Gunevax (Vaccino Rubeolico Vivo Attenuato): indicazioni e modo d’uso

Gunevax (Vaccino Rubeolico Vivo Attenuato) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Vaccinazione preventiva contro la rosolia.

Età per la vaccinazione

L’obbiettivo della vaccinazione non è costituito dalla prevenzione della malattia, di per sé benigna, ma dalla prevenzione delle malformazioni fetali frequentemente causate dal virus rubeolico quando donne non immuni sono esposte alle infezioni nei primi 3-4 mesi della gravidanza. Per evitare questo rischio sono stati proposti due indirizzi principali per l’applicazione della vaccinazione.

Vaccinazione totalitaria di tutti i bambini in età fra 1 anno e la pubertà, allo scopo di eliminare le fonti di contagio.Vaccinazione delle sole femmine di età vicina alla pubertà (fra l’8° ed il 14° anno) e dei seguenti gruppi professionalmente più esposti al rischio: infermiere ed insegnanti.

Pubblicità

Gunevax: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Gunevax è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Gunevax ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Gunevax

Una sola dose di 0,5 ml iniettata per via sottocutanea o deltoidea,dopo aver ricostituito con l’apposito solvente il vaccino liofilizzato.

Per ricostituire il vaccino trasferire tutto il solvente contenuto nella fiala o nella fiala-siringa, nel flacone di vaccino liofilo,agitare per assicurare una completa solubilizzazione e aspirare nella siringa l’intero volume del vaccino ricostituito. Prima di infliggere l’ago si lasciano asciugare le superfici (cute tappo del flacone con vaccino) che sono state disinfettate. Tracce di alcool o di altri antisettici possono inattivare il virus.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Gunevax seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Gunevax per quanto riguarda la gravidanza:

Gunevax: si può prendere in gravidanza?

La gravidanza costituisce una controindicazione per la vaccinazione.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Gunevax?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Gunevax in caso di sovradosaggio.

Gunevax: sovradosaggio

Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio.

Gunevax: istruzioni particolari

----&#45


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.