Pubblicita'

Benzidamina Acraf Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Benzidamina Acraf


FOGLIO ILLUSTRATIVO

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 3 mg/ml spray per mucosa orale

Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, inclusi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.
  • Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 3 mg/ml spray per mucosa orale e a cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF3 mg/ml spray per mucosa orale
    3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF3 mg/ml spray per mucosa orale
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF3 mg/ml spray per mucosa orale
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 3 mg/ml spray per mucosa orale e a cosa serve

      BENZIDAMINA ACRAF spray è un farmaco antinfiammatorio non steroideo con proprietà analgesica, cioè un farmaco che agisce contro il dolore e l’infiammazione della gola, della bocca e delle gengive. BENZIDAMINA ACRAF spray manifesta anche proprietà disinfettanti e una moderata azione anestetica di superficie.

      BENZIDAMINA ACRAF spray si usa per il trattamento dei sintomi delle infiammazioni e delle irritazioni, anche associati a dolore, delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva (es. cura delle carie o estrazione del dente).

      BENZIDAMINA ACRAF spray è particolarmente indicato per pazienti incapaci di fare gargarismi.

      Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo un breve periodo di trattamento.

    2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 3 mg/ml spray per mucosa orale

      Non usi BENZIDAMINA ACRAF spray

  • se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare BENZIDAMINA ACRAF spray. In un numero limitato di pazienti le lesioni interne della bocca e della gola possono essere segno di malattie più gravi. Pertanto, nel caso in cui i sintomi dovessero perdurare, deve rivolgersi al proprio medico o dentista a seconda delle necessità.

Informi il medicose è allergico all’acido acetilsalicilico o ad altri farmaci antinfiammatori.

L’uso di BENZIDAMINA ACRAF spray, specie se prolungato, può dar luogo a reazioni di ipersensibilità (reazione allergica).

Per chi svolge attività sportiva

BENZIDAMINA ACRAF spray contiene alcool etilico. L’uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare la positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF spray

Informi il medico o farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono state osservate interazioni negative con altri medicinali.

Gravidanza, allattamento e fertilità

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

L’uso di BENZIDAMINA ACRAF spray, alle dosi consigliate, non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

BENZIDAMINA ACRAF spray contiene metile paraidrossibenzoato che può causare reazioni allergiche (anche ritardate).

  1. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 3 mg/ml spray per mucosa orale

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Adulti

    La dose raccomandata è 2-4 nebulizzazioni, 2-6 volte al giorno (ogni spruzzo equivale a 0,17 ml di soluzione).

    Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico.

    Istruzioni per l’uso:

    • Sollevi la cannula che eroga lo spruzzo.
    • Introduca la cannula in bocca e diriga lo spruzzo verso la zona infiammata o verso la gola in caso di dolore e infiammazione alla gola. Prema in modo deciso con il dito sulla zona zigrinata del tasto.

    Nota importante: al primo utilizzo del prodotto premere il tasto di pompaggio diverse volte a vuoto, sino ad avviare una regolare nebulizzazione.

    Se usa più BENZIDAMINA ACRAF spray di quanto deve

    Se assume una quantità eccessiva di medicinale o ne ingerisce accidentalmente quantità elevate, consulti immediatamente il medico o il farmacista.

    Se dimentica di usare BENZIDAMINA ACRAF spray

    Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

    Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF spray

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  2. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Se durante il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF spray manifesta i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico:

    • reazioni di ipersensibilità (reazione allergica)
    • bruciore e secchezza della bocca.
    • fotosensibilità (sensibilità della pelle alla luce che può causare eritema o scottatura)
    • laringospasmo (difficoltà di respirazione)
    • angioedema (improvviso gonfiore alla bocca/gola e alle mucose)
    • bruciore nel sito di applicazione a causa della componente alcolica del medicinale

      Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  3. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF3 mg/ml spray per mucosa orale

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  4. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENZIDAMINA ACRAF spray

Il principio attivo è benzidamina cloridrato (100 ml di soluzione contengono 0,30 g di benzidamina cloridrato pari a 0,268 g di benzidamina).

Pubblicita'

Gli altri componenti sono: etanolo (96%), glicerolo; Macrogolglicerolo idrossistearato 40, aroma menta, metile paraidrossibenzoato (vedi paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF spray contiene metile paraidrossibenzoato”), saccarina sodica, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di BENZIDAMINA ACRAF spray e contenuto della confezione

BENZIDAMINA ACRAF spray si presenta come soluzione in spray per mucosa orale in flacone nebulizzatore da 15 ml.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco – A.C.R.A.F. S.p.A. Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

NOTE DI EDUCAZIONE SANITARIA

Alcune condizioni ambientali, quali abbassamento o sbalzi di temperatura, innalzamento del tasso di umidità, ecc., possono causare l’infiammazione delle prime vie respiratorie (bocca, naso, gola), perché favoriscono l’attacco da parte di germi che possono provocare infezioni (germi patogeni).

I sintomi caratteristici delle infiammazioni delle prime vie respiratorie (bocca, naso, gola) comprendono, fra l’altro, senso di bruciore e dolore alla gola con difficoltà a deglutire.

Per non aggravare tali sintomi, è utile evitare alcuni fattori ulteriormente irritanti quali il fumo, l’aria secca, lo smog, i luoghi affollati, ecc.

Anche le gengive possono essere sede di infiammazione. Quest’ultima potrebbe addirittura essere un segnale di problemi dei denti in fase iniziale: in questo caso, potrebbe essere utile un controllo dal dentista.

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare/dare al suo bambino questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, inclusi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

– Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale
  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale e a cosa serve

    BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale è un farmaco antinfiammatorio non steroideo con proprietà analgesica, cioè un farmaco che agisce contro il dolore e l’infiammazione della gola, della bocca e delle gengive. BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale manifesta anche proprietà disinfettanti e una moderata azione anestetica di superficie.

    BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale si usa per il trattamento sintomatico locale del dolore e delle irritazioni della gola, della bocca e delle gengive (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva (es. cura delle carie o estrazione del dente).

    BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale è particolarmente indicato per pazienti incapaci di fare gargarismi.

    Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale

    Non usi BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale

    – se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale.

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale, specie se prolungato, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione (fenomeni allergici).

    Bambini e adolescenti

    Nei bambini da 6 a 12 anni il prodotto può essere impiegato solo su consiglio del medico.

    Per chi svolge attività sportiva

    BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale contiene alcool etilico. L’uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

    Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale Informi il medico o farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

    Non sono state osservate interazioni negative con altri medicinali.

    Gravidanza, allattamento e fertilità

    Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di assumere questo medicinale.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale, alle dosi consigliate,

    non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

    BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale contiene metile paraidrossibenzoato che può causare reazioni allergiche (anche ritardate).

  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Adulti e adolescenti (età da 12 anni in poi)

    La dose raccomandata è 4-8 nebulizzazioni, 2-6 volte al dì (ogni spruzzo equivale a 0,17 ml di soluzione).

    Uso nei bambini (fino a 12 anni)

    Nei bambini da 6 a 12 anni il prodotto può essere impiegato solo su consiglio del medico e ai dosaggi da esso stabiliti.

    Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico.

    Istruzioni per l’uso:

    • Sollevi la cannula che eroga lo spruzzo.
    • Introduca la cannula in bocca e diriga lo spruzzo verso la zona infiammata o verso la gola in caso di dolore e infiammazione alla gola. Prema in modo deciso con il dito sulla zona zigrinata del tasto.

      Nota importante: al primo utilizzo del prodotto premere il tasto di pompaggio diverse volte a vuoto, sino ad avviare una regolare nebulizzazione.

      Se usa più BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale di quanto deve

      Se assume una quantità eccessiva di medicinale o ne ingerisce accidentalmente quantità elevate, consulti immediatamente il medico o il farmacista.

      Se dimentica di usare BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale

      Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

      Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale

      Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Se durante il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale ha i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico:

    • reazioni di ipersensibilità (reazione allergica).

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 1,5 mg/ml soluzione per mucosa orale

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENZIDAMINA ACRAF

  • Il principio attivo è benzidamina cloridrato (100 ml di soluzione contengono 0,15 g di benzidamina cloridrato pari a 0,134 g di benzidamina).
  • Gli altri componenti sono: glicerolo, saccarina, sodio bicarbonato, etanolo 96%, metile paraidrossibenzoato (vedi paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale contiene metile paraidrossibenzoato”), aroma menta, polisorbato 20, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di BENZIDAMINA ACRAF e contenuto della confezione

BENZIDAMINA ACRAF soluzione per mucosa orale si presenta come soluzione in spray per mucosa orale in flacone nebulizzatore da 30 ml.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco – A.C.R.A.F. S.p.A. Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Pubblicita'

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

NOTE DI EDUCAZIONE SANITARIA

Alcune condizioni ambientali, quali abbassamento o sbalzi di temperatura, innalzamento del tasso di umidità, ecc., possono causare l’infiammazione delle prime vie respiratorie (bocca, naso, gola), perché favoriscono l’attacco da parte di germi che possono provocare infezioni (germi patogeni).

I sintomi caratteristici delle infiammazioni delle prime vie respiratorie (bocca, naso, gola) comprendono, fra l’altro, senso di bruciore e dolore alla gola con difficoltà a deglutire.

Per non aggravare tali sintomi, è utile evitare alcuni fattori ulteriormente irritanti quali il fumo, l’aria secca, lo smog, i luoghi affollati, ecc.

Anche le gengive possono essere sede di infiammazione. Quest’ultima potrebbe addirittura essere un segnale di problemi dei denti in fase iniziale: in questo caso, potrebbe essere utile un controllo dal dentista.

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.

    – Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

    – Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema e a cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema
    3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema e a cosa serve

      BENZIDAMINA ACRAF crema è un farmaco antinfiammatorio non steroideo con proprietà analgesica, cioè un farmaco che agisce contro il dolore e l’infiammazione di muscoli, ossa e articolazioni.

      BENZIDAMINA ACRAF crema è indicato per il trattamento locale:

      • del dolore e delle infiammazioni di muscoli, ossa e articolazioni in chirurgia, traumatologia, medicina sportiva;
      • del dolore di muscoli e articolazioni, ad esempio in caso di:
  • mialgie (dolore di uno o più muscoli),
  • tendiniti (infiammazione dei tendini, le strutture che legano i muscoli alle ossa),
  • borsiti (infiammazione delle borse, strutture a forma di sacca che si trovano nelle articolazioni),
  • contusioni (lesioni dopo un trauma),
  • distrazioni muscolari (strappi muscolari),
  • distorsioni.

    Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo un breve periodo di trattamento.

    1. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema

      Non usi BENZIDAMINA ACRAF crema

      – se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

      Avvertenze e precauzioni

      Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare BENZIDAMINA ACRAF crema.

      Eviti di applicare questo medicinale su zone della pelle che presentano lacerazioni e/o ferite ancora aperte.

      Eviti di esporre all’azione diretta dei raggi solari la zona della pelle trattata.

      L’uso di BENZIDAMINA ACRAF crema, specie se prolungato, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione (fenomeni allergici).

      Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF crema

      Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

      Non sono state osservate interazioni negative con altri medicinali.

      Gravidanza, allattamento e fertilità

      Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      L’uso di BENZIDAMINA ACRAF crema, alle dosi consigliate, non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

      BENZIDAMINA ACRAF crema contiene:

      • Alcool cetilico: può causare reazioni cutanee locali (ad es. dermatiti da contatto).

      • Metile e propile paraidrossibenzoato: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

      • Glicole propilenico: può causare irritazione cutanea.

    2. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 30 mg/g crema

      Usi questo medicinale seguendo esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

      La dose raccomandata è 2-3 applicazioni al giorno.

      Istruzioni per l’uso:

      Spalmi la crema sulla pelle in corrispondenza della dolore/lesione e frizioni leggermente fino all’assorbimento completo.

      Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Attenzione: usi questo medicinale solo per brevi periodi di trattamento.

      Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se ha notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

      Se usa più BENZIDAMINA ACRAF crema di quanto deve

      L’uso locale della benzidamina non ha mai causato effetti dovuti ad un uso eccessivo.

      Se dimentica di usare BENZIDAMINA ACRAF crema

      Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

      Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF crema

      Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

    3. Possibili effetti indesiderati

      Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

      Se durante il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF crema manifesta i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico:

      • reazioni di ipersensibilità (reazione allergica).

      È possibile, inoltre, la comparsa di fenomeni di irritazione della pelle, dovuta alla presenza nella crema di glicole propilenico.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

    4. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF crema

      Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

      Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

      Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

    5. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENZIDAMINA ACRAF crema

  • Il principio attivo è: benzidamina cloridrato (100 g di crema contengono 3g di benzidamina cloridrato)
  • Gli altri componenti sono: gliceridi di acidi grassi, decile oleato, glicole propilenico (vedere paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF crema contiene alcool cetilico, paraidrossibenzoati e glicole propilenico”), etere poliglicolico di acidi grassi, alcool cetilico (vedere paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF crema contiene alcool cetilico, paraidrossibenzoati e glicole propilenico”), profumo crematest, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF crema contiene alcool cetilico, paraidrossibenzoati e glicole propilenico”), acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di BENZIDAMINA ACRAF crema e contenuto della confezione

BENZIDAMINA ACRAF crema si presenta sotto forma di crema soffice di colore bianco. La crema è confezionata in tubo di alluminio da 20 g o da 50 g.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare della autorizzazione all’immissione in commercio

AZIENDE CHIMICHE RIUNITE ANGELINI FRANCESCO – A.C.R.A.F. S.p.A.

Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

– Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

Pubblicita'

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale
  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale e a cosa serve

    BENZIDAMINA ACRAF gel è un farmaco a base di benzidamina cloridrato, un medicinale antinfiammatorio non steroideo con proprietà analgesica, cioè che agisce contro il dolore e l’infiammazione.

    BENZIDAMINA ACRAF gel è indicato per il trattamento locale del dolore che si accompagna all’infiammazione della bocca e delle gengive.

    Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo un breve periodo di trattamento.

  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale

    Non usi BENZIDAMINA ACRAF gel

    Se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare BENZIDAMINA ACRAF gel.

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF gel, specie se prolungato, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione (fenomeni allergici).

    Per chi svolge attività sportiva

    BENZIDAMINA ACRAF gel contiene alcool etilico: l’uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

    Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF gel

    Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

    Gravidanza, allattamento e fertilità

    Se è in corso di gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o se sta allattando con latte materno, chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF gel, alle dosi consigliate, non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

    BENZIDAMINA ACRAF gel contiene metile paraidrossibenzoato che può causare reazioni allergiche (anche ritardate).

  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale

    Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Istruzioni per l’uso:

    Stenda BENZIDAMINA ACRAF gel sullo spazzolino,

    • massaggi accuratamente le gengive ed i denti,
    • sciacqui la cavità orale mantenendo il gel in bocca. Ripeta le applicazioni 3 volte al giorno, dopo i pasti

    Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Attenzione: usi solo per brevi periodi di trattamento.

    Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

    Se usa più BENZIDAMINA ACRAF gel di quanto deve

    Se assume una quantità eccessiva di medicinale o ne ingerisce accidentalmente quantità elevate, consulti immediatamente il medico o il farmacista.

    Se dimentica di usare BENZIDAMINA ACRAF gel

    Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

    Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF gel

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Se durante il trattamento con Benzidamina ACRAF manifesta i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico:

    • fenomeni allergici (fenomeni di sensibilizzazione).

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione- avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare Benzidamina ACRAF 5 mg/g gel per mucosa orale Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Benzidamina ACRAF gel

Il principio attivo è: benzidamina cloridrato 0,5 g (pari a 0,447 g di benzidamina).

Gli altri componenti sono: saccarina sodica; sodio monofluorofosfato; sodio laurilsolfato; metile paraidrossibenzoato (vedi paragrafo “Benzidamina ACRAF gel contiene metile paraidrossibenzoato”); acido citrico; etanolo 95%; idrossietilcellulosa; aroma menta; aroma liquerizia; acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di Benzidamina ACRAF gel e contenuto della confezione

Benzidamina ACRAF gel si presenta sotto forma di gel da utilizzare in bocca. La confezione contiene un tubo da 20 g.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

AZIENDE CHIMICHE RIUNITE ANGELINI FRANCESCO – A.C.R.A.F. S.p.A.

Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia

Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

– Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo un breve periodo di trattamento.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia
  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia e a cosa serve

    BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia è un farmaco a base di Benzidamina cloridrato, un medicinale antinfiammatorio non steroideo con proprietà analgesica, cioè che agisce contro il dolore e l’infiammazione.

    BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia è indicato per il trattamento locale del dolore che si accompagna all’infiammazione della bocca e delle gengive.

    Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo un breve periodo di trattamento.

  2. Cosa deve sapere prima di usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia

    Non usi BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

    – se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia .

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia, specie se prolungato, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione (fenomeni allergici).

    Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

    Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

    Gravidanza, allattamento e fertilità

    Se è in corso di gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o se sta allattando con latte materno, chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia, alle dosi consigliate, non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

    BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia contiene metile e propile paraidrossibenzoato che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

  3. Come usare BENZIDAMINA ACRAF 5 mg/g pasta dentifricia

    Usi questo medicinale seguendo esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    Istruzioni per l’uso:

    Stenda BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia sullo spazzolino,

    • massaggi accuratamente e ripetutamente le gengive ed i denti,
    • sciacqui la cavità orale mantenendo il dentifricio in bocca. Ripeta le applicazioni 3 volte al giorno, dopo i pasti.

      Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Attenzione: usi solo per brevi periodi di trattamento

      Se usa più BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia di quanto deve Se assume una quantità eccessiva di medicinale o ne ingerisce accidentalmente quantità elevate, consulti immediatamente il medico o il farmacista.

      Se dimentica di usare BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

      Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

      Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

      Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Se durante il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia manifesta i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico:

    • reazioni di ipersensibilità (reazione allergica), generalmente transitorie.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia

  • Il principio attivo è: benzidamina cloridrato 0,5 g (pari a 0,447 g di benzidamina).
  • Gli altri componenti sono: calcio fosfato dibasico diidrato, glicerolo, carmellosa sodica, sodio laurilsolfato, silice precipitata, saccarina sodica, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedi paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia contiene metile e propile paraidrossibenzoato”), aroma menta, giallo chinolina (E 104), blu patent V (E131), acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia e contenuto della confezione

BENZIDAMINA ACRAF pasta dentifricia si presenta sotto forma di pasta dentifricia verde da utilizzare in bocca.

La confezione contiene un tubo da 120 g.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Pubblicita'

AZIENDE CHIMICHE RIUNITE ANGELINI FRANCESCO – A.C.R.A.F. S.p.A.

Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie Benzidamina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

– Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni di trattamento.

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie e a cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di prendere BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie
  3. Come prendere BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni
Pubblicita'

  1. Che cosa è BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie e a cosa serve

    BENZIDAMINA ACRAF pastiglie è un medicinale che agisce contro le irritazioni della bocca e della gola. BENZIDAMINA ACRAF pastiglie manifesta anche una moderata azione anestetica di superficie.

    BENZIDAMINA ACRAF pastiglie si usa per il trattamento sintomatico locale del dolore e delle irritazioni della bocca e della gola (che si manifestano con bruciore, arrossamento, senso di gonfiore, difficoltà nella deglutizione).

    Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggiodopo 7 giorni di trattamento.

  2. Cosa deve sapere prima di prendere BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie

    Non prenda BENZIDAMINA ACRAF pastiglie

    • se è allergico alla benzidamina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6)
    • se soffre di fenilchetonuria (disordine metabolico conseguente al deficit ereditario dell’enzima che trasforma l’aminoacido fenilalanina in tirosina), poiché il prodotto contiene aspartame (vedere paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF pastiglie contiene aspartame”).

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere BENZIDAMINA ACRAF pastiglie.

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF pastiglie, specie se prolungato, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione (fenomeni allergici).

    In un numero limitato di pazienti le ulcerazioni oro-faringee possono essere segno di patologie più gravi. Pertanto, nel caso in cui i sintomi dovessero perdurare, il paziente deve rivolgersi al proprio medico o dentista a seconda delle necessità.

    Eviti l’uso di questo medicinale se è allergico all’acido salicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS).

    Le pastiglie sono senza zucchero.

    Bambini e adolescenti

    Per il tipo di forma farmaceutica la somministrazione dovrebbe essere limitata a bambini al di sopra dei 6 anni. Nei bambini al di sotto dei 12 anni si consiglia l’assunzione del prodotto sotto il controllo di una persona adulta.

    Altri medicinali e BENZIDAMINA ACRAF pastiglie

    Informi il medico o farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

    Gravidanza, allattamento e fertilità

    Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di assumere questo medicinale.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    L’uso di BENZIDAMINA ACRAF pastiglie, alle dosi consigliate, non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

    BENZIDAMINA ACRAF pastiglie contiene aspartame

    Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria.

  3. Come prendere BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie

    Prenda questo medicinale seguendo esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è 1 pastiglia 3 volte al giorno.

    Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico.

    Bambini

    Per il tipo di forma farmaceutica la somministrazione dovrebbe essere limitata a bambini al di sopra dei 6 anni. Nei bambini al di sotto dei 12 anni si consiglia l’assunzione del prodotto sotto il controllo di una persona adulta.

    Istruzioni per l’uso:

    Assuma il medicinale all’occorrenza, in qualsiasi momento della giornata. Sciolga lentamente la pastiglia in bocca.

    Se dopo 7 giorni di trattamento non si sente meglio, consulti il proprio medico o dentista a seconda delle necessità. I disturbi della gola infatti possono essere segno di malattie più gravi.

    Se prende più BENZIDAMINA ACRAF pastiglie di quanto deve

    Se assume accidentalmente una dose eccessiva di BENZIDAMINA ACRAF pastiglie, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Il medico effettuerà il trattamento idoneo (induzione di vomito, lavanda gastrica, idratazione).

    Se dimentica di prendere BENZIDAMINA ACRAF pastiglie

    Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

    Se interrompe il trattamento con BENZIDAMINA ACRAF pastiglie

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Durante l’assunzione di BENZIDAMINA ACRAF pastiglie si possono osservare i seguenti effetti indesiderati:

    • reazioni di ipersensibilità (reazione allergica).
    • bruciore e secchezza della bocca.

      Molto raramente è stata osservata fotosensibilità (sensibilità della pelle alla luce) a seguito dell’uso sistemico di benzidamina.

      Eccezionalmente a seguito dell’uso di soluzioni contenenti benzidamina (collutori) sono stati osservati casi di laringospasmo (complicazione respiratoria

      con contrazione dei muscoli della gola) e angioedema (gonfiore di mani, piedi, caviglie, viso, labbra, lingua e/o gola). Molto raramente è stata osservata fotosensibilità (sensibilità della pelle alla luce) a seguito dell’uso sistemico di benzidamina.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare BENZIDAMINA ACRAF 3 mg pastiglie

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENZIDAMINA ACRAF pastiglie

  • il principio attivo è: benzidamina cloridrato (ogni pastiglia contiene 3 mg di

    benzidamina cloridrato, pari 2,68 mg a benzidamina).

  • Gli altri componenti sono: isomalto, aspartame (vedere paragrafo “BENZIDAMINA ACRAF pastiglie contiene aspartame”), mentolo, acido citrico, aroma limone, aroma menta, giallo chinolina (E 104), indigotina (E 132).

Descrizione dell’aspetto di BENZIDAMINA ACRAF pastiglie e contenuto della confezione

BENZIDAMINA ACRAF si presenta sotto forma di pastiglie translucide, verdi, di forma quadrata con incavo centrale.

Ciascuna pastiglia è avvolta in carta per uso alimentare e confezionata in stick da 10 pastiglie. Ogni scatola può contenere 20 pastiglie (2 stick da 10 pastiglie) o 30 pastiglie (3 stick da 10 pastiglie).

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare della autorizzazione all’immissione in commercio

Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco – A.C.R.A.F. S.p.A. Viale Amelia, 70 – 00181 Roma

Produttore

A.C.R.A.F. S.p.A., Via Vecchia del Pinocchio, 22 – 60131 Ancona

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il Note Di Educazione Sanitaria

Alcune condizioni ambientali, quali abbassamento o sbalzi di temperatura, innalzamento del tasso di umidità, ecc., possono provocare l’irritazione delle prime vie respiratorie, perché favoriscono l’attacco da parte dei germi patogeni.

La sintomatologia caratteristica comprende, fra l’altro, bruciore, dolore alla gola, difficoltà alla deglutizione.

Per non aggravare tali sintomi, è utile evitare alcuni fattori ulteriormente irritanti quali il fumo, l’aria secca, i luoghi affollati, etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: