Profilassi e vaccinazioni raccomandate dall' OMS per chi viaggia all'estero

Viaggi: vaccinazioni raccomandate per i viaggiatori internazionali per la febbre gialla e la malaria
Tratto da: International Travel and Health, WHO

Torna all'Indice delle Nazioni


AFGHANISTAN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum e P. vivax esiste da maggio a novembre sotto i 2000 m.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesta la prova della vaccinazione contro la poliomielite per i residenti in Nigeria che viaggiano in Afghanistan.

ALBANIA

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ALGERIA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria è limitato, con casi principalmente importati. Dal 2014 non sono stati segnalati casi indigeni confermati.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: nessuna

ANDORRA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ANGOLA

Febbre gialla (2015)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

ANGUILLA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ANTIGUA E BARBUDA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ARABIA SAUDITA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2016)

Il paese è nella fase di pre-eliminazione della malaria. La trasmissione locale è segnalata solo nei villaggi al confine con lo Yemen (tranne nelle aree ad alta quota della provincia di Asir) dovute principalmente a P. falciparum e principalmente da settembre a gennaio. Il tasso di infezione è ridotto a meno di 0,3 casi / 100.000 abitanti. Non esiste alcun rischio nelle città di La Mecca e Medina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2016

Tutti i viaggiatori che arrivano per Hajj e Umrah o per lavoro stagionale devono presentare un certificato di vaccinazione con vaccino quadrivalente (ACYW135) contro la meningite rilasciato non meno di 10 giorni prima dell'arrivo in Arabia Saudita. Il vaccino coniugato non deve essere stato somministrato più di 5 anni prima dell'arrivo del viaggiatore in Arabia Saudita, il vaccino polisaccaridico non più di 3 anni. Inoltre, la chemioprofilassi al porto di entrata sarà somministrata ai viaggiatori provenienti da Benin, Burkina Faso, Camerun, Ciad, Repubblica Centrafricana, Costa d'Avorio, Eritrea, Etiopia, Gambia, Guinea, Guinea-Bissau, Mali, Niger, Nigeria, Senegal, Sudan e Sud Sudan.

Tutti i visitatori che si recano in Arabia Saudita da Afghanistan, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Repubblica Democratica del Congo, Guinea Equatoriale, Etiopia, Guinea, Iraq, Kenya, Repubblica Democratica Popolare del Laos, Liberia, Madagascar, Myanmar, Niger, Nigeria, Pakistan , Sierra Leone, Somalia, Sud Sudan, Repubblica araba siriana, Ucraina e Yemen dovrebbero avere la prova della vaccinazione contro la poliomielite almeno 4 settimane prima della partenza. Tutti i viaggiatori provenienti da questi paesi riceveranno anche 1 dose di vaccino orale contro il poliovirus (OPV) alle frontiere all'arrivo in Arabia Saudita, indipendentemente dall'età e dallo stato della vaccinazione.

ARGENTINA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano nelle province di Corrientes e Misiones. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che si recano nella provincia di Formosa e nelle aree designate delle province di Chaco, Jujuy e Salta. Sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati ad aree e province non elencate sopra.

Malaria (2018)

Nessun caso indigeno è stato segnalato dal 2011. Le aree endemiche precedenti dovute a P. vivax erano localizzate nelle province di Salta, Corrientes e Misiones.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

ARMENIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ARUBA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ASCENCION (ISOLA DI)

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

AUSTRALIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla (ad eccezione delle Isole Galapagos in Ecuador; l'isola di Tobago; e limitata alla Provincia di Misiones in Argentina ) e per i viaggiatori aver transitato per più di 12 ore attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla (con le stesse eccezioni di cui sopra).

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

AUSTRIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

AZERBAIGIAN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) Il rischio di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax esiste da giugno a ottobre nelle zone di pianura, principalmente nell'area tra i fiumi Kura e Arax. Non vi è alcuna trasmissione della malaria nella città di Baku (la capitale). Dal 2013 non sono stati segnalati casi acquisiti localmente.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

AZZORRE vedi PORTOGALLO

BAHAMAS

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BAHRAIN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BANGLADESH

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria esiste durante tutto l'anno, ma la trasmissione avviene solo nelle aree rurali, in 13 dei 64 distretti. Il rischio è elevato nei distretti del Chittagong Hill Tract (Bandarban, Rangamati e Khagrachari), nel distretto di Chittagong e nel distretto di Bazaar di Cox. Esistono rischi bassi nei distretti di Hobigonj, Kurigram, Moulvibazar, Mymensingh, Netrakona, Sherpur, Sunamgonj e Sylhet. Molte parti del paese, compresa Dhaka City, non corrono rischi di malaria.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

BARBADOS

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla (ad eccezione della Guyana e dell'isola di Trinidad).

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BELGIO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BELIZE

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. vivax esiste in alcune aree di Stan Creek ed è trascurabile altrove.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

Requisiti di altri paesi 2016

Tutti i viaggiatori che arrivano da paesi polio-endemici, nonché i Belizeani o le persone che vivono in Belize che viaggiano verso paesi in cui sono stati confermati casi di polio devono avere una prova della vaccinazione contro la poliomielite.

BENIN

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

BERMUDA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BHUTAN

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria 2013)

Il rischio di malaria esiste durante tutto l'anno nella fascia meridionale del paese, che comprende sette distretti: Chukha, Dagana, Pemagatshel, Samdrup Jongkhar, Samtse, Sarpang e Zhemgang. Non si verifica alcuna trasmissione nei quattro seguenti distretti: Bumthang, Gasa, Paro e Thimphu. La trasmissione stagionale durante i mesi estivi piovosi si verifica nelle aree focali nel resto del paese. L'OMS ha raccomandato la prevenzione nelle aree a rischio e nelle stagioni: C

BIELORUSSIA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BOLIVIA (STATO PLURINATIVO DI)

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano nelle seguenti aree ad est delle Ande al di sotto di 2300 m: gli interi dipartimenti di Beni, Pando e Santa Cruz; e aree designate dei dipartimenti di Chuquisaca, Cochabamba, La Paz e Tarija. Sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati ad aree superiori a 2300 me tutte le aree non elencate sopra, comprese le città di La Paz e Sucre.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto quasi esclusivamente a P. vivax (99,9%) esiste durante tutto l'anno sotto i 2500 m. Il rischio di malaria è più alto nei dipartimenti settentrionali di Beni e Pando, in particolare nelle località di Riberalta, Guayaramerín e Sena.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo B:

Protezione contro la puntura di insetti più clorochina, o doxiciclina o atovaquone-proguanile o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

BONAIRE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BOSNIA ERZEGOVINA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BOTSWANA

Febbre gialla (2018)

Requisiti per paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno in arrivo o in transito attraverso paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste da novembre a maggio / giugno nelle parti settentrionali del paese: distretti / sottodistretti di Bobirwa, Boteti, Chobe, Ngamiland, Okavango e Tutume.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

BRASILE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato per viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano negli stati di Acre, Amapá, Amazonas, Distrito Federal (compresa la capitale Brasilia), Espirito Santo, Goiás, Maranhão, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Minas Gerais, Pará, Paraná, Piauí, Rio de Janeiro, Rio Grande do Sul, Rondônia, Roraima, Santa Catarina, Sao Paulo, Tocantins; nonché alle aree designate dello stato di Bahia. La vaccinazione è consigliata anche ai viaggiatori che visitano le cascate di Iguazu. Sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree non elencate sopra, incluse le città di Fortaleza e Recife.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (88,8%), P. falciparum (10,6%) e infezioni miste (0,5%) esiste nella maggior parte delle aree boschive al di sotto di 900 m nei nove stati della regione amazzonica (Acre, Amapá, Amazonas, Maranhão, Mato Grosso [parte settentrionale], Pará [tranne Belém City], Rondônia, Roraima e Tocantins [parte occidentale]). L'intensità di trasmissione varia da un comune all'altro ed è più elevata nelle aree minerarie della giungla, negli insediamenti agricoli, nelle aree indigene e in alcune aree urbane periferiche di Cruzeiro do Sul, Manaus e Pôrto Velho. La malaria si verifica anche alla periferia di grandi città come Boa Vista, Macapá, Maraba, Rio Branco e Santarém. Negli stati al di fuori della regione amministrativa dell'Amazzonia, il rischio di trasmissione della malaria è trascurabile o inesistente, ma esiste un rischio residuo di trasmissione di P. vivax nelle aree della foresta atlantica degli stati di San Paolo, Minas Gerais, Rio de Janeiro ed Espirito Santo. Informazioni dettagliate sulla situazione epidemiologica della malaria in Brasile sono disponibili sul sito www.saude.gov.br/malaria.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: B nelle aree a rischio P. vivax; C nelle aree a rischio di P. falciparum

BRUNEI DARUSSALAM

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

È stata segnalata infezione da P. knowlesi umana.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo B:

Protezione contro la puntura di insetti più clorochina, o doxiciclina o atovaquone-proguanile o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2018

La vaccinazione contro la poliomielite è richiesta per i viaggiatori che arrivano da paesi colpiti dalla polio (paesi esportatori di poliomielite).

BULGARIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

BURKINA FASO

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

BURUNDI

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

CAMBOGIA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2017)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum e P. vivax esiste durante tutto l'anno nelle aree rurali boscose. Phnom Penh e le aree vicine a Tonle Sap (Siem Reap) non sono a rischio. Il rischio all'interno dell'area turistica circostante Angkor Wat è trascurabile. La resistenza di P. falciparum all'artesunato, alla meflochina, alla lumefantrina e alla piperachina è stata segnalata nella Cambogia occidentale e si estende al centro del paese. La resistenza di P. vivax alla clorochina è stata segnalata nella Cambogia orientale.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

CAMERUN

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

CANADA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

CANARIE (ISOLE) vedi SPAGNA

CAPO VERDE (ISOLE)

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio limitato di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste da agosto a novembre nell'isola di Santiago e nell'isola di Boa Vista.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

CHAD

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree a sud del deserto del Sahara. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree all'interno del deserto del Sahara.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

CILE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

CINA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla . Questo requisito non si applica ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alla Regione amministrativa speciale (SAR) di Hong Kong e alla RAS di Macao.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2017)

Attualmente, i casi di malaria importati dall'estero rappresentano oltre il 98% dei casi segnalati in Cina. La trasmissione della malaria è ancora limitata nelle aree della provincia di Yunnan al confine con il Myanmar e in pochissime aree Tibet. Casi indigeni di P. falciparum sono riportati solo nella provincia dello Yunnan e non sono stati ancora identificati casi resistenti ai farmaci derivati ​​dall'artemisinina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: A, per le aree non frontaliere nello Yunnan; C, per le aree di confine nello Yunnan

CIPRO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

COLOMBIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da Angola, Brasile, Repubblica Democratica del Congo e Uganda e per i viaggiatori che sono transitati per più di 12 ore in un aeroporto dagli stessi paesi sopra menzionato.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che vanno nelle città di Barranquilla, Cali, Cartagena e Medellín. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati a tutte le aree sopra i 2300 m, al dipartimento di San Andrès y Providencia e alla capitale di Bogotá.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria è elevato nei seguenti comuni dei dipartimenti di Antioquia (El Bagre, Vigía del Fuerte, Segovia, Tarazá, Saragozza, Cáceres, Nechí, Murindó, Anorí, Remedios, Mutatá, Frontino, San Pedro de Urabá, Dabeiba, Valdivia, e Caucasia), Amazonas (Tarapacá, La Pedrera, Puerto Nariño, Leticia, Miriti-Paraná e La Chorrera), Bolívar (Montecristo, Norosi, Tiquisio e San Pablo), Cauca (Timbiquí), Chocó (Bagadó, Nóvita, Lloró, Tadó, Río Quito, El Cantón del San Pablo, Río Iro, Atrato, Bojaya, San José del Palmar, Quibdó, Bajo Baudó, Medio San Juan, Carmen de Darien, Nuquí, Medio Baudó, Alto Baudó, Istmina, Bahía Solano, Medio Atrato, Juradó, Sipí, Unión Panamericana, Condoto e Certegui), Córdoba (Puerto Libertador e Tierralta), Guainía (Inirida e La Guadalupe), Nariño (Roberto Payán, Olaya Herrera, El Charco, Mosquera, Barbacoas, Santa Barbarba, Magüi , Francisco Pizarro e San Andrés de Tumaco), Risaralda (Pueblo Rico e La Virginia), Valle del Cauca (Cartago), Vaupés (Taraira e Yavarate) e Vichada (Puerto Carreño e Cumaribo). Il rischio di malaria è moderato nei seguenti comuni dei dipartimenti di Antioquia (Urrao, Chigorodó, Apartadó, Necoclí e Yondo), Amazonas (El Encanto e Puerto Santander), Bolívar (Santa Rosa del Sur e Río Viejo), Cauca (Guapi e López), Chocó (El Litoral de San Juan, Riosucio, Acandí e Unguía), Córdoba (San José de Uré e La Apartada), Guaviare (San José de Guaviare, Miraflores, Calamar e El Retorno), Nariño (La Tola ) e Vaupés (Pacoa). Un rischio minore esiste in alcuni comuni di Amazonas, Caqueta, Guaviare, Guainia, Meta, Putumayo, Vaupes e Vichada.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

COMORE

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

CONGO

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

COREA DEL NORD

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (prima del 2013) In alcune aree meridionali esiste un rischio limitato di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

COREA DEL SUD

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna malaria (2017) Il rischio limitato di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax esiste principalmente nelle aree settentrionali delle province di Gangwon-do e Gyeonggi-do e in Incheon City (verso la zona demilitarizzata o DMZ).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

COSTA D'AVORIO

Febbre gialla (2013)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

COSTA RICA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla, esclusi Argentina e Panama.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria molto basso era storicamente dovuto quasi esclusivamente a P. vivax. Nel paese esiste un rischio trascurabile o assente di trasmissione della malaria.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

CROAZIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

CUBA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

CURACAO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

DANIMARCA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

DOMINICA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ECUADOR

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano nelle seguenti province a est delle Ande al di sotto di 2300 m: Morona-Santiago, Napo, Orellana, Pastaza, Sucumbios e Zamora-Chinchipe e la provincia a ovest della Cordigliera, Esmeraldas. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti province a ovest delle Ande, comprese quelle inferiori a 2300 m: Guayas, Los Rios, Santa Helena e Santo Domingo de los Tsachilas e aree designate di Azuay, Bolivar, Canar, Carchi, Chimborazo, Cotopaxi, El Oro, Imbabura, Loja, Pichincha e Tungurahua. Non raccomandato per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati a tutte le aree sopra i 2300 m di altitudine, le città di Guayaquil e Quito e le Isole Galápagos.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (67%) e P. falciparum (33%) esiste durante l'anno al di sotto di 1500 m, con un rischio moderato nelle province costiere. Il rischio è basso a Quito e nelle province che fanno parte della regione inter-andina o della Sierra. Il rischio di malaria da P. vivax è presente in alcune province del paese, prevalentemente nella regione amazzonica, in particolare nelle province di Morona Santiago, Pastaza, Orellana e Sucumbíos. Il rischio di malaria da P. falciparum è presente in alcune province del paese con predominanza sulla costa, in particolare nella provincia di Esmeraldas e nella regione amazzonica, in particolare nelle province di Pastaza e Morano Santiago.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

EGITTO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla (con l'aggiunta di Eritrea, Ruanda, Somalia, Repubblica unita di Tanzania e Zambia) e per i viaggiatori aver transitato per più di 12 ore attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla (con le stesse aggiunte di cui sopra). In assenza di un certificato di vaccinazione, l'individuo sarà trattenuto in quarantena per un massimo di 6 giorni di partenza da un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Malaria (2018)

Rischio di malaria molto limitato a causa di P. falciparum e P. vivax può esistere da giugno a ottobre nel Governatorato di El Faiyûm. Nessun caso indigeno è stato segnalato dal 1998.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo: nessuna

Requisiti di altri paesi 2018

La vaccinazione contro la poliomielite è richiesta indipendentemente dall'età e dallo stato della vaccinazione. Prova del ricevimento di una dose di vaccino orale contro la poliomielite (OPV) o di vaccino inattivato per poliovirus (IPV) sotto forma di un certificato di vaccinazione internazionale come specificato nell'allegato 6 dell'IHR nei 12 mesi precedenti e almeno 4 settimane prima della partenza. per i viaggiatori che arrivano dall'Afghanistan, dal Pakistan e dalla Nigeria per richiedere un visto d'ingresso. È richiesta la prova della vaccinazione con OPV o IPV da tutti i viaggiatori che arrivano dalla Repubblica Democratica del Congo e dalla Repubblica Araba Siriana. In assenza di tale prova, i viaggiatori saranno vaccinati all'arrivo.

EL SALVADOR

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Esiste un rischio molto limitato di malaria dovuto quasi esclusivamente a P. vivax nelle aree rurali soggette alla migrazione dai paesi centroamericani. I casi di malaria sporadica da P. vivax sono segnalati da parti specifiche del paese.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

EMIRATI ARABI UNITI

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ERITREA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: in generale, n

Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che si recano nei seguenti stati: Anseba, Debub, Gash Barka, Mae Kel e Semenawi Keih Bahri. Non raccomandato per tutte le altre aree non elencate sopra, comprese le isole degli arcipelaghi di Dahlak.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum (65%) e P. vivax (35%) esiste durante tutto l'anno in tutto il paese al di sotto di 2200 m. Non vi è alcun rischio in Asmara.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

ESTONIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

ETIOPIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi, ad eccezione di quanto indicato di seguito. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle province di Afar e Somali.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a circa il 60% di P. falciparum e al 40% di P. vivax esiste durante tutto l'anno in tutto il paese al di sotto dei 2000 m. Segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina. Non vi è alcun rischio di malaria ad Addis Abeba.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

FALKLAND (MALVINAS) (ISOLE)

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

FEDERAZIONE RUSSA

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna

Malaria (2016)

Il rischio di malaria molto limitato dovuto esclusivamente a P. vivax può esistere in aree sotto l'influenza di un'intensa migrazione dai paesi del sud del Commonwealth degli Stati Indipendenti.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo: nessuna

FIJI

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

FILIPPINE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria esiste durante tutto l'anno in aree inferiori a 600 m tranne nelle 22 province di Aklan, Albay, Benguet, Biliran, Bohol, Camiguin, Capiz, Catanduanes, Cavite, Cebu, Guimaras, Iloilo, Northern Leyte, Southern Leyte, Marinduque, Masbate , Samar orientale, Samar settentrionale, Samar occidentale, Siquijor, Sorsogon, Surigao Del Norte e Manila metropolitana. Nessun rischio è considerato esistente nelle aree urbane o in pianura. Infezione da P. knowlesi umana è stata segnalata nella provincia di Palawan.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

FINLANDIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

FRANCIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GABON

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

ISOLE GALAPAGOS vedi ECUADOR

GAMBIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2013

È richiesta la vaccinazione per la meningite da meningococco.

GEORGIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) Il rischio limitato di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax può esistere localmente da giugno a ottobre nella parte orientale del paese confinante con l'Azerbaigian. Dal 2010 non sono stati segnalati casi acquisiti localmente.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesto un certificato di vaccinazione contro la poliomielite da viaggiatori provenienti da paesi e territori a rischio di trasmissione della poliomielite. Ai viaggiatori che non sono stati vaccinati o che non sono in grado di presentare il certificato di vaccinazione viene offerto un vaccino orale contro la polio alla frontiera.

GERMANIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GHANA

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GIAMAICA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GIAPPONE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GIBILTERRA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GIBUTI

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2015)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GIORDANIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesta la prova del ricevimento di una dose di vaccino orale contro la poliomielite (OPV) o di vaccino inattivato per poliovirus (IPV), nei 12 mesi precedenti e almeno 4 settimane prima della partenza, per i viaggiatori che arrivano da paesi polioendemici come determinato dall'OMS per richiedere un visto d'ingresso.

GRECIA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna malaria (2017) Il rischio di malaria molto limitato (solo P. vivax) può esistere da maggio a ottobre in alcune aree agricole ad alto rischio. L'OMS ha raccomandato la prevenzione nelle aree agricole ad alto rischio: A

GROENLANDIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GRENADA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GUADALUPA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GUAM

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

GUATEMALA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2017)

Il rischio di malaria dovuto quasi esclusivamente a P. vivax (99,9%) esiste durante l'anno al di sotto di 1500 m. Il rischio di malaria è più elevato nei dipartimenti di Escuintla (in particolare nei comuni di Gomera, Masagua, Santa Lucia Cotzumalguapa e Tiquisate) e Alta Verapaz (nei comuni di Telemán, Panzós e La Tinta). Il rischio di malaria è moderato nei dipartimenti di Suchitepéquez, Retalhuleu e Izabal. Il rischio di malaria è basso nel resto dei dipartimenti (Chiquimula, Zacapa, Baja Verapaz, San Marcos, Peten, Jutiapa, Jalapa, El Progreso, Santa Rosa, Guatemala, Chimaltenango, Huehuetenango e Quiche).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo B:

Protezione contro la puntura di insetti più clorochina, o doxiciclina o atovaquone-proguanile o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GUINEA

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GUINEA-BISSAU

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GUINEA EQUATORIALE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 6 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GUYANA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (36%), P. falciparum (53%) e infezioni miste (11%) è elevato durante tutto l'anno in tutte le parti dell'interno. Il rischio è più alto nelle regioni 1 e 7-9 e molto basso nelle regioni 3-6. Casi sporadici di malaria sono stati segnalati dalla fascia costiera densamente popolata.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

GUYANA FRANCESE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum (45%) e P. vivax (55%) è elevato durante tutto l'anno in 9 comuni del territorio al confine con il Brasile (valle del fiume Oiapoque) e Suriname (valle del fiume Maroni). Nell'altro 13 comuni, il rischio di trasmissione è basso o trascurabile. P. falciparum multiresistente è stato segnalato in aree influenzate dalla migrazione brasiliana.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

HAITI

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto esclusivamente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese. Non è stato segnalato P. falciparum resistente alla clorochina.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

HONDURAS

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Esiste il rischio di malaria dovuto a P. vivax (79%), P. falciparum (20%) e infezioni miste (~ 0,8%). Il rischio di trasmissione di P. vivax è elevato nei dipartimenti di Colon e Gracias a Dios e moderato in Atlántida, El Paraiso, Olancho e Yoro. Il rischio di trasmissione di P. falciparum è elevato in Colon e Gracias a Dios. Non è stato segnalato P. falciparum resistente alla clorochina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: B in P. vivax e aree a rischio misto; C nelle aree a rischio di P. falciparum

HONG KONG vedi CINA

INDIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: chiunque (tranne i bambini fino a 9 mesi di età) che arrivano in aereo o via mare senza un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è trattenuto in isolamento per un massimo di 6 giorni se quella persona (i) arriva entro 6 giorni dalla partenza da un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla o (ii) si trovava in tale area in transito (tranne quei passeggeri e membri dell'equipaggio che, mentre erano in transito attraverso un aeroporto situato in un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla, sono rimasti all'interno dei locali dell'aeroporto durante il periodo della loro intera permanenza e l'ufficiale sanitario accetta tale esenzione), oppure (iii) arriva su una nave che è partita o toccata da qualsiasi porto in un'area con rischio di trasmissione della febbre gialla fino a 30 giorni prima del suo arrivo in India, a meno che tale nave non sia stata disinfettata in conformità con la procedura stabilita dall'OMS, o (iv) arrivi su un aeromobile che si è trovato in un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla e non è stato disinfettato in ac in accordo con le Regole di sanità pubblica degli aerei indiani, 1954, o come raccomandato dall'OMS. I paesi e le aree considerate a rischio di trasmissione della febbre gialla sono, in Africa: Angola, Benin, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo, Costa d'Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Guinea Equatoriale, Etiopia Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Kenya, Liberia, Mali, Mauritania, Niger, Nigeria, Ruanda, Senegal, Sierra Leone, Sudan, Sudan del Sud, Togo e Uganda; e nelle Americhe: Argentina, Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana francese, Guyana, Panama, Paraguay, Perù, Suriname, Trinidad e Tobago (solo Trinidad) e Venezuela (Repubblica Bolivariana di). Nota: quando viene segnalato un caso di febbre gialla da qualsiasi paese, quel paese viene considerato dal governo indiano come un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla e viene aggiunto all'elenco precedente.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum (40-50%) e P. vivax (50-60%) esiste durante tutto l'anno in tutto il paese al di sotto di 2000 m. Non vi è alcuna trasmissione in alcune parti degli stati di Himachal Pradesh, Jammu e Kashmir e Sikkim. Il rischio di malaria da P. falciparum è relativamente più elevato negli stati nord-orientali, nelle isole Andamane e Nicobare, Chhattisgarh, Gujarat, Jharkhand, Karnataka (ad eccezione della città di Bangalore), Madhya Pradesh, Maharasthra (ad eccezione delle città di Mumbai, Nagpur, Nasik e Pune), Orissa e Bengala Occidentale (ad eccezione della città di Calcutta).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2018

Prova della vaccinazione orale contro la poliomielite almeno 4 settimane prima della partenza per viaggiatori nazionali residenti da paesi polioendemici (Afghanistan, Nigeria e Pakistan) e paesi con circolazione di poliovirus dopo importazione (Etiopia, Kenya, Somalia, Repubblica araba siriana e Repubblica democratica di il Congo) è obbligatorio.

INDONESIA

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria esiste durante tutto l'anno nella maggior parte delle aree delle cinque province orientali di Nusa Tenggara orientale, Maluku, Maluku settentrionale, Papua e Papua occidentale. In altre parti del paese esiste il rischio di malaria in alcuni distretti, ad eccezione del comune di Jakarta, nelle città e nelle aree urbane e nelle aree delle principali località turistiche. È stata segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina. Infezione da P. knowlesi umana è stata segnalata nella provincia di Kalimantan.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

IRAN (REPUBBLICA ISLAMICA DEL)

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax e il rischio molto limitato dovuto a P. falciparum esistono da marzo a novembre nelle aree rurali delle province di Hormozgan e Kerman (parte tropicale) e nella parte meridionale di Sistan e Baluchestan.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesta la prova della vaccinazione contro la poliomielite tra 4 settimane e 12 mesi prima dell'arrivo in Iran da tutti i viaggiatori di tutte le età che arrivano da un paese polio-endemico (Afghanistan, Nigeria e Pakistan). Se tale certificato non può essere presentato, i viaggiatori riceveranno una dose di vaccinazione contro la poliomielite all'ingresso.

IRAQ

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio limitato di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax può esistere da maggio a novembre nelle aree a nord al di sotto di 1500 m (province di Duhok, Erbil e Sulaimaniya). Nessun caso indigeno è stato segnalato dal 2009.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: nessuna

Requisiti di altri paesi 2018

La vaccinazione contro la poliomielite è obbligatoria per tutti i viaggiatori che arrivano da aree polio-endemiche e per i viaggiatori dall'Iraq ai paesi polio-endemici.

IRLANDA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISLANDA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLA DI CHRISTMAS (NATALE)

(Oceano Indiano) Febbre gialla (prima del 2013) Stessi requisiti dell'Australia continentale.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLA DI NORFOLK vedi AUSTRALIA

ISOLE CAYMAN

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE COOK

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE FAROE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE MARIANNE SETTENTRIONALI

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE MARSHALL

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE PITCAIRN

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE SALOMONE

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno tranne che in alcuni isolotti orientali e meridionali periferici. È stata segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

ISOLE VERGINI BRITANNICHE

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE VERGINI DEGLI STATI UNITI

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISOLE WAKE

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ISRAELE

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ITALIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

KAZAKHSTAN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

KENYA

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi, ad eccezione di quanto indicato di seguito. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree: l'intera provincia nord-orientale; gli stati di Kilifi, Kwale, Lamu, Malindi e Tanariver nella provincia costiera; e le città di Nairobi e Mombasa. Malaria (prima del (2018) Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese. Normalmente, ci sono pochi rischi nella città di Nairobi e negli altopiani (sopra i 2500 m) delle province centrale, orientale, di Nyanza, della Rift Valley e occidentale.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

KIRGHIZISTAN

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

KIRIBATI

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

KUWAIT

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

LAOS (REPUBBLICA DEMOCRATICA POPOLARE DEL)

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (prima del (2018) Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese tranne a Vientiane.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

LESOTHO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 6 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

LETTONIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

LIBANO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2018

La vaccinazione contro la poliomielite è necessaria per i viaggiatori in arrivo o in partenza nei paesi colpiti, in conformità con le raccomandazioni dell'OMS.

LIBERIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

LIBIA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2015

È richiesta la prova della vaccinazione contro la meningite da meningococco. È richiesta la prova della vaccinazione contro la poliomielite negli ultimi 12 mesi e almeno 4 settimane prima della partenza per i residenti che arrivano dall'Afghanistan e dal Pakistan.

LIECHTENSTEIN

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

LITUANIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

LUSSEMBURGO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MACAO vedi CINA

MACEDONIA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: nessuna

MADAGASCAR

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese, con il più alto rischio nelle aree costiere.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MADEIRA (ISOLE DI) vedi PORTOGALLO

MALAWI

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MALAYSIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria esiste solo in focolai limitati nel profondo entroterra degli stati di Sabah e Sarawak e nelle aree centrali della Malesia peninsulare. Le aree urbane, suburbane e costiere sono libere dalla malaria. È stata segnalata infezione da P. knowlesi umana.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MALDIVE

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2016

È richiesta la prova della vaccinazione contro la poliomielite per le persone che viaggiano da e verso i paesi che esportano poliovirus, nonché per i pellegrini Hajj e Umrah.

MALI

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree a sud del deserto del Sahara. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree del deserto del Sahara.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MALTA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla . Se indicato per motivi epidemiologici, i bambini di età inferiore a 9 mesi sono soggetti a isolamento o sorveglianza se arrivano da un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MAROCCO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesto un certificato internazionale di immunizzazione, che attesti l'assunzione di una dose di vaccino contro la poliomielite per un periodo di 12 mesi e 4 settimane prima della partenza, per tutti i viaggiatori provenienti da paesi colpiti dalla poliomielite.

MARTINICA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MAURITANIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree a sud del deserto del Sahara. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree del deserto del Sahara.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese tranne nelle aree settentrionali (Dakhlet-Nouadhibou e Tiris-Zemour). Ad Adrar e Inchiri c'è rischio di malaria durante la stagione delle piogge (da luglio a ottobre).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MAURITIUS

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MAYOTTE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria 2013)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MESSICO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto quasi esclusivamente a P. vivax esiste in modo intermittente durante tutto l'anno in alcune zone rurali che non sono spesso visitate dai turisti. Basso rischio esiste in alcune località dello Stato del Chiapas (Costa). Le località a rischio molto basso si trovano negli stati di Chihuahua, Durango, Nayarit, Quintana Roo e Sinaloa.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

MICRONESIA (STATI FEDERATI DI)

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MONACO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MONGOLIA

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MONTENEGRO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MONTSERRAT

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

MOZAMBICO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

MYANMAR

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno nelle remote aree rurali, collinari e boschive del paese, nonché in alcune zone costiere dello stato di Rahkine. Non c'è trasmissione in città e aree urbane. Le pianure centrali e la zona secca sono generalmente prive di malaria, ma esistono ancora alcune sacche di trasmissione. La resistenza alla meflochina è stata segnalata nello stato di Kayin e nella parte orientale dello stato di Shan. La resistenza emergente dell'artemisinina è sospettata nel Myanmar sudorientale. È stata segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina. È stata segnalata infezione da P. knowlesi umana.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

NAMIBIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum esiste da novembre a giugno nelle seguenti regioni: Ohangwena, Omaheke, Omusati, Oshana, Oshikoto e Otjozondjupa. Il rischio esiste durante tutto l'anno lungo il Kunene fiume nella regione di Kunene, il fiume Zambezi nella regione di Zambezi e il fiume Okavango nelle regioni di Kavango (ovest e est).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

NAURU

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

NEPAL

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. vivax esiste durante tutto l'anno nelle aree rurali dei 20 distretti Terai al confine con l'India, con focolai occasionali di P. falciparum da luglio a ottobre. La trasmissione stagionale di P. vivax avviene in 45 distretti del Terai interno e delle colline centrali.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2015

È richiesta la vaccinazione contro la poliomielite.

NICARAGUA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (79,2%) e P. falciparum (20,8%) esiste durante tutto l'anno in un certo numero di comuni, principalmente nel Region Autónoma del Atlántico Norte, con sporadiche trasmissioni riportate anche in Boaca, Chinandega, Jinoteca, Léon e Matagalpa. I casi sono segnalati da altri comuni dei dipartimenti centrale e occidentale, ma il rischio in queste aree è considerato molto basso o trascurabile. Il rischio dovuto a P. falciparum è elevato principalmente nel Region Autónoma del Atlántico Norte, in particolare nei comuni di Rosita, Siuna, Bonanza, Puerto Cabezas e Waspán. Non è stato segnalato P. falciparum resistente alla clorochina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: B nelle aree a rischio P. vivax; C nelle aree a rischio di P. falciparum

NIGER

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno e raccomandato per i viaggiatori in partenza dal Niger.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree a sud del deserto del Sahara. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree del deserto del Sahara. Malaria (prima del (2018) Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

NIGERIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

NIUE

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

NORVEGIA

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

NUOVA CALEDONIA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla . Nota. In caso di minaccia epidemica al territorio, può essere richiesto un certificato di vaccinazione specifico.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

NUOVA ZELANDA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

OLANDA (PAESI BASSI)

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

OMAN

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

La trasmissione sporadica di P. falciparum e P. vivax può avvenire in seguito alle importazioni internazionali di parassiti. Nel 2010, focolai locali di P. falciparum e P. vivax sono stati segnalati nel Governatorato del Nord di Ash Sharqiyah. Sono stati anche segnalati casi locali nel 2011 e 2012.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo: nessuna

Requisiti di altri paesi 2017

La vaccinazione contro la poliomielite è obbligatoria per i viaggiatori che arrivano dai paesi esportatori di poliomielite.

PAKISTAN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax e P. falciparum esiste durante tutto l'anno sotto i 2000 m, in particolare nelle zone rurali da luglio a dicembre.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

Requisiti di altri paesi 2016

Somministrazione del vaccino obbligatorio per la poliomielite orale (OPV) a tutti i viaggiatori internazionali in uscita e i visitatori in arrivo a lungo termine (cioè> 4 settimane) di tutte le età e un certificato internazionale di vaccinazione come prova della vaccinazione.

PALAU

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

PANAMA

Febbre gialla (2018)

Requisiti per paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e da paesi con focolaio di febbre gialla attiva.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano nelle zone continentali a est dell'area circostante il Canale (le intere comarche di Emberá e Kuna Yala, la provincia di Darién e le aree delle province di Colón e Panama che si trovano a est del Canale ). Sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree a ovest del Canale, alla città di Panama, alla zona del Canale stesso, alle Isole Balboa (Isole Perle) e alle Isole San Blas.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. vivax (97%) esiste durante tutto l'anno nelle seguenti province e comarcas lungo la costa atlantica e i confini con Costa Rica e Colombia: Bocas del Toro, Chiriquí, Colón, Darién, Kuna Yala, Ngäbe Buglé , Panama e Veraguas. A Panama City, nella zona dei canali e in altre province, il rischio di trasmissione della malaria è trascurabile o inesistente.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: B; nelle aree endemiche orientali al confine con la Colombia: C

PAPUA NUOVA GUINEA

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna

Malaria (2015)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno sotto il 1800 m. È stata segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

PARAGUAY

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi, ad eccezione di quanto indicato di seguito. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alla città di Asunción.

Malaria (2018)

Nessun caso indigeno è stato segnalato dal 2012. I precedenti dipartimenti endemici dovuti a P. vivax si trovavano in Alto Paraná, Canindeyú e Caaguazú.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

PERÙ

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree inferiori a 2300 m nelle regioni dell'Amazzonia, Loreto, Madre de Dios, San Martin, Ucayali, Puno, Cuzco, Junín, Pasco e Huánuco e si recano nelle aree designate di seguito regioni: estremo nord di Apurimac, estremo nord di Huancavelica, estremo nord-est di Ancash, est di La Libertad, nord-est di Cajamarca, nord-est e nord-est di Ayacucho e est di Piura. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree ad ovest delle Ande: regioni di Lambayeque e Tumbes e le aree designate di Piura occidentale e sud, ovest e Cajamarca centrale. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree: tutte le aree sopra i 2300 m, le aree a ovest delle Ande non elencate sopra, la città di Cuzco, la capitale di Lima, Machu Picchu e il Cammino Inca.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (84%) e P. falciparum (16%) esiste durante tutto l'anno nelle aree rurali nelle valli interne andine al di sotto di 2300 me nelle regioni della giungla amazzonica alta e bassa. I 45 distretti più a rischio in cui è concentrato il maggior numero di casi si trovano nelle regioni dell'Amazzonia, di Junin, di San Martin e principalmente di Loreto. Il novantotto percento dei casi di P. falciparum sono segnalati da Loreto, che si trova in Amazzonia e contiene 14 dei distretti più a rischio del paese.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: B nelle aree a rischio P. vivax; C nella regione di Loreto.

PITCAIRN (ISOLE)

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

POLINESIA FRANCESE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

POLONIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

PORTOGALLO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

PORTO RICO

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

QATAR

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2017

Il certificato internazionale di vaccinazione contro la poliomielite è richiesto in conformità alle norme sanitarie internazionali (IHR, allegato 6) per tutti i viaggiatori che arrivano da paesi esportatori di poliomielite.

REGNO UNITO

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

REPUBBLICA CECA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

REPUBBLICA CENTRO AFRICANA

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Febbre gialla (2017)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: si Raccomandata a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Malaria (2017)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

REPUBBLICA DI COREA vedi COREA DEL SUD

REPUBBLICA POPOLARE DEMOCRATICA DI COREA vedi COREA DEL NORD

REPUBBLICA DI MOLDAVIA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

REPUBBLICA DOMINICANA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna malaria (2017) Il rischio di malaria dovuto esclusivamente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno, specialmente nelle province occidentali di Dajabón, Elias Pina e San Juan. Nel 2015, la trasmissione è aumentata nel distretto nazionale e nelle province di Santo Domingo e La Altagracia, in particolare nel distretto di Bávaro. Il rischio in altre aree è basso o trascurabile. Non ci sono prove della resistenza di P. falciparum a nessun farmaco antimalarico.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

RIUNIONE

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

ROMANIA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

RUANDA

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla. Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: in generale, no Generalmente sconsigliata ai viaggiatori che vanno in Ruanda

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SABA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAINT KITTS E NEVIS

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2016

La vaccinazione orale contro la poliomielite è richiesta per i viaggiatori che arrivano da paesi polio-endemici identificati dall'OMS.

SAINT MARTIN

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAINT PIERRE E MIQUELON

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAINT VINCENT E LE GRENADINE

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAMOA

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAMOA AMERICANE

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAN MARINO

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SANT' ELENA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SANTA BARTHELEMY

Febbre gialla (2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SANTA LUCIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SAO TOME E PRINCIPE

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che vanno a São Tomé e Príncipe.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SENEGAL

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese. C'è meno rischio da gennaio a giugno nelle regioni centro-occidentali.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SERBIA

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SEYCHELLES

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2018

La vaccinazione contro la poliomielite è obbligatoria per i viaggiatori che arrivano da paesi con focolai di poliomielite.

SIERRA LEONE

Febbre gialla (prima del 2013) Requisiti di paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (prima del (2018) Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SINGAPORE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SINT EUSTATIUS

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 6 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SINT MAARTEN

Febbre gialla (prima del 2013) Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 6 mesi che arrivano da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SIRIA (REPUBBLICA ARABA SIRIANA)

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna

Malaria (2015)

Il rischio di malaria molto limitato dovuto esclusivamente a P. vivax può esistere da maggio a ottobre nei focolai lungo il confine settentrionale, specialmente nelle zone rurali del Governatorato di El Hasaka. Dal 2005 non sono stati segnalati casi indigeni, ma il sistema di segnalazione è stato interrotto dal 2010.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo: nessuna

Requisiti di altri paesi 2015

La vaccinazione contro la poliomielite è richiesta per i viaggiatori che arrivano dal Camerun, dalla Guinea Equatoriale e dal Pakistan e per i viaggiatori provenienti dalla Repubblica araba siriana che si recano in altri paesi.

SLOVACCHIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SLOVENIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SOMALIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: in generale, n

Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che si recano nelle seguenti regioni: Bakool, Banaadir, Bay, Gado, Galgadud, Hiran, Lower Juba, Middle Juba, Lower Shabelle e Middle Shabelle. Non raccomandato per tutte le altre aree non elencate sopra.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese. Il rischio è relativamente basso e stagionale al nord; è più alto nella parte centrale e meridionale del paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SPAGNA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SRI LANKA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Requisiti di altri paesi 2018

È richiesto un certificato di vaccinazione contro la poliomielite da viaggiatori e visitatori che arrivano dal Pakistan, dall'Afghanistan e dalla Nigeria per il vaccino contro il poliovirus orale bivalente (bOPV) o il vaccino per inattivazione del poliovirus (IPV) (per la protezione del poliovirus selvaggio 1) e per i viaggiatori che arrivano dalla Repubblica Democratica del Congo e Repubblica araba siriana per la vaccinazione IPV (per il poliovirus 2 derivato dal vaccino). Ai viaggiatori che non sono stati vaccinati o che non sono in grado di presentare il certificato di vaccinazione viene offerto bOPV o IPV a seconda dei casi all'ingresso.

STATI UNITI D'AMERICA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SUD AFRICA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno nelle aree a bassa quota della provincia di Mpumalanga (incluso il Parco nazionale Kruger), della provincia di Limpopo e della provincia nord-orientale di KwaZulu-Natal. Il rischio è più alto da ottobre a maggio.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SUDAN DEL SUD

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SUDAN

Febbre gialla (2015)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree a sud del deserto del Sahara. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree nel deserto del Sahara e nella città di Khartum.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese. Il rischio è basso e stagionale al nord; è più alto nella parte centrale e meridionale del paese. Il rischio di malaria sulla costa del Mar Rosso è molto limitato.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SURINAME

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum (40%), P. vivax (58%) e infezioni miste (2%) continua a diminuire negli ultimi anni. Suriname è in procinto di eliminare la malaria. La malaria si verifica durante tutto l'anno all'interno del paese oltre l'area della savana costiera, con il più alto rischio principalmente lungo il confine orientale e nelle aree di estrazione dell'oro. La città di Paramaribo e gli altri sette distretti costieri sono liberi dalla trasmissione della malaria dal 1968. Secondo quanto riferito, la resistenza di P. falciparum alla meflochina. È stato anche riportato un certo declino della sensibilità del chinino.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

SVEZIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SVIZZERA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

SWAZILAND

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutte le aree di bassa tensione (principalmente Big Bend, Mhlume, Simunye e Tshaneni). Il rischio è più alto da novembre a maggio.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

TAGIKISTAN

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'entrata: nessuna raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna malaria (2017) Nessun caso indigeno di P. falciparum è stato segnalato dal 2009 e di P. vivax dal 2015. Esistevano rischi precedenti dovuti principalmente a P. vivax (da giugno a ottobre), in particolare nelle aree meridionali (regione di Khatlon) e in alcune centrali (Dushanbe) , aree occidentali (regione autonoma del Gorno-Badakhshan) e zone settentrionali (regione di Leninabad).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

TAILANDIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria esiste durante tutto l'anno nelle aree rurali (soprattutto boschive e collinari) del paese, principalmente verso i confini internazionali, comprese le province più meridionali. Non vi è alcun rischio nelle città (ad es. Bangkok, Chiang Mai e Pattaya), nelle aree urbane, nell'isola di Samui e nelle principali località turistiche dell'isola di Phuket. Tuttavia, esiste un rischio in alcune altre aree e isole. La resistenza di P. falciparum alla meflochina e al chinino è stata segnalata da aree vicine ai confini con la Cambogia e il Myanmar. La resistenza all'artemisinina è stata segnalata vicino al confine con il Myanmar. È stata segnalata resistenza di P. vivax alla clorochina. È stata segnalata infezione da P. knowlesi umana.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: A; nelle aree vicino ai confini della Cambogia e del Myanmar: C

TANZANIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: generalmente sconsigliata ai viaggiatori che si recano nella Repubblica Unita della Tanzania.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno sotto i 1800 m.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

TERRITORIO BRITANNICO DELL'OCEANO INDIANO

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TIMOR EST

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

TOGO

Febbre gialla (2018)

Requisiti nazionali per l'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

TOKELAU

Stessi requisiti della Nuova Zelanda.

TONGA

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TRINIDAD E TOBAGO

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi che si recano in aree densamente boscose sull'isola di Trinidad. Non raccomandato per passeggeri di navi da crociera e passeggeri di aerei in transito o viaggiatori i cui itinerari sono limitati all'isola di Tobago.

TRISTAN DA CUNHA

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 6 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato attraverso un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TUNISIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TURKS E CAICOS

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TURCHIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) La trasmissione della malaria locale è stata interrotta; dal 2010 non sono stati segnalati casi acquisiti localmente. Non esiste alcun rischio di malaria nel paese.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo: nessuna

TURKMENISTAN

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

TUVALU

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

UCRAINA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

UGANDA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'entrata: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

UNGHERIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

URUGUAY

Febbre gialla (2016)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

UZBEKISTAN

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) Il rischio limitato di malaria dovuto esclusivamente a P. vivax esiste da giugno a ottobre in alcuni villaggi situati nella parte meridionale e orientale del paese al confine con Afghanistan, Kirghizistan e Tagikistan. Dal 2011 non sono stati segnalati casi acquisiti localmente.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo A:

Solo protezione contro la puntura di insetti

VANUATU

Febbre gialla (2017)

Requisito paese all'ingresso: no Raccomandazione sulla vaccinazione dell'OMS: nessuna Malaria (2018) Nella maggior parte del paese esiste un rischio di malaria da basso a moderato dovuto principalmente a P. vivax durante tutto l'anno. È stata riportata la resistenza di P. vivax alla clorochina. Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum è ancora presente.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

VENEZUELA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti dal Brasile e per i viaggiatori in transito per più di 12 ore in un aeroporto del Brasile.

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS:

Consigliato a tutti i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi, ad eccezione di quanto indicato di seguito. Generalmente sconsigliato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree: gli interi stati di Aragua, Carabobo, Miranda, Vargas e Yaracuy e Distrito Federal. Non raccomandato ai viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree: tutte le aree > 2300 m di altitudine negli stati di Merida, Trujillo e Tachira; gli stati di Falcon e Lara; Isola Margarita; la capitale di Caracas; e la città di Valencia.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto a P. vivax (74,6%) e P. falciparum (25,4%) è elevato durante tutto l'anno in alcune aree degli stati di Amazonas, Bolívar, Delta Amacuro e Sucre. Vi è un rischio moderato nello stato di Zulia. Vi è un basso rischio negli stati di Anzoátegui e Monagas. Il rischio di malaria da P. falciparum è principalmente limitato ai comuni delle aree dell'Amazzonia (Alto Orinoco, Atabapo, Atures, Autana e Manapiare), Bolívar (Angostura, Cedeño, El Callao, Gran Sabana, Heres, Piar, Rocio e Sifontes) , Delta Amacuro e Sucre (Benítez, Bermúdez, Cajigal e Arismendi).

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo B:

Protezione contro la puntura di insetti più clorochina, o doxiciclina o atovaquone-proguanile o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

nelle aree a rischio P. vivax; C nelle aree a rischio di P. falciparum

VIETNAM

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste in tutto il paese, esclusi i centri urbani, il delta del fiume Rosso, il delta del Mekong e le aree pianeggianti costiere del Vietnam centrale. Le aree ad alto rischio sono le aree montuose al di sotto di 1500 m a sud di 18 ° N, in particolare nelle quattro province degli altopiani centrali di Dak Lak, Dak Nong, Gia Lai e Kon Tum; nella provincia di Binh Phuoc; e nelle parti occidentali delle province costiere di Khanh Hoa, Ninh Thuan, Quang Nam e Quang Tri. Resistenza alla meflochina segnalata.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

WALLIS E FUTUNA

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

YEMEN

Febbre gialla (prima del 2013)

Requisito paese all'ingresso: no

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno, ma principalmente da settembre a febbraio, nell'intero paese al di sotto dei 2000 m. Non vi è alcun rischio nella città di Sana. Il rischio di malaria sull'isola di Socotra è molto limitato.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

; Isola di Socotra: A

ZAMBIA

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 1 anno provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: in generale, n

Generalmente sconsigliato ai viaggiatori che si recano nelle seguenti aree: le province del Nord Ovest e dell'Ovest. Non raccomandato per tutte le altre aree non elencate sopra.

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese.

L'OMS raccomanda una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)

ZIMBABWE

Febbre gialla (2018)

Requisito paese all'ingresso: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età pari o superiore a 9 mesi provenienti da paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla e per i viaggiatori che hanno transitato per più di 12 ore in un aeroporto di un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla .

Raccomandazione di vaccinazione dell'OMS: no

Malaria (2018)

Il rischio di malaria dovuto principalmente a P. falciparum esiste da novembre a giugno in aree inferiori a 1200 me durante tutto l'anno nella valle Zambezi. A Bulawayo e Harare il rischio è trascurabile.

L'OMS raccomanda, nelle aree a rischio, una prevenzione di tipo C:

Protezione contro la puntura di insetti più atovaquone-proguanil o doxiciclina o chemioprofilassi della meflochina (selezionare in base al modello di resistenza ai farmaci, effetti collaterali segnalati e controindicazioni)