Cicatrene Spray Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Cicatrene Spray


Foglio illustrativo

CICATRENE SPRAY

PRIMA DELL’USO

LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista
  • Consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL’USO

LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista
  • Consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.
Pubblicità

COMPOSIZIONE

Ogni flacone contiene

Principi attivi:

Polimixina B solfato 200.000 Unità Bacitracina zinco 10.000 Unità Eccipienti:

Isopropile miristrato; miscela propano­butano 40

COME SI PRESENTA

Cicatrene SPRAY è presentato in bomboletta da 90 g

CHE COS’E’

Cicatrene SPRAY contiene due antibiotici attivi sui microrganismi che di solito si riscontrano nelle infezioni superficiali della pelle.

TITOLARE A.I.C. E PRODUTTORE

Titolare A.I.C.:

Johnson&Johnson S.p.A Via Ardeatina Km 23,500­00040 Santa Palomba Pomezia­Roma

Produttore:

Pharmasol Ltd. Andover (Gran Bretagna)

Confezionato e controllato da:

Pharmasol Ltd. Andover (Gran Bretagna)

PERCHE’ SI USA

Il CICATRENE SPRAY è indicato nel trattamento delle infezioni cutanee superficiali (infiammazioni dei follicoli cutanei, foruncolosi, piccole bruciature e ferite infette).

QUANDO NON DEVE ESSERE USATO

Il CICATRENE SPRAY non deve essere usato in caso di ipersensibilità nota o presunta verso i componenti.

Il CICATRENE SPRAY non deve essere utilizzato su zone di pelle estesamente danneggiate o ulcerate o per lunghi periodi di tempo, senza il diretto controllo medico.

Il CICATRENESPRAY non deve essere utilizzato nei bambini al di sotto dei sei mesi di età.

COSA FARE DURANTE LA GRAVIDANZA E L’ALLATTAMENTO

Nelle donne in gravidanza e in allattamento usare solo in caso di effettiva necessità e sotto diretto controllo medico.

PRECAUZIONI PRIMA DELL’USO

Non spruzzare il prodotto negli occhi, nelle orecchie e non inalarlo.

Bambini: Nei bambini le pieghe cutanee o il pannolino possono fungere da bendaggio occlusivo.

QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO DEL MEDICINALE

Non è consigliabile la somministrazione contemporaneamente ad altri antibiotici aminoglucosidici.

E’ IMPORTANTE SAPERE CHE

Il CICATRENE SPRAY è un prodotto per solo uso esterno

Il contenuto della bomboletta è infiammabile e sotto pressione: leggere con attenzione le modalità di conservazione.

Non sono noti effetti negativi del CICATRENE SPRAY sulla capacità di guidare e sull’uso di macchinari.

COME USARE QUESTO MEDICINALE

Come

Prima di applicare il CICATRENE SPRAY lavare ed asciugare accuratamente l’area interessata, pulendo la lesione con delicatezza.

Agitare bene la bomboletta prima dell’uso e tra un’applicazione e un’altra.

Tenere la bomboletta in posizione verticale a 12 cm circa dalla lesione e spruzzare.

Il getto dovrà essere diffuso su tutta l’area interessata, la quale si inumidirà leggermente all’erogazione del prodotto.

Spruzzare per circa uno o due secondi su ciascuna zona interessata.

Durante l’applicazione, analogamente a quanto accade con altri prodotti contenenti idrocarburi propellenti, si può avere un rapido raffreddamento se si tiene la bomboletta troppo vicino alla pelle. Si raccomanda pertanto di mantenere la distanza consigliata tra la pelle e il diffusore evitando nel premere quest’ultimo di interferire con la traiettoria dello spray.

Quando e per quanto tempo

Si consigliano da una a tre applicazioni al giorno per un massimo di sette giorni.

Non superare le dosi ed i tempi consigliati.

Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.

L’uso prolungato del prodotto può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione che richiedono la sospensione della terapia e la consultazione del Medico

COSA FARE SE AVETE PRESO UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

Il CICATRENE SPRAY è un preparato per solo uso locale, pertanto una intossicazione acuta per assorbimento generale è improbabile a meno che non vengano trattate estese aree danneggiate.

EFFETTI INDESIDERATI

Con l'uso del prodotto sono possibili reazioni locali o generali di ipersensibilità ai componenti (arrossamento, gonfiore, prurito). Alla loro prima comparsa è necessario interrompere il trattamento e consultare il Medico.

Come accade per altri preparati analoghi, è possibile la comparsa di infezioni sostenute da germi non sensibili all'associazione Polimixina­Bacitracina.

Dopo l’applicazione del prodotto si può avvertire una sensazione di freddo sulla pelle; tale effetto svanisce rapidamente.

Comunicare al medico o al farmacista qualsiasi effetto indesiderato anche se non descritto nel presente foglio illustrativo.

CONSERVAZIONE E SCADENZA

Vedere la data di scadenza indicata sulla confezione. Conservare a temperatura non superiore a 25°C.

Il contenuto della bomboletta è infiammabile e sotto pressione. Non forare o bruciare la bomboletta, non esporla a temperature superiori a 50°C. Non utilizzarla vicino a sorgenti di calore, a fiamme libere o fumando.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Tale data si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Tenere lontano dalla portata e dalla vista dei bambini.

Ultima revisione da parte dell’ Agenzia Italiana del Farmaco: Maggio 2008

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *