Dobetin: è un farmaco sicuro? Come funziona?

Dobetin (Vitamina B1 In Associazione Con Vitamina B6 E/O Vitamina B12) è un farmaco che serve per curare le seguenti malattie: Nevriti e polinevriti carenziali, dismetaboliche, tossiche. Nevralgie del trigemino, sciatiche, lombaggini.

Dobetin: indicazioni e modo d'uso

Ma come funziona Dobetin? Qual è il suo esatto meccanismo d’azione? Su quali organi del corpo agisce? Vediamolo insieme.

Farmacodinamica di Dobetin: come funziona?

Il Dobetin lmg/2ml+25mg/2ml soluzione iniettabile e’ costituito da cianocobalamina o vitamina B12 associata a Tiamina cloridrato o vitamina B1. L’efficacia terapeutica dimostrata dalla vitamina B12 a dosi elevate nel trattamento delle sindromi neuroanemiche, ne ha suggerito la utilizzazione nel trattamento di altre affezioni neurologiche ad analoga sintomatologia ed etiopatogenesi. I risultati terapeutici nelle nevralgie del trigemino, nevriti e polineuriti tossiche e diabetiche sono stati riferiti all’azione neurocitofilattica della vitamina B12, all’effetto trofico sui tessuti nervosi e all’attivita’ catalizzatrice sul ricambio dei complessi lipidici che costituiscono le guaine nervose. La Vitamina B1 o aneurina e’ fattore essenziale nei processi di respirazione cellulare, particolarmente a livello del tessuto nervoso, dove partecipa a fenomeni di ossidoriduzione e contrasta l’accumulo di cataboliti tossici. La sua azione si evidenzia nella normalizzazione della funzione dei tessuti nervosi facilitando il processo di guarigione delle affezioni nevritiche. Le due vitamine completandosi reciprocamente nel meccanismo di azione, consentono al Dobetin con Vitamina B1 la massima efficacia terapeutica. In seguito a somministrazione orale o parenterale, la Vitamina B12 raggiunge rapidamente livelli plasmatici efficaci e viene completamente eliminata come tale con le urine entro 24 ore. La Vitamina B1 viene assorbita a livello intestinale e fosforilata da tutte le cellule, soprattutto dalle cellule epatiche. Dopo essere stata defosforizzata nel rene, viene quindi escreta sotto forma di vitamina libera.

 


Pubblicità

Abbiamo visto qual è il meccanismo d’azione di Dobetin, ma è altrettanto importante conoscere in quanto tempo viene assorbito dall’organismo per capire quanto tempo il farmaco impiegherà ad agire, attraverso quali vie viene eliminato (ad esempio fegato o reni) per sapere quali organi va ad impegnare e, per ultimo, in quanto tempo viene eliminato per avere idea di quando non avremo più il farmaco nell’organismo.

Tutte queste informazioni sono indicate nel paragrafo “Farmacocinetica” che segue.

Farmacocinetica di Dobetin

—–

 


Abbiamo visto come Dobetin agisce e come si assorbe e si elimina; ma come facciamo a sapere se Dobetin è un farmaco sicuro?

Prima di tutto è necessario leggere quali sono i dati sulla sicurezza che vengono riportati nella scheda tecnica del farmaco.

Si tratta di dati forniti dalla casa produttrice e basati su un certo numero di lavori scientifici eseguiti prima della commercializzazione: si tratta dei cosiddetti “Dati preclinici di sicurezza”, che riportiamo nel prossimo paragrafo.

Dobetin: dati sulla sicurezza

Tossicità: In letteratura non vengono riportati effetti tossici dovuti alla Tiamina escludendo l’ipotesi di un iperdosaggio.

 


Dopo la commercializzazione di un farmaco, vengono tuttavia attuate delle misure di controllo dagli organi preposti, per monitorare comunque tutti gli effetti indesiderati che dovessero manifestarsi nell’impiego clinico.

Tutti gli effetti indesiderati segnalati nella fase di commercializzazione del farmaco, vengono poi riportati nella scheda tecnica nei paragrafi “effetti indesiderati” e “controindicazioni”.

Consultate gli effetti collaterali e le controindicazioni di Dobetin nella nostra scheda apposita.

Un altro importante capitolo da non dimenticare per valutare se un farmaco è sicuro o no, è quello delle interazioni con altri farmaci.

Può infatti capitare che un farmaco, di per sé innocuo, diventi pericoloso se associato ad alcuni altri farmaci.

Questo è vero anche per i prodotti erboristici: classico è l’esempio dell’ “Erba di San Giovanni” (Iperico) che interagisce con alcuni farmaci anticoagulanti aumentandone l’efficacia e mettendo quindi il paziente a rischio di emorragie.

Esaminiamo allora quali sono le interazioni possibili di Dobetin

Dobetin: interazioni

Non sono state ravvisate interazioni negative con altri farmaci di comune impiego nella terapia pertinente.

 


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

13 Comments

  1. Ti potrebbero interessare anche:

  2. Buongiorno Dott. Mio marito sta facendo, oramai da 1 mese il Dobetin 1000 sotto consiglio medico per disturbi di parestesie e forte sciatica causate da problemi neurologici.
    Chiedo se questo farmaco con il tempo potrebbe dare dei disturbi. Oppure potrebbe usarlo per lunghi periodi senza avere effetti collaterali? Grazie

    1. EGR.Dr.,a 5 gg. da vaccinazione astra zeneca per il covid un parente, sesso femminile, anni 63, non affetta da alcuna patologia cronica,manifesta parestesie diffuse fin da solo poche ore dall’inoculazione (agli arti, rima buccale, polpacci bilaterali), non risolte con somministrazione di Tachipirina, be total sciroppo, cardioaspirina. Che terapia consiglierebbe, o che esami praticare?

      Miki Botta
  3. Buongiorno gentile dottore be grazie per il suo utile servizio. Sono un pò preoccupato e vorrei un chiarimento. Soffro di morbo di Crohn con resezione ileo terminale e il mio medico, in via preventiva, mi ha fatto assumere dobetin 1000 intramuscolo per 10 fiale. Ho fato il controllo ematico ed è risulatto 3912 su un range massimo di 800. Quindi ora ho un dosaggio 5 volte suprire alla media. Il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi che l’eccesso viene smaltito e che non ci sono effetti tossici. Vorrei esattamente sapere se è vero, ma sopratutto sapere se è pericoloso per il fegato, visto che sono un ex paziente con hcv negativizzato dopo terapie. Posso stare tranquillo per il mio fegato? Posso sperare che rientrino i valori?
    La ringrazio per eventuale risposta.

    Marco
  4. Mi scusi, poi non approfitto più della sua estrema cortesia…ma essere a 3900 rispetto al massimo di 800 quindi non è molto esagerato pur essendo alquanto superiore di 5 volte il limite? Se è come dice allora meno male allora, perchè quel numero mi ha un pò intimorito. Che cosa si intende per rnage terapeutico molto ampio?
    Non la disturbo oltremodo e la ringrzio per la gentilezza e per il servizio che offre.
    Cordiali saluti.

    Marco
  5. Scusi, forse la domanda non è stata pubblicata…questa ancora è poi non approfitto oltremodo della sua estrema gentilezza…che cosa si intende per range terapeutico del dobetin? Voglio dire, va ben oltre i parametri di laboratorio? Perchè se lei sostiene che 3.900 non è esagerato la cosa mi tranquillizza, Da come ho inteso leggendo sul web, il dobetin viene dato anche a dosaggi elevati senza aver magari mai fatto il controllo ematico della b12, quindi presumo, come lei sostiene, che appunto non ci siano pericoli.

    Marco
  6. La ringrazio molto per la sua estrema cortesia. Ho letto il suo curriculum e ho notato 2 cose molto rilevanti…l primo è che lei ha una particolare conoscenza in campo gastroenterologico ed ematologico…la seconda è che lei è stato al San Bartolomeo di Londra negli anni 80…presumo che abbia conosciuto il Prof Nicholls, che mi ha salvato la vita operandomi e rimettendo posto gravi conseguenze dovute al Morbo di Crohn. In quefli anni era considerato il numero 1 in Europa e operava al Saint Mark Hospital.
    Grazie gentile dottore….e complimenti per il suo curriculum.

    marco
  7. Buonasera Dottore vorrei un informazione da lei grazie . Io ho delle patologie in corso. Assumo farmaci Eutirox 100/125 .Bisoprololo. Sereupin. Altovastatina,.Rupafin. delle analisi che ho fatto i trigliceridi sono a 193.Alpha2 A12.1 Linfociti 57.4 e 5.60 il mio medico mi ha prescritto Dobetin da 1000 è in più le gocce D.Base . Volevo sapere se assumendo tutti questi farmaci può danneggiato qualche Organo. Grazie anticipatamente della sua disponibilità a rispondere alle mie domande.

    Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.