Hyperhaes (Etamido + Sodio Cloruro): indicazioni e modo d’uso

Hyperhaes (Etamido + Sodio Cloruro) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Iniziale trattamento in singola dose della ipovolemia acuta e dello shock (rianimazione con piccoli volumi).

La soluzione viene intesa come sostituzione del volume di sangue e non deve essere usata come un sostituto sia del sangue che del plasma.

Hyperhaes: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Hyperhaes è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Hyperhaes ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Hyperhaes

Dosaggio massimo:

HyperHAES deve essere somministrato per via endovenosa come singola dose in bolo (approssimativamente 4 ml/kg di peso corporeo = 250 ml per un paziente di peso corporeo pari a 60-70 kg).

Pubblicità

Modo di somministrazione

HyperHAESdeve essere somministrato per via endovenosa come singola dose in bolo o mediante infusione a pressione (una dose completa in 2 – 5 minuti).

Nonostante l’osmolarità di HyperHAES sia molto alta, il prodotto può essere somministrato via vena periferica. Se possibile, la somministrazione via vena centrale è preferibile, ma non obbligatoria.

Durata del trattamento

HyperHAES è usato solo per una singola somministrazione. Infusioni ripetute non sono raccomandate.

Il trattamento con HyperHAES deve essere immediatamente seguito da una terapia standard di sostituzione di volume (ad esempio elettroliti e colloidi), dosato adeguatamente ai bisogni del paziente.

In caso di successiva terapia standard di sostituzione di volume con prodotti contenenti idrossietil-amido, la dose iniziale di 15 g HES 200/0,5 somministrata con HyperHAES deve essere inclusa nella dose totale cumulativa.

Come per tutti gli altri colloidi artificiali esiste il rischio di reazioni anafilattiche. I pazienti devono essere monitorati attentamente e il trattamento deve essere interrotto in caso di comparsa di qualsiasi segno o sintomo.

Utilizzo nei bambini

La sicurezza e l’efficacia di HyperHAES nei bambini non è stata stabilita.

Utilizzo negli anziani

Non devono essere eseguite modifiche dose-specifiche per gli anziani.

Istruzioni per l’uso e modo di impiego

Per la corretta somministrazione ed evitare il rischio di formazione di embolia gassosa, fare riferimento alla sezione 6.6.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Hyperhaes seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Hyperhaes per quanto riguarda la gravidanza:

Hyperhaes: si può prendere in gravidanza?

Non sono disponibili studi clinici sull’impiego di HyperHAES in gravidanza.

Il prodotto non deve essere somministrato a gestanti durante il parto per prevenire l’ipotensione indotta dall’anestesia epidurale per il rischio di reazione anafilattica o anafilattoide materna.

Allattamento

Non si conosce se l’idrossietil amido venga escreto nel latte materno, ma vista la bassa quantità di idrossietil amido somministrato con il prodotto si può considerare che non esistano rischi.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Hyperhaes?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Hyperhaes in caso di sovradosaggio.

Hyperhaes: sovradosaggio

Il sovradosaggio accidentale può causare ipernatremia. In questo caso deve essere iniziata una compensazione dei fluidi e un’induzione di diuresi forzata in condizioni ipervolemiche.

Hyperhaes: istruzioni particolari

Da utilizzare immediatamente dopo l’apertura della sacca.

Per evitare il rischio di embolia gassosa, prima della somministrazione per infusione a pressione, l’aria deve essere rimossa sia dalla sacca che dal sistema di infusione.

I residui di soluzione non utilizzata devono essere scartati.

Usare solo soluzioni limpide o leggermente opalescenti, incolori o leggermente gialle e contenitori intatti.

Non ricollegare sacche parzialmente usate.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.