Pubblicita'

Narlisim Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Narlisim


Foglio illustrativo

NARLISIM

Gocce nasali, soluzione

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

NARLISIM è un decongestionante nasale per uso topico.

INDICAZIONI

NARLISIM serve come decongestionante della mucosa nasale specie in caso di raffreddore.

CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Allergia alle proteine dell'uovo. Malattie cardiache ed ipertensione arteriosa grave, glaucoma congenito, ipertiroidismo, ipertrofia prostatica. Da non usarsi durante e nelle due settimane successive a terapia con farmaci antidepressivi.

Il farmaco non può essere assunto dai bambini di età inferiore ai 12 anni

Gravidanza e allattamento (vedere "Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento").

PRECAUZIONI PER L'USO

Nei pazienti con malattie cardiovascolari, specialmente negli ipertesi, l'uso di decongestionanti nasali deve

essere di volta in volta sottoposto al giudizio del medico. Occorre cautela nell'uso del prodotto in soggetti con precedenti di reazioni allergiche a farmaci e/o alimenti.

INTERAZIONI

Come riportato nella sezione "Controindicazioni", l'uso del prodotto va evitato se si stanno assumendo farmaci antidepressivi o nelle due settimane successive a tale terapia farmacologica.

Non è nota alcuna interferenza degli alimenti con il prodotto.

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica.

AVVERTENZE SPECIALI

L'uso protratto di vasocostrittori può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali, inducendo anche assuefazione al farmaco.

Il ripetere le applicazioni per lunghi periodi può risultare dannoso.

L'uso, specie se prolungato, dei prodotti topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso è necessario interrompere il trattamento e, se del caso, istituire una terapia idonea. Comunque, in assenza di risposta terapeutica completa entro pochi giorni, consultare il medico; in ogni caso il trattamento non deve essere protratto per oltre 5 giorni.

Se compaiono reazioni allergiche l’uso del prodotto va sospeso e deve essere subito consultato il medico al fine di istituire il trattamento più opportuno.

E' importante attenersi con scrupolo alle dosi consigliate. Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici. Esso va tenuto lontano dalla portata dei bambini poiché l'ingestione accidentale può provocare sedazione spiccata.

Pubblicita'

Gravidanza e allattamento

Narlisim non deve essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Non sono note interferenze di Narlisim sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

Quanto:

Bambini dai 12 anni di età : 2 gocce per narice 2-3 volte al giorno.

Non superare le dosi consigliate

Quando e per quanto tempo:

Il prodotto può essere preso in qualsiasi momento della giornata.

Non utilizzare per periodi di tempo superiori a 5 giorni. Come:

Il prodotto va utilizzato esclusivamente per via nasale.

Instillare le gocce nelle cavità nasali dopo aver soffiato il naso o comunque eliminato l'eccesso di muco.

SOVRADOSAGGIO

Se avete preso una dose molto elevata rispetto a quella consigliata possono manifestarsi ipertensione arteriosa, tachicardia, fotofobia (sensibilità alla luce), cefalea intensa, oppressione toracica e, nei bambini, ipotermia (abbassamento della temperatura corporea) e grave depressione del sistema nervoso centrale con spiccata sedazione, che richiedono l'adozione di adeguate misure d'urgenza.

In caso di ingestione o assunzione accidentale di una dose eccessiva, avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

EFFETTI INDESIDERATI

Il prodotto può determinare localmente fenomeni di sensibilizzazione e congestione delle mucose di rimbalzo. Per il rapido assorbimento del prodotto attraverso le mucose infiammate, si possono verificare effetti sistemici quali ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa (disturbi del ritmo cardiaco), cefalea, difficoltà ad urinare.

Sono stati segnalati casi molto rari di reazioni allergiche (rash, orticaria, angioedema, difficoltà respiratorie ). Tali reazioni possono comparire anche subito dopo la prima somministrazione del prodotto e tendono a verificarsi nei soggetti con anamnesi personale e/o familiare di ipersensibilità a farmaci e/o alimenti.

Il metile para-idrossibenzoato contenuto come eccipiente può determinare reazioni allergiche (anche di tipo ritardato).

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

E' importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.

In caso di effetti indesiderati si consiglia di richiedere e compilare la scheda di segnalazione disponibile in farmacia (modello B).

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

E' importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservate sia la scatola che il foglio illustrativo.

COMPOSIZIONE

100 ml di soluzione contengono:

Principi attivi:

lisozima cloridrato 500 mg (U  15.000.000)

D,L-1-(p-ossifenil)-propilamina iodidrato 75 mg tonzilamina cloridrato 50 mg

Eccipienti: glicerina, metile para-idrossibenzoato, sodio cloruro, acqua depurata.

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Pubblicita'

NARLISIM è una soluzione per uso nasale. La soluzione è contenuta in un flacone di vetro da 15 ml con contagocce.

TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALLA IMMISSIONE IN COMMERCIO

LABORATORI BALDACCI S.p.A. – Via S. Michele degli Scalzi, 73 – PISA.

PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE

Laboratori Baldacci S.p.A. – Via S. Michele degli Scalzi, 73 – Pisa

Revisione del foglio illustrativo da parte della Agenzia Italiana del Farmaco : Determinazione del 13 Settembre 2007

Nota : stampato modificato per eliminazione produttore Zeta Farmaceutici , var IA 9 , pubblicata su GU 131 del 12 .11.2009

Foglio illustrativo

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurre gli effetti indesiderati.

  • Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista.
  • Consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurre gli effetti indesiderati.

  • Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista.
  • Consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

COMPOSIZIONE

100 ml di soluzione contengono:

Principi attivi:

NARLISIM ADULTI

Spray Nasale,Soluzione

lisozima cloridrato 500 mg (U  15.000.000)

Pubblicita'

D,L-1-(p-ossifenil)-propilamina iodidrato 150 mg tonzilamina cloridrato 100 mg

Eccipienti: glicerina, metile para-idrossibenzoato, sodio cloruro, acqua depurata.

COME SI PRESENTA

NARLISIM ADULTI è una soluzione per uso nasale. La soluzione è contenuta in un flacone nebulizzatore da 15 ml.

CHE COSA E’

NARLISIM ADULTI è un decongestionante nasale per uso topico

TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO

LABORATORI BALDACCI S.p.A. – Via S. Michele degli Scalzi, 73 – PISA.

Produttore e controllore finale

-Laboratori Baldacci S.p.A. – Via S. Michele degli Scalzi, 73 – Pisa

PERCHE’ SI USA

NARLISIM serve come decongestionante della mucosa nasale specie in caso di raffreddore.

QUANDO NON DEVE ESSERE USATO

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Allergia alle proteine dell’uovo. Gravidanza, allattamento, malattie cardiache ed ipertensione arteriosa grave, glaucoma, ipertrofia prostatica , ipertiroidismo. Da non usarsi durante e nelle due settimane successive a terapia con farmaci antidepressivi.

NARLISIM ADULTI non deve essere utilizzato nei bambini .

QUANDO PUÒ ESSERE USATO SOLO DOPO AVER CONSULTATO IL MEDICO

E' opportuno consultare il medico prima di assumere il prodotto nei seguenti casi:

  • pazienti con malattie cardiovascolari, specie se ipertesi;
  • pazienti con precedenti reazioni allergiche a farmaci o alimenti.

-pazienti anziani , per il pericolo di ritenzione urinaria.

E' opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato.

COSA FARE DURANTE LA GRAVIDANZA E L'ALLATTAMENTO

Narlisim non deve essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.

PRECAUZIONI PER L’USO

Nei pazienti con malattie cardiovascolari, specialmente negli ipertesi, l'uso di decongestionanti nasali deve essere di volta in volta sottoposto al giudizio del medico.

Occorre cautela nell'uso del prodotto in soggetti con precedenti di reazioni allergiche a farmaci e/o alimenti. Ricorrere al consiglio del medico negli anziani, per il pericolo di ritenzione urinaria

QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L'EFFETTO DEL MEDICINALE

Come riportato nella sezione "Quando non deve essere usato", l'uso del prodotto va evitato se si stanno assumendo farmaci antidepressivi o nelle due settimane successive a tale terapia farmacologica.

Non è nota alcuna interferenza degli alimenti con il prodotto.

Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro medico o farmacista.

E' IMPORTANTE SAPERE CHE

L'uso protratto di vasocostrittori può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali, inducendo anche assuefazione al farmaco.

Pubblicita'

Il ripetere le applicazioni per lunghi periodi può risultare dannoso.

L'uso, specie se prolungato, dei prodotti topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso è necessario interrompere il trattamento e, se del caso, istituire una terapia idonea. Comunque in assenza di risposta terapeutica completa entro pochi giorni, consultare il medico; in ogni caso il trattamento non deve essere protratto per oltre 5 giorni.

Se compaiono reazioni allergiche l’uso del prodotto va sospeso e deve essere subito consultato il medico al fine di istituire il trattamento più opportuno.

E’ importante attenersi con scrupolo alle dosi consigliate.

Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici. Esso va tenuto lontano dalla portata dei bambini poichè l'ingestione accidentale può provocare sedazione spiccata.

Non sono note interferenze di Narlisim sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

COME USARE QUESTO MEDICINALE

Quanto :

Adulti: 3-4 nebulizzazioni al dì. Spruzzare all’interno delle narici una sola volta.

Non superare le dosi consigliate .

Quando e per quanto tempo:

Il prodotto può essere preso in qualsiasi momento della giornata.

Non utilizzare per periodi di tempo superiori a 5 giorni. Come:

Il prodotto va utilizzato esclusivamente per via nasale.

Pubblicita'

Soffiarsi il naso prima di effettuare la nebulizzazione; togliere il cappuccio di protezione del flacone e quindi introdurre in ciascuna narice premendo sul flacone per far fuoriuscire il prodotto.

COSA FARE SE AVETE PRESO UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

Se avete preso una dose molto elevata rispetto a quella consigliata possono manifestarsi ipertensione arteriosa, tachicardia, fotofobia (sensibilità alla luce), cefalea intensa, oppressione toracica e, nei bambini, ipotermia (abbassamento della temperatura corporea) e grave depressione del sistema nervoso centrale con spiccata sedazione, che richiedono l'adozione di adeguate misure d'urgenza.

In caso di ingestione o assunzione accidentale di una dose eccessiva, avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

EFFETTI INDESIDERATI

Il prodotto può determinare localmente fenomeni di sensibilizzazione e congestione delle mucose di rimbalzo. Per il rapido assorbimento del prodotto attraverso le mucose infiammate, si possono verificare effetti sistemici quali ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa (disturbi del ritmo cardiaco), cefalea, difficoltà ad urinare.

Sono stati segnalati casi molto rari di reazioni allergiche (rash, orticaria, angioedema, difficoltà respiratorie ). Tali reazioni possono comparire anche subito dopo la prima somministrazione del prodotto e tendono a verificarsi nei soggetti con anamnesi personale e/o familiare di ipersensibilità a farmaci e/o alimenti.

Il metile para-idrossibenzoato contenuto come eccipiente può determinare reazioni allergiche (anche di tipo ritardato).

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista.

E' importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.

Richiedere e compilare la scheda di segnalazione degli effetti indesiderati disponibile in farmacia (modello B).

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza : vedere la data di scadenza indicata sulla confezione

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

E'importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservate sia la scatola che il foglio illustrativo.

Revisione del foglio Illustrativo da parte della Agenzia Italiana del Farmaco: Marzo 2005

Nota : stampato modificato per eliminazione produttore Zeta Farmaceutici , var IA 9 , pubblicata su GU 131 del 12 .11.2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: