Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g (Clobetasolo Propionato): indicazioni e modo d’uso

Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g (Clobetasolo Propionato) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Trattamento a breve termine delle dermatosi più resistenti, quali psoriasi (esclusa la psioriasi a placche diffusa), eczemi ostinati, lichen planus, lupus eritematoso discoide e altre patologie cutanee che non rispondono in modo soddisfacente agli steroidi meno attivi.

Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g

Posologia

Adulti e bambini

Applicare una piccola quantità di prodotto sull’area affetta una o due volte al giorno fino a ottenere un miglioramento osservabile. Come per altri preparati steroidei topici altamente attivi, si raccomanda di interrompere la terapia una volta conseguito un apprezzabile risultato terapeutico. Nelle patologie più responsive al trattamento, tale risultato può essere ottenuto in pochi giorni. La frequenza dell’applicazione deve essere ridotta gradualmente.

Il controllo delle esacerbazioni può essere ottenuto con brevi cicli ripetuti di trattamento con ClobaDerm. Se si dovesse rendere necessaria una terapia steroidea continuativa, usare un preparato meno potente.

Pubblicità

Nelle lesioni molto resistenti, specialmente in caso di ipercheratosi, l’effetto anti- infiammatorio di ClobaDerm può essere potenziato, se necessario, applicando un bendaggio occlusivo con pellicole di polietilene; tale bendaggio, tenuto solo durante la notte, consente di ottenere una risposta soddisfacente. Successivamente, il miglioramento può essere mantenuto anche senza bendaggio occlusivo.

Il bendaggio occlusivo si rende necessario in casi rari. Laddove venga applicato, si raccomanda di porre particolare attenzione per evitare il rischio di eventi avversi locali e sistemici.

Applicazione sul viso

I periodi di trattamento devono essere limitati a cinque giorni, se possibile, senza l’applicazione di bendaggi occlusivi (vedere paragrafo 4.4).

Applicazione dell’unguento negli adulti

Due unità di polpastrello di unguento sono sufficienti a trattare tutte e due le mani o un piede

Tre unità di polpastrello di unguento sono sufficienti a trattare un braccio

Sei unità di polpastrello di unguento sono sufficienti a trattare una gamba

Quattordici unità di polpastrello di unguento sono sufficienti a trattare la parte anteriore e posteriore del corpo

Se non si notano miglioramenti entro due-quattro settimane, può essere necessaria la rivalutazione della diagnosi o una consulenza medica specialistica.

Applicazione dell’unguento nei bambini di età non inferiore a 1 anno

Quanto più piccolo è il bambino, tanto minore la quantità di medicinale da usare.

Un bambino di 4 anni richiede circa un terzo della quantità di medicinale rispetto a un adulto.

I cicli di trattamento devono essere limitati a cinque giorni, se possibile, sottoponendo il bambino a visite di controllo settimanali. Non usare bendaggi occlusivi.

Applicazione dell’unguento nei bambini di età inferiore a 1 anno

L’uso di ClobaDerm 0,05% Unguento è controindicato nei bambini di età inferiore a 1 anno.

I bambini sono maggiormente suscettibili agli eventi avversi locali e sistemici causati dai corticosteroidi topici e devono essere generalmente sottoposti a cicli di trattamento più brevi con sostanze meno potenti rispetto agli adulti. Clobetasolo deve essere usato con cautela nei bambini somministrando la dose più bassa possibile entro il range terapeutico.

Modo di somministrazione: per somministrazione topica.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g per quanto riguarda la gravidanza:

Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g: si può prendere in gravidanza?

Gravidanza

Le prove cliniche sulla sicurezza nella gravidanza umana non sono adeguate. Negli animali, la somministrazione topica di corticosteroidi durante la gravidanza può provocare anomalie nello sviluppo fetale, tra cui palatoschisi e ritardi nella crescita intrauterina. La rilevanza di questo dato negli esseri umani non è stata stabilita. Pertanto, gli steroidi topici non devono essere largamente utilizzati in gravidanza, ossia in grandi quantità e per periodi prolungati.

Allattamento

La sicurezza d’uso di clobetasolo propionato durante l’allattamento non è stata stabilita.

Non è noto se la somministrazione topica dei corticosteroidi può indurre un assorbimento sistemico sufficiente a produrre quantità rilevabili nel latte materno.

L’uso di questo medicinale durante l’allattamento non è raccomandato.

La somministrazione di clobetasolo propinato durante l’allattamento deve essere considerato solo se il beneficio terapeutico atteso per la madre è superiore al rischio per il lattante.

Se impiegato durante l’allattamento, il clobetasolo propinato non deve essere applicato sul seno per evitare l’ingestione accidentale da parte del lattante.

Fertilità

I dati sulla fertilità sono insufficienti a stabilire se clobetasolo propinato produca effetti sulla fertilità.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g in caso di sovradosaggio.

Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g: sovradosaggio

È molto improbabile che si verifichi un sovradosaggio acuto. In caso di sovradosaggio cronico o uso improprio possono manifestarsi segni di ipercortisolismo. In tal caso, ridurre o sospendere gradualmente la somministrazione di steroidi topici sotto supervisione medica.

Clobaderm 0 05 ung tubo in al 30 g: istruzioni particolari

I pazienti devono essere avvisati di lavare le mani dopo l’applicazione di ClobaDerm, salvo i casi in cui il trattamento riguarda le mani stesse.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.