Diabenor: effetti collaterali e controindicazioni

Diabenor (Glisolamide) è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie:

Diabete mellito nell’età matura chetoresistente, senza complicazioni in atto.

Diabenor: effetti collaterali

Pubblicità

Come tutti i farmaci, però, anche Diabenor ha effetti collaterali (chiamati anche “effetti indesiderati”), reazioni avverse e controindicazioni che, se spesso sono poco rilevanti dal punto di vista clinico (piccoli disturbi sopportabili), talvolta possono essere assai gravi ed imprevedibili.

Diventa quindi importantissimo, prima di iniziare la terapia con Diabenor, conoscerne le controindicazioni, le speciali avvertenze per l’uso e gli effetti collaterali, in modo da poterli segnalare, alla prima comparsa, al medico curante o direttamente all’ Agenzia Italiana per il FArmaco (A.I.FA.).

Diabenor: controindicazioni

Il Diabenor come tutte le sulfaniluree è controindicato: nel diabete isnulino-dipendente, nel diabete cheto-acidosico; nel coma e nel pre-com a diabetico; nel diabete latente; nel diabete sospetto; negli stati prediabetici; in caso di funzionalità renale o epatica gravemente compromessa; nell’insufficienza surrenalica e nell’ipersensibilità accertata verso il prodotto e verso i sulfamidici in genere.

Diabenor: effetti collaterali

Fenomeni ipoglicemici possono manifestarsi, sebbene raramente, in corso di terapia, soprattutto in soggetti debilitati, in età avanzata, in caso di sforzi fisici inconsueti, in caso di alimentazione irregolare o assunzione di bevande alcoliche, in caso di compromissione della funzionalità renale e/o epatica.

Molto rara è la comparsa di disturbi gastroenterici (quali nausea e senso di pienezza epigastrica) o di cefalea, essi sono in relazione alla posologia ed in genere scompaiono con la riduzione di questa, se compatibile con il mantenimento dell’equilibrio glucidico.

In pazienti in trattamento con Diabenor, sono state talvolta riportate manifestazioni cutanee che in genere compaiono con il proseguimento della terapia. Molto rare ed in genere reversibili sono le alterazioni a carico del sistema emopoietico.

In caso di effetti indesiderati, è opportuno consultare il proprio medico curante. E’ importante comunicare al medico la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.

Diabenor: avvertenze per l’uso

Il paziente deve attenersi scrupolosamente alle prescrizioni mediche circa la posologia e le modalità di somministrazione, nonché per quanto concerne il concomitante regime dietetico e l’attività fisica. Deve essere istruito a riconoscere i primi sintomi dell’ipoglicemia (cefalea, irritabilità, sudorazione, tremore) onde avvertire il medico.

L’uso della sulfaniluree deve essere limitato ai pazienti con diabete mellito sintomatico insorto in età adulta e non chetogenico che non possa essere controllato con la dieta e nei quali la somministrazione di insulina non è indicata. In concomitanza di traumi, interventi chirurgici, malattie infettive e febbrili, può rendersi necessario instaurare temporaneamente la terapia insulinica per mantenere un adeguato controllo metabolico. Similmente alle altre sulfaniluree è possibile la comparsa, anche se occasionale, di reazioni antabuse-simili.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.


Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci.

In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/reazioni-avverse-da-farmaci/

Questo invece è il modulo da compilare e da inviare al responsabile della farmacovigilanza della propria regione:

https://www.torrinomedica.it/wp-content/uploads/2019/11/scheda_aifa_cittadino_16.07.2012.pdf

Ed infine ecco l’elenco dei responsabili della farmacovigilanza con gli indirizzi email a cui inviare il modulo compilato:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/responsabili-farmacovigilanza/

Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.