratazione), come in caso di diarrea prolungata o diarrea grave, o se ha rimesso più volte di seguito. La disidratazione può provocare l’insorgenza di problemi renali, che possono metterla a rischio di acidosi lattica (vedere 'Faccia particolare attenzione con METFORMINA EUROGENERICI').
  • se ha un’infezione grave, come un’infezione polmonare o bronchiale o renale. Le infezioni gravi possono portare all’insorgenza di problemi renali, che la mettono a rischio di acidosi lattica (vedere 'Faccia particolare attenzione con METFORMINA EUROGENERICI').
  • se sta seguendo un trattamento per l’insufficienza cardiaca o se ha recentemente avuto un attacco di cuore, se ha gravi problemi di circolazione o se ha difficoltà respiratorie. Questo può causare un insufficiente apporto d’ossigeno ai tessuti, che può metterla a rischio di acidosi lattica (vedere 'Faccia particolare attenzione con METFORMINA EUROGENERICI' di seguito).
  • se assume alcool in grosse quantità.
  • Se manifesta uno dei sintomi sopra elencati, consulti il suo medico prima d’iniziare ad assumere questo farmaco.

Faccia particolare attenzione con METFORMINA EUROGENERICI

METFORMINA EUROGENERICI può causare una complicazione molto rara ma seria, in modo particolare se i suoi reni non lavorano correttamente. Il rischio di acidosi lattica è inoltre maggiore con diabete non controllato, digiuno prolungato o assunzione di alcool. I sintomi da acidosi lattica sono vomito, mal di pancia (dolore addominale) con crampi muscolari, sensazione generale di malessere con grave affaticamento e difficoltà a respirare. Se manifesta uno di questi sintomi, può avere bisogno di un trattamento ospedaliero, poiché l’acidosi lattica può portare al coma. Sospenda immediatamente l’assunzione di METFORMINA EUROGENERICI e si rivolga al medico o all’ospedale più vicino.

Si assicuri di consultare un medico se

  • se deve sottoporsi ad un esame radiologico o ad una scansione che prevede l’iniezione intravascolare di un mezzo di contrasto iodato
  • se deve sottoporsi a un intervento chirurgico importante.

Deve sospendere l’assunzione di METFORMINA EUROGENERICI per un certo periodo di tempo prima e dopo l’esecuzione dell’esame o l’intervento chirurgico. Il suo medico deciderà se prescriverle un altro trattamento in questo lasso di tempo. É importante che segua esattamente le istruzioni del suo medico.

Pubblicità

METFORMINA EUROGENERICI in monoterapia non causa ipoglicemia (tasso ematico di glucosio troppo basso). Tuttavia, il rischio di ipoglicemia può insorgere se assume METFORMINA EUROGENERICI in concomitanza con antidiabetici (come sulfoniluree, insulina, glinidi) che possono causare ipoglicemia. Se manifesta sintomi di ipoglicemia come debolezza, capogiri, aumento della sudorazione, accelerazione del battito cardiaco, disturbi visivi o difficoltà a concentrarsi, può essere d’aiuto mangiare o bere qualcosa contenente zucchero.

Assunzione con altri medicinali

Se deve sottoporsi a un’iniezione intravascolare con un mezzo di contrasto iodato, per esempio per esami radiologici o una scansione, il trattamento con METFORMINA EUROGENERICI deve essere sospeso per un certo lasso di tempo prima e dopo l’esecuzione dell’esame (vedere sopra, ‘Chieda consiglio al medico').

Informi il suo medico se assume uno dei seguenti medicinali in concomitanza con METFORMINA EUROGENERICI. Potrebbe avere bisogno di controlli più frequenti della glicemia o il suo medico potrebbe corregere la dose di METFORMINA EUROGENERICI:

  • diuretici (usati per eliminare l’acqua dall’organismo producendo più urina).
  • beta-2 agonisti come il salbutamolo o la terbutalina (usati per trattare l’asma)
  • corticosteroidi (usati per il trattamento di diverse condizioni, come gravi infiammazioni cutanee o l’asma)
  • altri farmaci usati per trattare il diabete

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

Assunzione di METFORMINA EUROGENERICI con cibi e bevande

Pubblicità

Non assumere alcool durante il trattamento con questo farmaco.

L’alcool può aumentare il rischio di acidosi lattica, specialmente se soffre di problemi renali o è denutrito. Questo vale anche per i farmaci che contengono alcool.

Gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza il diabete deve essere trattato con l’insulina. Informi il medico se è incinta, se pensa di poter essere incinta o se sta pianificando una gravidanza, poiché potrebbe cambiarle il tipo di trattamento.

L’assunzione del medicinale non è raccomandata durante l’allattamento o se intende allattare il suo bambino. Chieda consiglio al medico.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

METFORMINA EUROGENERICI in monoterapia non causa ipoglicemia (tasso ematico di glucosio troppo basso) e pertanto, non influisce sulla capacità di guidare o di usare macchinari.

Tuttavia, faccia particolare attenzione se assume METFORMINA EUROGENERICI in concomitanza con altri farmaci usati per trattare il diabete (come sulfonilureici, insulina, glinidi) poichè questo può causare ipoglicemia. I sintomi dell’ipoglicemia includono debolezza, capogiri, aumento della sudorazione, battito cardiaco accelerato, disturbi visivi o difficoltà di concentrazione. Non si metta alla guida o utilizzi macchinari se avverte uno di questi sintomi.

Pubblicità

  1. COME PRENDERE METFORMINA EUROGENERICI

    Prenda sempre METFORMINA EUROGENERICI seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    METFORMINA EUROGENERICI non sostituisce i benefici di uno stile di vita salutare. Continui a seguire ogni consiglio dietetico che il medico le ha dato, e faccia regolarmente esercizio fisico.

    Dose abituale

    La dose iniziale abituale nei bambini dai 10 anni d’età e negli adolescenti è metformina cloridrato 500 mg o 850 mg una volta al giorno. La dose massima giornaliera è 2000 mg ripartita in 2 o 3 dosi separate. Si raccomanda il trattamento di bambini tra i 0 ed i 12 anni d’età solo dietro specifica prescrizione medica, poiché l’esperienza in questo gruppo d’età è limitata.

    La dose iniziale abituale di metformina cloridrato negli adulti è 500 mg o 850 mg due o tre volte al giorno. La dose massima giornaliera è di 3000 mg assunta in 3 dosi separate.

    Se assume anche l’insulina, il medico le dirà come iniziare METFORMINA EUROGENERICI.

    Monitoraggio

    • Il medico effettuerà regolarmente controlli della sua glicemia e correggerà il dosaggio di METFORMINA EUROGENERICI sulla base dei suoi livelli ematici di glucosio. Consulti il suo medico con regolarità. Questo è particolarmente importante per i bambini, adolescenti o anziani.
    • Il suo medico controllerà inoltre la sua funzionalità renale almeno una volta all’anno. Può avere bisogno di sottoporsi a esami più frequenti se è una persona anziana o se la sua funzionalità renale è alterata.

      Come prendere METFORMINA EUROGENERICI

      Assuma METFORMINA EUROGENERICI con o dopo i pasti per evitare effetti collaterali sulla digestione. Non schiacciare o masticare le compresse. Le compresse di METFORMINA EUROGENERICI da 1000 mg possono essere divise in due metà uguali. Deglutisca ogni compressa con un bicchiere d’acqua.

    • Se assume una dose al giorno, la prenda al mattino (colazione)
    • Se assume due dosi separate al giorno, ne prenda una al mattino (colazione) e una la sera (cena)
    • Se prende tre dosi separate al giorno, le prenda al mattino (colazione), a mezzogiorno (pranzo) e la sera (cena).

      Informi il suo medico o farmacista se, dopo un pò di tempo, ritiene che l’effetto di METFORMINA EUROGENERICI sia troppo forte o troppo debole.

      Se prende più METFORMINA EUROGENERICI di quanto dovrebbe

      Se ha preso più METFORMINA EUROGENERICI di quanto avrebbe dovuto, potrebbe manifestare acidosi lattica. I sintomi dell’acidosi lattica sono vomito, mal di pancia (dolore addominale) con crampi muscolari, sensazione generale di malessere con grave affaticamento e difficoltà a respirare. Se manifesta uno di questi sintomi, può avere bisogno di un trattamento ospedaliero immediato, poiché l’acidosi lattica può portare al coma. Si rivolga al suo medico o all’ospedale più vicino.

      Se dimentica di prendere METFORMINA EUROGENERICI

      Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Prenda la dose successiva all’ora usuale.

      Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  2. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

    Come tutti i medicinali, METFORMINA EUROGENERICI può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

    Effetti indesiderati molto comuni (in più di 1 paziente su 10):

    • disturbi della digestione, come nausea, vomito, diarrea, mal di pancia (dolore addominale) e perdita dell’appetito. Questi effetti indesiderati si manifestano soprattutto all’inizio del trattamento con METFORMINA EUROGENERICI. Può essere d’aiuto suddividere le dosi nell’arco della giornata e assumere le compresse durante o subito dopo i pasti. Se i sintomi continuano, sospendere l’assunzione di METFORMINA EUROGENERICI e consultare il medico.

      Effetti indesiderati comuni (in meno di 1 paziente su 10)

    • alterazioni del senso del gusto.

      Effetti indesiderati molto rari (in meno di 1 paziente su 10.000)

    • acidosi lattica. Si tratta di una complicazione molto rara ma seria, in modo particolare se i suoi reni non lavorano correttamente.

      I sintomi dell’acidosi lattica sono vomito, mal di pancia (dolore addominale) con crampi muscolari, sensazione generale di malessere con grave affaticamento e difficoltà a respirare. Se ciò accade, può avere bisogno di un trattamento ospedaliero immediato, poiché l’acidosi lattica può portare al coma. Sospenda immediatamente l’assunzione di METFORMINA EUROGENERICI e contatti il medico o l’ospedale più vicino.

    • reazioni cutanee come arrossamento della pelle (eritema), prurito o rash pruriginoso (orticaria).
    • bassi livelli della vitamina B12 nel sangue.
    • anomalie della funzionalità epatica o epatite (infiammazione del fegato; questa può causare stanchezza, perdita di appetito, perdita di peso, con o senza ingiallimento della pelle o della sclera degli occhi). Se manifesta uno di questi sintomi, sospenda l’assunzione del farmaco.

      Bambini e adolescenti

      I pochi dati disponibili sui bambini e sugli adolescenti indicano eventi avversi di natura e gravità simili a quelli riportati negli adulti.

      Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati diventa serio, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

  3. COME CONSERVARE METFORMINA EUROGENERICI

    Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. Se un bambino è trattato con METFORMINA EUROGENERICI si raccomanda ai genitori o a chi ne fa le veci di tenere sotto controllo l’utilizzo del farmaco.

    Non usi METFORMINA EUROGENERICI dopo la data di scadenza che è riportata sul blister e sull’astuccio, sul blister e sul contenitore per le compresse, dopo “Scad”. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese.

    Questo prodotto medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  4. ALTRE INFORMAZIONI

Cosa contiene METFORMINA EUROGENERICI

  • Il principio attivo è la metformina.
  • Ogni compressa rivestita con film di METFORMINA EUROGENERICI da 500 mg contiene 500 mg di metformina cloridrato corrispondente a 390 mg metformina base.
  • Ogni compressa rivestita con film di METFORMINA EUROGENERICI da 850 mg contiene 850 mg di metformina cloridrato corrispondente a 663 mg metformina base.
  • Ogni compressa rivestita con film di METFORMINA EUROGENERICI da 1000 mg contiene 1000 mg di metformina cloridrato corrispondente a 780 mg metformina base.

  • Gli altri eccipienti sono:

Nucleo della compressa: povidone, acido stearico, silice colloidale anidra.

Rivestimento con film: ipromellosa, diossido di titanio (E171), macrogol.

Descrizione dell'aspetto di METFORMINA EUROGENERICI e contenuto della confezione

500 mg: compresse bianche, rotonde, biconvesse, rivestite con film e con le lettere ‘MF’ impresse su un lato. 850 mg: compresse bianche, rotonde, biconvesse, rivestite con film e con le lettere ‘MH’ impresse su un lato.

1.000 mg: compressa bianca, a forma di capsula, biconvessa con linea d’incisione su un lato e con le lettere ‘M’ e ’T’ impresse su entrambi i lati dell’incisione. La compressa può essere divisa in due metà uguali.

Blister:

Pubblicità

Compresse da 500 mg: 30 e 50 compresse in blister Compresse da 850 mg: 30 e 40 compresse in blister Compresse da 1.000 mg: 60 compresse in blister

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

EG S.p.A. Via D. Scarlatti 31, 20124 Milano

Pubblicità

Produttore responsabile del rilascio dei lotti

Actavis UK Limited – Whiddon Valley – Barnstaple, North Devon – EX32 8NS (UK) Balkanpharma – Dupnitsa AD – 3, Samokovsko Shose Str. – 2600 Dupnitsa (Bulgaria)

Questo medicinale è autorizzato negli Stati Membri dello Spazio Economico Europeo con le seguenti denominazioni:

Francia METFORMINE EG 500 mg, comprimé pelliculé METFORMINE EG 850 mg, comprimé pelliculé MELDASPIN 1000 mg, comprimé pelliculé sécable

Italia METFORMINA EUROGENERICI 500 mg compresse rivestite con film METFORMINA EUROGENERICI 850 mg compresse rivestite con film METFORMINA EUROGENERICI 1000 mg compresse rivestite con film

Questo foglio illustrativo è stato approvato l'ultima volta il 23 Gennaio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *