Presinex: effetti collaterali e controindicazioni

Presinex (Desmopressina Acetato Idrato) è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie:

Impiego terapeutico

Diabete insipido ipofisario, idiopatico o sintomatico; poliuria e polidipsia post-chirurgiche, reversibili o permanenti.

N.B. Il diabete insipido renale non è sensibile al trattamento con Presinex. Impiego diagnostico

Per la diagnosi differenziale del diabete insipido. Per le prove di funzionalità renale.

Presinex: effetti collaterali

Pubblicità

Come tutti i farmaci, però, anche Presinex ha effetti collaterali (chiamati anche “effetti indesiderati”), reazioni avverse e controindicazioni che, se spesso sono poco rilevanti dal punto di vista clinico (piccoli disturbi sopportabili), talvolta possono essere assai gravi ed imprevedibili.

Diventa quindi importantissimo, prima di iniziare la terapia con Presinex, conoscerne le controindicazioni, le speciali avvertenze per l’uso e gli effetti collaterali, in modo da poterli segnalare, alla prima comparsa, al medico curante o direttamente all’ Agenzia Italiana per il FArmaco (A.I.FA.).

Presinex: controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Polidipsia abituale e psicogena (risultante in produzione di urina superiore a 40 ml/kg/24 ore). Insufficienza cardiaca accertata o sospetta ed altri stati che richiedono un trattamento con farmaci diuretici.

Presinex: effetti collaterali

Il trattamento effettuato senza contemporanea riduzione dell’apporto di liquidi può causare ritenzione idrica/iposodiemia, con o senza sintomi correlati (mal di testa, nausea/vomito, decrementodel sodio sierico, aumento di peso e, nei casi gravi, convulsioni). (vedì paragrafo

4.4 “Avvertenze specìalì e precauzìonì dì ìmpìego”).

Comune (? 1/100, < 1/10)

Generali: mal di testa.

Gastrointestinali: dolore addominale, nausea.

Tratto respiratorio superiore: congestione nasale/rinite, epistassi.

Non comune (? 1/1000, < 1/100)

Sistema urogenitale: spasmi uterini di tipo mestruale.

Gastrointestinale: crampi addominali.

Cardiocircolatori: dolori stenocardici, ischemia cardiaca.

Cutanei: reazioni allergiche al conservante, arrossamento del volto.

Molto rari (<1/10.000)

Metabolismo: iposodiemia

Dati successivi alla commercializzazione:

Casi isolati di disturbi emozionali sono stati riportati nei bambini. Sono stati riportati casi isolati di reazioni allergiche cutanee e di reazioni allergiche generalizzate più gravi.

Presinex: avvertenze per l’uso

Sindrome da secrezione inadeguata di ADH (SIADH). Iposodiemia accertata.

Insufficienza renale moderata o grave (clearance della creatinina inferiore a 50ml/min).


Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci.

In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/reazioni-avverse-da-farmaci/

Questo invece è il modulo da compilare e da inviare al responsabile della farmacovigilanza della propria regione:

https://www.torrinomedica.it/wp-content/uploads/2019/11/scheda_aifa_cittadino_16.07.2012.pdf

Ed infine ecco l’elenco dei responsabili della farmacovigilanza con gli indirizzi email a cui inviare il modulo compilato:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/responsabili-farmacovigilanza/

Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.