Pubblicità

Betotal: effetti collaterali e controindicazioni

Be-total compresse rivestite tipo normale (Complesso Vitaminico) è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie:

In tutti gli stati carenziali del complesso vitaminico B.

Be-total compresse rivestite tipo normale: effetti collaterali

Come tutti i farmaci, però, anche Be-total compresse rivestite tipo normale ha effetti collaterali (chiamati anche “effetti indesiderati”), reazioni avverse e controindicazioni che, se spesso sono poco rilevanti dal punto di vista clinico (piccoli disturbi sopportabili), talvolta possono essere assai gravi ed imprevedibili.

Pubblicità

Diventa quindi importantissimo, prima di iniziare la terapia con Be-total compresse rivestite tipo normale, conoscerne le controindicazioni, le speciali avvertenze per l’uso e gli effetti collaterali, in modo da poterli segnalare, alla prima comparsa, al medico curante o direttamente all’ Agenzia Italiana per il FArmaco (A.I.FA.).

Be-total compresse rivestite tipo normale: controindicazioni

Il prodotto non deve essere somministrato in soggetti che abbiano manifestato in precedenza reazioni di ipersensibilità verso uno dei componenti.

Be-total compresse rivestite tipo normale: effetti collaterali

Non sono noti effetti secondari, fatta eccezione per quelli riconducibili a reazioni allergiche o da ipersensibilità ai componenti del prodotto.

Be-total compresse rivestite tipo normale: avvertenze per l’uso

Compresse rivestite:

Per la presenza del colorante giallo tramonto (E 110) è possibile che si verifichino reazioni di tipo allergico, soprattutto nei soggetti che sono allergici all’acido acetilsalicilico.

Le compresse contengono metil-para-idrossibenzaoto che può provocare reazioni allergiche generalmente di tipo ritardato, quali dermatiti da contatto; più raramente può provocare reazioni immediate con orticaria e broncospasmo.

Le compresse contengono lattosio e saccarosio: di ciò si tenga conto per l’uso in soggetti con particolari intolleranze.

Sciroppo:

Lo sciroppo contiene alcool etilico.

Lo sciroppo contiene glicerolo che può essere pericoloso ad alte dosi; può provocare emicrania, problemi gastrici e diarrea.

Lo sciroppo contiene saccarosio: di ciò si tenga conto per l’uso in soggetti con particolari intolleranze

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci.

In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/reazioni-avverse-da-farmaci/

Questo invece è il modulo da compilare e da inviare al responsabile della farmacovigilanza della propria regione:

https://www.torrinomedica.it/articoli/wp-content/uploads/2019/11/scheda_aifa_cittadino_16.07.2012.pdf

Ed infine ecco l’elenco dei responsabili della farmacovigilanza con gli indirizzi email a cui inviare il modulo compilato:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/responsabili-farmacovigilanza/

Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

2 Comments

  1. Salve sto dando a mia figlia 12enne betotal .è affetta da dermatite allergica , allergica alla pesca e allergia stagionale .ieri sera le è venuto un mancamento poi ha rimesso ed è passato tutto in 20 minuti .premettendo che ha il ciclo da 3 giorni .leggendo gli effetti collatetali del farmaco sulle persone con allergie , può essere stato causato da betotal? Grazie

    Raffaella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *