Pubblicità

Ossicodone Bruno Farmaceutici Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Ossicodone Bruno Farmaceutici


FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Ossicodone Bruno Farmaceutici, 10 mg compresse a rilascio prolungato Ossicodone Bruno Farmaceutici, 20 mg compresse a rilascio prolungato Ossicodone Bruno Farmaceutici, 40 mg compresse a rilascio prolungato

Ossicodone Bruno Farmaceutici, 80 mg compresse a rilascio prolungato

Ossicodone cloridrato Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è Ossicodone Bruno Farmaceutici e a che cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici
    3. Come prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare Ossicodone Bruno Farmaceutici
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cos’è Ossicodone Bruno Farmaceutici e a cosa serve

      Ossicodone Bruno Farmaceutici è un forte antidolorifico, ad azione centrale, appartenente al gruppo degli oppioidi.

      Ossicodone Bruno Farmaceutici è usato per trattare il dolore intenso, che può essere gestito adeguatamente solo con l’uso di analgesici oppioidi.

      Ossicodone Bruno Farmaceutici è indicato negli adulti e negli adolescenti di età pari o superiore a 12 anni.

    2. Cosa deve sapere prima di prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici Non prenda Ossicodone Bruno Farmaceutici

  • se è allergico (ipersensibile) a ossicodone cloridrato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6) o se ha avuto in passato una reazione allergica con l’assunzione di altri forti analgesici o antidolorifici (come morfina o altri oppioidi);

  • se ha problemi respiratori, quali, grave malattia polmonare cronica ostruttiva, grave asma bronchiale o grave depressione respiratoria. I sintomi possono comprendere difficoltà respiratorie, tosse o respirazione più lenta e debole del normale;
  • se ha una lesione alla testa che causa mal di testa intenso o che le provoca sensazione di malessere. Questo perché le compresse possono peggiorare questi sintomi o nascondere l’entità della lesione alla testa;
  • se ha una malattia per la quale l’intestino non funziona correttamente (ileo paralitico), lo stomaco si svuota più lentamente di quanto dovrebbe (ritardato svuotamento gastrico) o se ha dolore improvviso intenso all’addome (addome acuto);
  • se ha un problema al cuore dopo una malattia polmonare prolungata (cuore polmonare).

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici se:

  • è anziano o indebolito
  • ha la ghiandola tiroidea non adeguatamente funzionanete (ipotiroidismo);
  • soffre di mixedema (un disturbo della tiroide, con secchezza, freddezza e gonfiore della pelle, che interessano il viso e gli arti);
  • ha un intenso mal di testa o sente di stare male, perché ciò può indicare un aumento della pressione all’interno del cranio;
  • ha la pressione sanguigna bassa (ipotensione);
  • ha un disturbo mentale conseguente ad una intossicazione (psicosi da intossicazione);
  • ha una infiammazione al pancreas (che può causare dolore intenso all’addome e alla schiena) o problemi alla cistifellea o al dotto biliare;
  • ha un blocco dell’intestino o una malattia infiammatoria intestinale;
  • ha dolore da colica addominale o fastidio;
  • ha un ingrossamento della prostata, che causa difficoltà a urinare (negli uomini);
  • soffre di scarsa funzionalità della ghiandola surrenale (la ghiandola surrenale non funziona correttamente), ad esempio nella malattia di Addison;
  • ha problemi respiratori, quali, grave compromissione della funzione polmonare, malattia cronica ostruttiva delle vie respiratorie, grave malattia polmonare o riduzione della riserva respiratoria. I sintomi possono comprendere difficoltà respiratorie e tosse;
  • ha problemi ai reni o al fegato;
  • soffre o ha sofferto in passato di dipendenza da alcol o farmaci, o ha una dipendenza nota da oppioidi;
  • ha sintomi da astinenza, quali, agitazione, ansia, palpitazioni, tremore o sudorazione, quando smette di assumere alcol o farmaci;
  • soffre di crisi epilettiche, attacchi o convulsioni;
  • ha una sensazione di confusione mentale o di svenimento;
  • ha la necessità di assumere dosi sempre più alte di Ossicodone Bruno Farmaceutici per raggiungere lo stesso livello di sollievo del dolore (tolleranza farmacologica);
  • ha una aumentata sensibilità al dolore;
  • sta assumendo un tipo di medicinale noto come inibitore delle monoaminossidasi (ad esempio, tranilcipromina, fenelzina, isocarbossazide, moclobemide e linezolid) o ha assunto questo tipo di medicinale nelle ultime due settimane.

Se deve sottoporsi a un intervento chirurgico, informi il medico all’ospedale che sta assumendo queste compresse.

Uso non corretto di Ossicodone Bruno Farmaceutici

La compressa a rilascio prolungato deve essere ingerita intera, non deve essere masticata o frantumata, perché ciò produrrebbe un rapido rilascio di ossicodone dovuto al danno causato alle proprietà di rilascio prolungato. La somministrazione di compresse masticate o frantumate di Ossicodone Bruno Farmaceutici provoca un rilascio rapido e l’assorbimento di una dose di ossicodone potenzialmente letale (vedere paragrafo 3 “Se prende più Ossicodone Bruno Farmaceutici di quanto deve”).

In caso di abuso del prodotto mediante iniezione (in vena), gli altri componenti della compressa possono provocare distruzione (necrosi) del tessuto locale, alterazioni del tessuto polmonare (granulomi del polmone) o altri eventi gravi, potenzialmente letali.

Avvertenza anti-doping

Gli atleti devono essere informati che questo medicinale può causare una reazione positiva ai tests “anti- doping”.

L’uso di Ossicodone Bruno Farmaceutici come agente dopante può costituire un pericolo per la salute.

Altri medicinali e Ossicodone Bruno Farmaceutici

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Se prende queste compresse con alcuni altri medicinali, il loro effetto o quello degli altri medicinali può risultare modificato.

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo:

  • un tipologia di medicinale noto come inibitore delle monoaminossidasi o ha assunto questo tipo di medicinale nelle ultime due settimane (vedere “Avvertenze e precauzioni”);
  • medicinali che aiutano a dormire o stare calmi (ad esempio, tranquillanti, ipnotici o sedativi);
  • medicinali per il trattamento della depressione (ad esempio, paroxetina o fluoxetina);
  • medicinali per il trattamento di disturbi psichiatrici o mentali (quali fenotiazine o farmaci neurolettici);
  • altri forti analgesici (“antidolorifici”);
  • rilassanti muscolari;
  • medicinali per il trattamento della pressione sanguigna alta;
  • chinidina (un medicinale per il trattamento del battito cardiaco accelerato);
  • cimetidina (un medicinale per ulcere allo stomaco, indigestione o bruciore di stomaco);
  • medicinali per il trattamento di infezioni da funghi (quali ketoconazolo, voriconazolo, itraconazolo o posaconazolo);
  • medicinali usati per il trattamento delle infezioni (quali claritromicina, eritromicina o telitromicina);
  • un tipo specifico di medicinale noto come inibitore delle proteasi, per il trattamento dell’HIV (ad es. boceprevir, ritonavir, indinavir, nelfinavir o saquinavir);
  • rifampicina, per il trattamento della tubercolosi;
  • carbamazepina (un medicinale per il trattamento di crisi epilettiche, attacchi o convulsioni e di alcuni stati dolorosi);
  • fenitoina (un medicinale per il trattamento di crisi epilettiche, attacchi o convulsioni);
  • un rimedio erboristico chiamato erba di San Giovanni (noto anche come Hypericum perforatum);
  • antistaminici;
  • medicinali per il trattamento del morbo di Parkinson.

Informi il medico anche se di recente le è stato somministrato un anestetico.

Assunzione di Ossicodone Bruno Farmaceutici con cibi, bevande e alcol

L’assunzione di alcol durante la sommistrazione di Ossicodone Bruno Farmaceutici, può provocare maggiore sonnolenza o aumentare il rischio di gravi effetti indesiderati, quali respiro superficiale, con rischio di arresto della respirazione, e perdita di coscienza. Si raccomanda di non bere alcol durante il trattamento con Ossicodone Bruno Farmaceutici compresse. Deve anche evitare di bere succo di pompelmo durante il trattamento con Ossicodone Bruno Farmaceutici.

Gravidanza e allattamento

Pubblicità

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno, chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Non deve usare queste compresse durante la gravidanza e il travaglio, se non su indicazione specifica del medico. A seconda della dose e della durata della terapia con ossicodone, nel neonato possono manifestarsi respiro superficiale e lento (depressione respiratoria) o sintomi da astinenza.

Allattamento

Queste compresse non devono essere usate durante l’allattamento al seno perché il principio attivo può passare nel latte materno.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Queste compresse possono causare svariati effetti indesiderati, come la sonnolenza, che potrebbero influire sulla capacità di guidare veicoli o di usare macchinari (vedere paragrafo 4 per un elenco completo degli effetti indesiderati). Questi sono di solito particolarmente evidenti all’inizio del trattamento con le compresse o quando passa a una dose più alta. Se avverte dei sintomi, non deve guidare veicoli né utilizzare macchinari.

Ossicodone Bruno Farmaceutici contiene saccarosio

Questo medicinale contiene saccarosio. Se il medico le ha detto che ha un’intolleranza ad alcuni zuccheri, consulti il medico prima di prendere questo medicinale.

  1. Come prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Adulti e adolescenti (≥ 12 anni di età)

La dose iniziale abituale è 10 mg di ossicodone cloridrato una volta al giorno, assunta preferibilmente ogni giorno alla stessa ora. Alcuni pazienti possono trarre beneficio da una dose iniziale di 5 mg per ridurre al minimo l’incidenza di effetti indesiderati.

Per le dosi non ottenibili con questo medicinale sono disponibili altri dosaggi e altri farmaci.

Un’ulteriore determinazione della dose giornaliera ed eventuali adattamenti della dose nel corso della terapia vengono eseguite dal medico curante e dipendono dal dosaggio precedente. Gli adattamenti della

dose devono essere effettuati gradualmente con incrementi/decrementi di circa un terzo della dose giornaliera, questo al fine di ridurre il rischio di possibile comparsa di effetti indesiderati. In generale, si deve scegliere la dose efficace più bassa per il sollievo dal dolore.

I pazienti che hanno già assunto oppioidi possono iniziare il trattamento con dosi più elevate, tenendo però conto della loro precedente esperienza di trattamento con oppioidi.

Alcuni pazienti che assumono Ossicodone Bruno Farmaceutici necessitano di farmaci antidolorifici ad azione rapida come farmaci di emergenza per controllare il dolore episodico intenso. Ossicodone Bruno Farmaceutici non è adatto al trattamento del dolore episodico intenso.

Per il trattamento del dolore non di origine tumorale, è in genere sufficiente una dose giornaliera di 40 mg di ossicodone cloridrato, anche se possono essere necessarie dosi superiori. I pazienti con dolore di origine tumorale possono richiedere dosi da 80 a 120 mg di ossicodone cloridrato, che possono essere aumentate fino a 400 mg nei singoli casi.

Pubblicità

Il trattamento deve essere regolarmente controllato riguardo al sollievo dal dolore e agli altri effetti, al fine di ottenere la migliore terapia del dolore possibile nonché di trattare per tempo qualunque effetto indesiderato che si manifesti e decidere sulla continuazione del trattamento.

Il medico adatterà la dose in funzione dell’intensità del dolore e della risposta del paziente al trattamento (vedere anche paragrafo 2 “Avvertenze e precauzioni”).

Pazienti con problemi ai reni o al fegato

Informi il medico se soffre di problemi ai reni o al fegato, perché potrebbe prescriverle un medicinale alternativo o una dose più bassa, a seconda delle sue condizioni.

Uso nei bambini di età inferiore a 12 anni

Ossicodone Bruno Farmaceutici non deve essere utilizzato nei bambini al di sotto dei 12 anni per ragioni legate a sicurezza ed efficacia del prodotto.

Modo di somministrazione

Ossicodone Bruno Farmaceutici è solo per uso orale. Prenda le compresse una volta al giorno secondo le istruzioni del medico.

Le compresse a rilascio prolungato devono essere ingerite intere con una sufficiente quantità di liquido (½ bicchiere d’acqua), con o senza cibo, preferibilmente ogni giorno alla stessa ora.

Le compresse a rilascio prolungato devono essere ingerite intere e non masticate o frantumate (vedere anche paragrafo 2 “Avvertenze e precauzioni”).

Istruzioni per l’apertura del blister

Questo medicinale è confezionato in un blister a prova di bambino. Non è possibile estrarre le compresse a rilascio prolungato premendo sul blister. Osservi le seguenti istruzioni per l’apertura del blister:

  1. Stacchi una singola dose strappando lungo la linea perforata del blister.
  2. In questo modo è accessibile un’area non sigillata, situata nel punto in cui le linee di perforazione si incrociano.

  3. Tiri la “striscia” non sigillata per staccare il sigillo di copertura.

Se prende più Ossicodone Bruno Farmaceutici di quanto deve o se qualcuno accidentalmente ingerisce le compresse

Chiami immediatamente il medico o l’ospedale.

Un sovradosaggio può provocare:

  • riduzione delle dimensioni delle pupille
  • respirazione più lenta o debole del normale (depressione respiratoria)
  • sonnolenza o perdita di coscienza
  • basso tono muscolare (ipotonia)
  • riduzione della frequenza del polso
  • calo della pressione sanguigna
  • difficoltà a respirare a causa di liquido nei polmoni (edema polmonare)

nei casi gravi, un sovradosaggio può provocare incoscienza o anche il decesso. Quando si rivolge al medico, si assicuri di portare con sé e mostrargli questo foglio illustrativo e le eventuali compresse rimaste.

Se ha preso troppe compresse non deve in nessun caso intraprendere azioni che che richiedano vigilanza, come ad es., la guida di un veicolo.

Se dimentica di prendere Ossicodone Bruno Farmaceutici

Pubblicità

Se se ne ricorda entro 4 ore dall’ora di assunzione prevista, prenda la compressa immediatamente. Prenda la compressa successiva alla solita ora. Se è in ritardo per più di di 4 ore, chieda consiglio al medico o al farmacista. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa.

Se interrompe il trattamento con Ossicodone Bruno Farmaceutici

Non deve improvvisamente interrompere l’assunzione di queste compresse, se non su indicazione del medico. Se vuole smettere di prendere le compresse, ne parli prima con il medico, che le spiegherà come fare, di solito riducendo gradualmente la dose, per evitare che si manifestino effetti sgradevoli. Se smette improvvisamente di prendere queste compresse possono verificarsi sintomi di astinenza, quali sbadigli, dilatazione anomala della pupilla, disturbo della lacrimazione, naso che cola, agitazione, ansia, convulsioni, difficoltà a dormire, palpitazioni, brividi o sudorazione.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  1. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Questo medicinale può causare reazioni allergiche, anche se reazioni allergiche gravi sono segnalate in rari casi.

    Informi immediatamente il medico se compaiono improvvisamente sibilo respiratorio, difficoltà di respirazione, gonfiore di palpebre, viso o labbra, eruzione cutanea o prurito, soprattutto se interessano tutto il corpo.

    L’effetto indesiderato più grave è una condizione in cui la respirazione è più lenta o debole del normale (depressione respiratoria, un tipico pericolo del sovradosaggio da oppioidi).

    Come per tutti i forti analgesici o antidolorifici, con l’uso di queste compresse esiste il rischio di sviluppare assuefazione o dipendenza.

    Effetti indesiderati molto comuni (possono manifestarsi fino a coinvolgere più di 1 persona su 10)

    • stitichezza (il medico può prescrivere un lassativo per superare questo problema)

    • Sensazione di malessere (questa dovrebbe di norma allontanarsi dopo alcuni giorni; tuttavia, se tale sensazione di malessere continuasse a rappresentare un problema, il medico potrà prescrivere un medicinale antinausea)
    • sonnolenza (più probabile all’inizio del trattamento con le compresse o quando viene aumentata la dose, ma dovrebbe risolversi dopo alcuni giorni)
    • capogiri
    • mal di testa
    • prurito

      Effetti indesiderati comuni (possono manifestarsi fino a coinvolgere 1 persona su 10)

    • bocca secca, perdita dell’appetito, indigestione, dolore o fastidio addominale, diarrea
    • confusione, depressione, insolita sensazione di debolezza, brividi, mancanza di energia, stanchezza, ansia, nervosismo, difficoltà a dormire, sogni anormali, pensieri anormali
    • respiro sibilante o difficoltà a respirare, fiato corto
    • difficoltà a urinare
    • eruzione cutanea
    • sudorazione, temperatura elevata

      Effetti indesiderati non comuni (possono manifestarsi fino a coinvolgere 1 persona su 100)

    • condizione caratterizzata da respirazione più lenta o più debole del normale (depressione respiratoria)
    • difficoltà a deglutire, eruttazione, singhiozzo, flatulenza, condizione in cui l’intestino non funziona correttamente (ileo), infiammazione dello stomaco, disturbi gastrointestinali (ad es., disturbi allo stomaco), modificazioni del gusto, ulcere della bocca, bocca dolorante
    • condizione che causa una produzione anormale di ormone antidiuretico (sindrome da secrezione inappropriata di ormone antidiuretico)
    • sensazione di capogiro o di “testa che gira” (vertigini), allucinazioni, sbalzi d'umore, sensazione di felicità estrema, agitazione, sensazione di s, perdita della memoria, difficoltà a parlare, ridotta sensibilità al dolore o al tatto, formicolio o intorpidimento, crisi epilettiche, attacchi o convulsioni, modo di camminare o andatura anormali, sensazione di distacco da se stessi, sentirsi insolitamente iperattivo, svenimento, riduzione della coscienza, insolita rigidità o debolezza muscolare, contrazioni muscolari involontarie
    • impotenza, riduzione dell’impulso sessuale, bassi livelli di ormoni sessuali nel sangue (“ipogonadismo”, rilevato con una analisi del sangue)

    • rossore della pelle
    • disidratazione, cambiamento del peso, sete, gonfiore di mani, caviglie o piedi
    • pelle secca
    • alterazione della lacrimazione, visione annebbiata, riduzione della dimensione delle pupille
    • necessità di assumere dosi sempre più alte per ottenere lo stesso livello di sollievo del dolore (tolleranza farmacologica)
    • fischi o ronzio nelle orecchie
    • gonfiore e irritazione all'interno del naso, sanguinamento dal naso, alterazione della voce
    • brividi
    • dolore toracico
    • incapacità a svuotare completamente la vescica
    • peggioramento dei valori del test della funzionalità del fegato (rilevato con un’analisi del sangue)
    • sintomi di astinenza (vedere paragrafo 3 “Se interrompe il trattamento con Ossicodone Bruno Farmaceutici”)

      Effetti indesiderati rari (possono manifestarsi fino a coinvolgere 1 persona su 1.000)

    • sensazione di malore, soprattutto nell’alzarsi in piedi
    • pressione sanguigna bassa
    • orticaria

      Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    • comparsa improvvisa di sibilo respiratorio, difficoltà di respirazione, gonfiore di palpebre, viso o labbra, eruzione cutanea o prurito, soprattutto se interessano tutto il corpo
    • carie dentaria
    • dolore da colica addominale o fastidio addominale
    • blocco del flusso della bile dal fegato, che può causare prurito, cute gialla, urine molto scure e feci molto chiare
    • assenza delle mestruazioni
    • aumento della sensibilità al dolore
    • aggressività
    • l’uso prolungato di Ossicodone Bruno Farmaceutici durante la gravidanza può causare nel neonato sintomi di astinenza, che possono mettere in pericolo la vita. I sintomi da controllare nel neonato comprendono irritabilità, iperattività e anormale andamento del sonno, pianto acuto, brividi, sensazione di malessere, vomito, diarrea e mancato aumento del peso.

    È possibile osservare i residui delle compresse nelle feci. Ciò non dovrebbe influire sulla loro efficacia.

    Segnalazione degli effetti indesiderati

    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione riportato dall'Agenzia Italiana del Farmaco, Sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  2. Come conservare Ossicodone Bruno Farmaceutici

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sul blister e sulla scatola dopo “Scad.” La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  3. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Ossicodone Bruno Farmaceutici

Il principio attivo è ossicodone cloridrato.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 10 mg compresse a rilascio prolungato

Ogni compressa a rilascio prolungato contiene 10 mg di ossicodone cloridrato, equivalenti a 8,97 mg di ossicodone.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 20 mg compresse a rilascio prolungato

Ogni compressa a rilascio prolungato contiene 20 mg di ossicodone cloridrato, equivalenti a 17,94 mg di ossicodone.

Ossicodone Bruno Farmaceutici

40 mg compresse a rilascio prolungato

Ogni compressa a rilascio prolungato contiene 40 mg di ossicodone cloridrato, equivalenti a 35,87 mg di ossicodone.

Ogni compressa a rilascio prolungato contiene 80 mg di ossicodone cloridrato, equivalenti a 71,75 mg di ossicodone.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 80 mg compresse a rilascio prolungato

Gli altri componenti sono:

Nucleo della compressa: sfere di zucchero (saccarosio, amido di mais), ipromellosa, talco, eticellulosa, idrossipropilcellulosa, glicole propilenico, carmellosa sodica, cellulosa microcristallina, magnesio stearato (Ph. Eur.), silice colloidale anidra.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 10 mg compresse a rilascio prolungato

Rivestimento della compressa: Opadry® II White (composto da alcol polivinilico, talco, titanio diossido (E171), macrogol 3350).

Ossicodone Bruno Farmaceutici 20 mg compresse a rilascio prolungato

Rivestimento della compressa: Opadry® II White (composto da alcol polivinilico, talco, titanio diossido (E171), macrogol 3350) e Opadry® II Yellow (composto da alcol polivinilico, talco, macrogol 3350, ferro ossido giallo (E172)).

Ossicodone Bruno Farmaceutici 40 mg compresse a rilascio prolungato

Pubblicità

Rivestimento della compressa: Opadry® II White (composto da alcol polivinilico, talco, titanio diossido (E171), macrogol 3350) e Opadry® II Red (composto da alcol polivinilico, talco, macrogol 3350, ferro ossido rosso (E172)).

Ossicodone Bruno Farmaceutici 80 mg compresse a rilascio prolungato

Rivestimento della compressa: Opadry® II White (composto da alcol polivinilico, talco, titanio diossido (E171), macrogol 3350).

Descrizione dell’aspetto di Ossicodone Bruno Farmaceutici e contenuto della confezione

Ossicodone Bruno Farmaceutici 10 mg compresse a rilascio prolungato

Compresse a rilascio prolungato di colore bianco, rotonde, biconvesse, , con diametro di 6,16 mm.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 20 mg compresse a rilascio prolungato

Compresse a rilascio prolungato di colore da giallastro a giallo, oblunghe, biconvesse, con diametro di 10,2 mm x 4,7 mm e linea di incisione su entrambi i lati. La compressa può essere divisa in due dosi uguali.

Pubblicità

Ossicodone Bruno Farmaceutici 40 mg compresse a rilascio prolungato

Compresse a rilascio prolungato di colore rosa, oblunghe, biconvesse, con diametro di 12,3 mm x 5,8 mm e linea di incisione su entrambi i lati. La compressa può essere divisa in due dosi uguali.

Ossicodone Bruno Farmaceutici 80 mg compresse a rilascio prolungato

Compresse a rilascio prolungato di colore bianco, oblunghe, biconvesse, con diametro di 16,3 mm x 7,8 mm e linea di incisione su entrambi i lati. La compressa può essere divisa in due dosi uguali.

Confezioni:

10, 14, 20, 28, 30, 50, 56, 60, 98 e 100 compresse a rilascio prolungato in blister perforato a dose unitaria a prova di bambino.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

[Completare con i dati nazionali]

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *