Acido Pipemidico Eg: Bugiardino (Foglietto Illustrativo)

Acido Pipemidico Eg Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Acido Pipemidico Eg


Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

ACIDO PIPEMIDICO EG 400 mg capsule rigide Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è ACIDO PIPEMIDICO EG e a cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di prendere ACIDO PIPEMIDICO EG
    3. Come prendere ACIDO PIPEMIDICO EG
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare ACIDO PIPEMIDICO EG
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cos’è ACIDO PIPEMIDICO EG e a cosa serve

      ACIDO PIPEMIDICO EG contiene il principio attivo acido pipemidico, un antibiotico che agisce uccidendo i batteri che causano le infezioni.

      ACIDO PIPEMIDICO EG è usato negli adulti per trattare:

  • infezioni delle vie urinarie (infezioni della vescica, dell’uretra e della prima porzione delle vie urinarie);
  • infezioni urinarie post-operatorie o conseguenti ad indagini strumentali.

    1. Cosa deve sapere prima di prendere ACIDO PIPEMIDICO EG Non prenda ACIDO PIPEMIDICO EG

  • se è allergico al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere ACIDO PIPEMIDICO EG.

ACIDO PIPEMIDICO EG può causare fotosensibilizzazione (ipersensibilità alla luce con reazioni simili alle scottature solari). Si raccomanda di evitare l’esposizione prolungata alla luce del sole o a raggi ultravioletti artificiali (per es. lampade solari, solarium) per prevenire una fotosensibilizzazione.

Anziani

Se Lei è una persona anziana il medico la terrà sotto controllo durante il trattamento con ACIDO PIPEMIDICO EG a causa della possibile insorgenza di disturbi correlati ad alcune funzioni dell’orecchio e del sistema nervoso centrale.

Bambini

Non sono disponibili sufficienti dati relativi alla sicurezza e all’efficacia di ACIDO PIPEMIDICO EG nei bambini. Per questo motivo non è raccomandato il suo uso nei bambini.

Altri medicinali e ACIDO PIPEMIDICO EG

Non sono note interazioni con altri medicinali.

Informi comunque il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

In questi casi il medico potrebbe prescriverle ACIDO PIPEMIDICO EG solo se effettivamente necessario e solo sotto il suo diretto controllo.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Nessun effetto noto.

  1. Come prendere ACIDO PIPEMIDICO EG

    Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è di 2 capsule al giorno (1 ogni 12 ore), da assumere preferibilmente durante o dopo i pasti.

    L’assunzione delle capsule di ACIDO PIPEMIDICO EG a stomaco pieno riduce la comparsa di alcuni effetti indesiderati come nausea e mal di stomaco.

    Se prende più ACIDO PIPEMIDICO EG di quanto deve

    Se prende accidentalmente più ACIDO PIPEMIDICO EG di quanto prescrittole, contatti immediatamente il medico o si rechi al pronto soccorso dell'ospedale più vicino.

    Se dimentica di prendere ACIDO PIPEMIDICO EG

    Prenda la dose dimenticata non appena se ne ricorda, a meno che non sia quasi ora di assumere la dose successiva. In tal caso continui ad assumere ACIDO PIPEMIDICO EG alla solita ora e alla dose stabilita dal medico. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

    Se interrompe il trattamento con ACIDO PIPEMIDICO EG

    Continui a prendere ACIDO PIPEMIDICO EG per tutto il periodo che le ha indicato il medico, anche se si sente meglio. È necessario rispettare la durata del trattamento per combattere l'infezione. Se alcuni batteri sopravvivono, possono causare il ritorno dell'infezione.

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  2. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    ACIDO PIPEMIDICO EG può causare effetti indesiderati come nausea e mal di stomaco, che solitamente scompaiono se si assume il medicinale a stomaco pieno e che richiedono la sospensione del trattamento solo in casi eccezionali.

    Effetti indesiderati molto rari (possono verificarsi fino a 1 su 10.000 pazienti):

    • reazioni allergiche cutanee come eruzione cutanea o orticaria;
    • fotosensibilizzazione (aumentata sensibilità della pelle alla luce con reazioni simili alle scottature solari). In questi casi può rendersi consigliabile l’interruzione del trattamento e l’istituzione di una terapia idonea.

      Non nota (la frequenza non può essere definita in base ai dati disponibili):

    • vertigini e disturbi dell'equilibrio nei pazienti anziani.

    Segnalazione degli effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  3. Come conservare ACIDO PIPEMIDICO EG

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  4. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene ACIDO PIPEMIDICO EG

Il principio attivo è acido pipemidico. Ogni capsula contiene 400 mg di acido pipemidico.

Gli altri componenti sono cellulosa microgranulare, silice precipitata, talco, magnesio stearato, gelatina, colorante E 171.

Descrizione dell’aspetto di ACIDO PIPEMIDICO EG e contenuto della confezione

Capsule di gelatina dura di colore bianco. ACIDO PIPEMIDICO EG è disponibile in confezioni contenenti 20 capsule.

Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio

EG S.p.A., Via Pavia, 6 – 20136 Milano

Produttore

Francia Farmaceutici Srl Industria Farmaco Biologica, Via dei Pestagalli, 7, Milano

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il