Pubblicità

Ferro Gluconato Eg Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


OK per VN2/2017/225

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore Ferro Gluconato EG 80 mg compresse effervescenti Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è Ferro Gluconato EG e a cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di prendere Ferro Gluconato EG
    3. Come prendere Ferro Gluconato EG
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare Ferro Gluconato EG
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cos’è Ferro Gluconato EG e a cosa serve

      Ferro Gluconato EG è un medicinale antianemico a base di ferro. Questo medicinale si usa per la terapia delle anemie da carenza di ferro.

    2. Cosa deve sapere prima di prendere Ferro Gluconato EG Non prenda Ferro Gluconato EG

  • se è allergico al ferro gluconato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
  • se soffre di emosiderosi o emocromatosi o emolisi cronica (eccessivo accumulo di ferro nell’organismo);
  • se soffre di qualsiasi forma di anemia non sideropenica (anemia non causata da un deficit di ferro), in particolare anemia emolitica (numero ridotto di globuli rossi);
  • se soffre di pancreatite cronica (infiammazione del pancreas) o cirrosi epatica (infiammazione cronica grave del fegato).
  • Disturbi del deposito/assorbimento del ferro (anemia refrattaria (sindrome mielodisplastica), anemia indotta da piombo, talassemia).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Ferro Gluconato EG.

Pubblicità

Il trattamento deve essere preceduto da una diagnosi precisa di anemia sideropenica (anemia causata da un deficit di ferro nell’organismo).

I prodotti contenenti ferro sono altamente tossici, soprattutto nei bambini piccoli. Faccia pertanto molta attenzione e conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Per evitare il rischio di un sovradosaggio, il medico le dirà di prestare particolare attenzione all’assunzione di alcuni cibi particolarmente ricchi di ferro e di non assumere integratori contenenti ferro.

Pubblicità

Se lei soffre di infiammazioni o ulcere a stomaco o intestino, il medico valuterà la possibilità di prescriverle o meno questo medicinale.

Bambini e adolescenti

La somministrazione di ferro può essere tossica e un sovradosaggio di ferro può essere fatale specialmente per i bambini (dosi superiori ai 400 mg, oltre 5 compresse di Ferro Gluconato EG) (vedere “Se prende più Ferro Gluconato EG di quanto deve”).

Pubblicità

Altri medicinali e Ferro Gluconato EG

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Informi il medico se sta assumendo uno dei seguenti medicinali:

  • tetracicline, penicillamine, composti d'oro, levodopa, metildopa e composti contenenti zinco, poiché il loro assorbimento viene ridotto;
  • antibiotici chinolonici (ad esempio, ciprofloxacina, levofloxacina, norfloxacina, ofloxacina) poiché il ferro interferisce con il loro assorbimento;
  • tiroxina, poiché il suo assorbimento viene ridotto;
  • colestiramina, antiacidi (calcio, magnesio o sali di magnesio) e integratori di calcio e magnesio, poiché riducono l’assorbimento del ferro;
  • salicilati o farmaci antinfiammatori non steroidei, poiché se assunti contemporaneamente al ferro possono aumentare l’irritazione a stomaco e intestino causata dal ferro stesso;
  • sostanze come i fosfati, fitati ossalati, latte, tè e caffè, poiché riducono l'assorbimento del ferro;
  • composti contenenti vitamina E, in quanto il ferro ne riduce l’effetto;

    Non assuma Ferro Gluconato EG entro 2-3 ore dalla somministrazione delle sostanze sopra indicate.

    Se interrompe il trattamento con derivati del ferro potrebbe verificare rischio di tossicità con la penicillamina.

    L’assunzione di vitamina C stimola l'assorbimento del ferro.

    Gravidanza e allattamento

    Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

    Usi Ferro Gluconato EG durante la gravidanza e l'allattamento seguendo le indicazioni previste e le dosi raccomandate dal medico.

    Il fabbisogno di ferro nella seconda parte della gravidanza si aggira approssimativamente intorno ai 6 mg/giorno. In caso di carenza di ferro, il medico le adatterà la dose in funzione della risposta alla terapia e della tolleranza gastrointestinale.

    Una dose elevata viene meglio tollerata se suddivisa in 3 o 4 somministrazioni.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    Ferro Gluconato EG non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

    Ferro Gluconato EG contiene aspartame e sodio

    Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria.

    Ogni compressa di Ferro Gluconato EG contiene 180,91 mg di sodio per dose. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio.

    Ferro Gluconato EG contiene il colorante giallo arancio (E110)

    Questo medicinale contiene il colorante giallo arancio, che può causare reazioni allergiche.

    Ferro Gluconato EG contiene sorbitolo

    Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

    1. Come prendere Ferro Gluconato EG

      Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

      Il fabbisogno giornaliero negli adulti di sesso maschile è generalmente 13 microgrammi/kg o 1 mg/giorno. Il fabbisogno giornaliero negli adulti di sesso femminile (mestruazioni normali) è generalmente di 21 microgrammi/kg o 1,4 mg/giorno.

      Durante gli ultimi 6 mesi di gravidanza, il fabbisogno aumenta: 80 microgrammi/kg/giorno o, generalmente, dai 5 ai 6 mg/giorno.

      Il fabbisogno giornaliero nei bambini è di 22 microgrammi/kg.

      In caso di carenza di ferro, la dose deve essere compresa entro 50 e 250 mg/giorno, secondo il grado di anemia.

      Le dosi raccomandate sono:

      Adulti: 1 compressa effervescente al giorno, sciolta in acqua mezz'ora prima del pasto.

      In caso di anemia grave: la dose può essere modificata a giudizio del medico sulla base degli esami del sangue da eseguirsi 2 o 3 volte la settimana dopo l'inizio del trattamento.

      Uso nei bambini: da mezza a 1 compressa a seconda del peso corporeo.

      Se l'anemia dovesse persistere dopo 3 settimane di trattamento, contatti il medico che potrà richiedere ulteriori analisi per stabilirne la causa.

      Se prende più Ferro Gluconato EG di quanto deve

      In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Ferro Gluconato EG contatti immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

      Gli effetti indesiderati più comuni che si manifestano in caso di sovradosaggio sono nausea, vomito, diarrea e dolore addominale (a volte con presenza di sangue nel vomito e nelle feci).

      Un sovradosaggio dovuto a somministrazione accidentale di una dose elevata è letale per i bambini.

      È pertanto indispensabile mantenere il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale si rivolga al medico o al farmacista.

    2. Possibili effetti indesiderati

      Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

      Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 paziente su 1.000):

      • sensazione di pressione nello stomaco,
      • mancanza di appetito,
      • sensazione di pienezza allo stomaco.
      • innocua colorazione nera delle feci.

        Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 paziente su 10.000):

      • stitichezza all'inizio del trattamento (spesso la stitichezza si verifica quando il trattamento è continuato, ma solo in forma lieve).

        Effetti indesiderati con frequenza non nota (la frequenza non può essere valutata in base ai dati disponibili):

      • nausea,
      • dolore addominale,
      • vomito,
      • diarrea,
      • anoressia,
      • colorazione temporanea dei denti,
      • reazioni cutanee (come eruzioni cutanee, orticaria, prurito, eritema e reazioni di fotosensibilità).

        In caso di sovradosaggio, nausea, vomito e diarrea possono essere gravi e complicati da emorragie gastrointestinali.

        Segnalazione degli effetti indesiderati

        Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzowww.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta- reazione-avversa. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

    3. Come conservare Ferro Gluconato EG

      Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

      Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “SCAD”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

      Validità dopo prima apertura del contenitore: 3 mesi. Conservare a temperatura non superiore ai 25°C. Conservare nella confezione originale.

      Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

    4. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Ferro Gluconato EG

  • Il principio attivo è ferro gluconato. Ogni compressa contiene 695 mg di ferro gluconato (equivalente a 80 mg di Fe++).
  • Gli altri componenti sono: sorbitolo, acido ascorbico, acido citrico, acido tartarico, sodio bicarbonato, sodio carbonato anidro, sodio saccarinato, aspartame, aroma arancio, giallo arancio (E110).

Descrizione dell’aspetto di Ferro Gluconato EG e contenuto della confezione

Compresse effervescenti

Pubblicità

Confezione da 30 compresse da 80 mg.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Pubblicità

EG S.p.A. Via Pavia, 6 – 20136 Milano

Produttore

E-Pharma Trento S.p.A., Frazione Ravina, Via Provina n° 2 – 38123 Trento (TN)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *