Pubblicita'

Veramon Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Veramon


Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Veramon 286 mg + 200 mg compresse

propifenazone e paracetamolo

Pubblicita'

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
  • Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.
  • Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 3 giorni

Contenuto di questo foglio:

  1. Che cos’è Veramon e a che cosa serve
  2. Cosa deve sapere prima di prendere Veramon
  3. Come prendere Veramon
  4. Possibili effetti indesiderati
  5. Come conservare Veramon
  6. Contenuto della confezione e altre informazioni

  1. Che cos’è Veramon e a che cosa serve

    Veramon è un medicinale contenente due principi attivi, il paracetamolo e il propifenazone, che agiscono simultaneamente alleviando il dolore (effetto analgesico) e abbassando la febbre (effetto antipiretico).

    Veramon è indicato per il trattamento di:

    • mal di testa (cefalea);
    • dolore ai denti;
    • dolore intenso ed improvviso che deriva dall’infiammazione di un nervo (nevralgia);
    • dolore alle articolazioni come il torcicollo (condizione estremamente fastidiosa e dolorosa che limita fortemente i normali movimenti del capo) e il mal di schiena (lombalgia);
    • dolori mestruali;
    • nell'influenza e negli stati febbrili in genere.

      Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni di trattamento.

  2. Cosa deve sapere prima di prendere Veramon Non prenda Veramon se:

    • è allergico ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
    • soffre di alcune malattie del sangue, quali:

      • significativa riduzione di alcuni globuli bianchi (granulociti) con suscettibilità alle infezioni (granulocitopenia);
      • alterazione dell'attività di uno degli enzimi che sintetizzano il gruppo eme nel sangue (porfiria acuta intermittente);
      • carenza di un enzima chiamato glucosio-6-fosfato deidrogenasi (malattia nota come favismo o malattia delle fave, che causa una diminuzione dei globuli rossi);
      • ridotta concentrazione di emoglobina nel sangue dovuta a rottura anormale dei globuli rossi (grave anemia emolitica);
      • soffre di gravi problemi al fegato (insufficienza epatocellulare).

    Non somministri Veramon a bambini di età inferiore a 3 anni.

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Veramon se:

    • soffre di problemi ai reni (insufficienza renale);
    • soffre di problemi al fegato (insufficienza epatica);
    • è nel primo trimestre di gravidanza o sta allattando al seno (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento);

      Non utilizzi Veramon a dosi superiori a quelle indicate e per un periodo di tempo superiore a 10 giorni, o contemporaneamente ad altri medicinali contenenti paracetamolo, poiché potrebbero verificarsi reazioni avverse, anche gravi, soprattutto a carico del fegato, del rene e del sangue (vedere paragrafi “Altri medicinali e Veramon” e “Possibili effetti indesiderati”).

      Il paracetamolo contenuto in Veramon può influenzare i risultati di alcune analisi di laboratorio, come i test per la misurazione dell’acido urico (uricemia) e di glucosio (glicemia) nel sangue.

      Interrompa il trattamento con Veramon e contatti il medico se manifesta:

      comparsa di eruzioni della cute o di altre reazioni allergiche gravi (reazioni di ipersensibilità) (vedere il paragrafo “Possibili effetti indesiderati).

      Altri medicinali e Veramon

      Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

      In particolare, informi il medico se sta assumendo:

      • medicinali che riducono i livelli di zucchero nel sangue (ipoglicemizzanti) come acetoesamide, clorpropamide, tolbutamide;
      • medicinali che fluidificano il sangue (anticoagulanti) come ad esempio il warfarin. In tal caso, il medico valuterà una riduzione della dose.
      • rifampicina, usata per il trattamento della tubercolosi;
      • cimetidina, usata per il trattamento dell’ulcera gastrica;
      • medicinali per il trattamento dell’epilessia, come fenitoina, glutetimmide, fenobarbital, carbamazepina;
      • altri medicinali contenenti paracetamolo.

      Veramon con cibi, bevande e alcol

      Non assuma Veramon con alcol perché ciò potrebbe interferire con il suo trattamento. Veramon deve essere assunto a stomaco pieno.

      Gravidanza e allattamento

      Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

      Non assuma Veramon nei primi tre mesi di gravidanza e durante l’allattamento al seno. Assuma Veramon durante il restante periodo di gravidanza solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico.

      Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

      Non sono noti effetti di Veramon sulla capacità di guidare veicoli e di utilizzare macchinari.

  3. Come prendere Veramon

    Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è di 1-2 compresse due o tre volte al giorno, da assumere a stomaco pieno. Non superi le dosi indicate.

    Non prenda Veramon per oltre 3 giorni consecutivi. Dopo 3 giorni di trattamento senza risultati, se il

    disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento delle sue caratteristiche, consulti il

    medico.

    Uso nei bambini e negli adolescenti

    Veramon non deve essere somministrato a bambini di età inferiore a 3 anni.

    Nei bambini di età compresa tra 3 e 12 anni la dose raccomandata è pari a metà dose degli adulti.

    Se prende più Veramon di quanto deve

    In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Veramon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

    In caso di assunzione di dosi superiori a quelle raccomandate, potrebbe manifestare convulsioni, soprattutto nei bambini. L’intossicazione acuta si manifesta con sintomi quali: mancanza o riduzione dell’appetito (anoressia), sensazione di malessere (nausea) e vomito, seguiti da un peggioramento delle condizioni generali.

    In caso di assunzione di una dose eccessiva di paracetamolo, potrebbe manifestare la distruzione delle cellule del fegato (citolisi epatica), che può peggiorare verso la necrosi massiva ed irreversibile.

    Se dimentica di prendere Veramon

    Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

    Se interrompe il trattamento con Veramon

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  4. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Interrompa l’assunzione di Veramon e si rivolga al medico se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati:

    • grave reazione di ipersensibilità con febbre alta, comparsa di chiazze rosse sulla pelle (eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica);
    • sintomi di un angioedema, quali eruzione cutanea, simile all'orticaria, accompagnata da gonfiore delle mani, dei piedi, delle caviglie, o anche del viso, delle labbra, della lingua e/o della gola con conseguente difficoltà a deglutire o respirare;
    • gonfiore alla laringe che causa difficoltà a respirare (edema della laringe), grave reazione allergica (shock anafilattico).

      Gli altri effetti indesiderati riscontrati con l’uso di Veramon sono:

    • alterazioni delle cellule del sangue: diminuzione delle piastrine (trombocitopenia), diminuzione dei globuli bianchi (leucopenia), notevole riduzione dei granulociti (agranulocitosi), diminuzione dei globuli rossi (anemia);
    • infiammazione del fegato (epatiti) ed alterazioni della sua funzionalità;
    • infiammazione del rene (nefrite interstiziale) ed alterazioni della sua funzionalità (insufficienza renale),
    • sangue nelle urine (ematuria), assenza di diuresi (anuria);
    • disturbi allo stomaco o all’intestino;
    • vertigini.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.it/it/responsabili.

      Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  5. Come conservare Veramon

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scad.”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

    Conservare a temperatura inferiore a 25°C.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Veramon

  • I principi attivi sono: propifenazone e paracetamolo.

    Una compressa di Veramon contiene 286 mg di propifenazone e 200 mg di paracetamolo.

  • Gli altri componenti sono: amido, polivinilpirrolidone, silice precipitata, cellulosa microcristallina, carbossimetilcellulosa sodica, magnesio stearato.

Descrizione dell’aspetto di Veramon e contenuto della confezione

Veramon si presenta in forma di compresse contenute in un blister di PVC/AL.

Veramon è disponibile in confezioni da 4 o 10 compresse. E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

Titolare della Autorizzazione all’Immissione in Commercio

SOFAR S.p.A.

Via Firenze, 40 Trezzano Rosa (MI)

Produttore

SOFAR S.p.A.

Via Firenze, 40

20060 Trezzano Rosa (MI)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il MM/AAAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *