Pubblicità

Mioticol Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Mioticol


Foglietto Illustrativo

M I O T I C O L® “0,01% collirio, soluzione” 10 monodose da 0,5 ml

Carbacolo

Pubblicità

Composizione

100 ml contengono: Carbacolo mg 10.

Eccipienti: Sodio cloruro; Potassio cloruro; Calcio cloruro; Magnesio cloruro; Sodio acetato; Sodio citrato; Acqua per preparazioni iniettabili.

Forma farmaceutica

Soluzione oftalmica.

Categoria farmacoterapeutica

Miotico Parasimpaticomimetico.

Titolare A.I.C.

FARMIGEA SpA, Via G. B. Oliva 6/8, 56121 – Pisa

Produttore e controllore finale

FARMIGEA SpA, Via G. B. Oliva 8, 56121 – Pisa

Indicazioni

Preparazione iniettabile per esclusivo uso locale di irrigazione intraoculare in corso di interventi chirurgici oftalmici ove è richiesta una azione miotica.

Controindicazioni

Ipersensibilità nota verso qualsiasi componente del preparato.

Precauzioni d'uso

MIOTICOL per via endoculare deve essere utilizzato con cautela in pazienti affetti da insufficienza cardiaca, asma bronchiale, ipertiroidismo, ostruzione del tratto urinario, Parkinsonismo.

Prodotto riservato al medico specialista, Oculista. Da impiegare esclusivamente per uso intraoculare.

Interazioni con altri medicinali

Non sono note.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini

Posologia

Da una porzione, all'intero contenuto del monodose per irrigazione intraoculare, secondo giudizio dello specialista.

Effetti collaterali

Nell'impiego endoculare per estrazione di cataratta sono state riportate: intorbidamento corneale, cheratopatia bollosa ed irite. Come per tutti i miotici, in soggetti particolarmente sensibili, si può avere distacco di retina.

Modalità d'impiego

<.. image removed ..>

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. MIOTICOL non contenendo conservanti atti a preservarlo da inquinamento deve essere usato per una singola medicazione ed in un singolo paziente, quindi si deve gettare il monodose anche se residua in esso del medicamento.

Data ultima revisione da parte dell’AIFA Marzo 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *