Pubblicita'

Epatiti virali non-A e non-B


 

Epatiti virali non-A e non-B: scheda riassuntiva di notifica e profilassi


Pubblicita'

Classificazione ICD-9: Vari

Tipo di Notifica: Classe II

Periodo di incubazione: Variabile

Periodo di contagiosità: Variabili

Provvedimenti nei confronti del malato: Per le epatiti a trasmissione oro-fecale valgono gli stessi provvedimenti indicati per l’epatite A.
Per le epatiti a trasmissione parenterale, vanno adottate le misure previste per l’epatite B.

Provvedimenti nei confronti dei conviventi e dei contatti: Nei confronti di conviventi1 e contatti2 di soggetti affetti da epatiti a trasmissione oro-fecale, vanno adottati gli stessi provvedimenti previsti per i conviventi ed i contatti dei soggetti affetti da epatite A, ad esclusione della somministrazione di immunoglobuline specifiche e vaccino, attualmente non disponibili.
Per i conviventi ed i contatti di soggetti affetti da epatiti a trasmissione parenterale, diverse dall’epatite B, non essendo al momento disponibile immunoprofilassi passiva ed attiva, vanno adottate tutte le precauzioni applicabili in caso di epatite virale B.

1 Tutti coloro che condividano con il paziente la stessa abitazione
2 Persona o animale che in seguito ad associazione con una persona o un animale infetta, abbia avuto la possibilità di acquisire l’infezione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: