Pubblicità

Idrochinidina Lirca Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Idrochinidina Lirca


Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Pubblicità

IDROCHINIDINA LIRCA 150 mg compresse

Idrochinidina cloridrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.
  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

    Contenuto di questo foglio:

    1. Che cos’è IDROCHINIDINA LIRCA e a cosa serve
    2. Cosa deve sapere prima di prendere IDROCHINIDINA LIRCA
    3. Come prendere IDROCHINIDINA LIRCA
    4. Possibili effetti indesiderati
    5. Come conservare IDROCHINIDINA LIRCA
    6. Contenuto della confezione e altre informazioni

    1. Che cos’è IDROCHINIDINA LIRCA e a cosa serve IDROCHINIDINA LIRCA contiene il principio attivo idrochinidina cloridrato, appartenete alla classe dei medicinali chiamati antiaritmici, usati per regolare il battito del cuore.

      Questo medicinale è indicato:

  • per il trattamento delle alterazioni del battito del cuore quali:

    • battito prematuro del cuore (extrasistolia sopraventricolare e ventricolare);
    • contrazione rapida, scoordinata e inefficiente degli atri (fibrillazione e flutter atriali).
  • per il mantenimento del normale ritmo del cuore (ritmo sinusale) dopo un intervento di correzione noto come cardioversione farmacologica o elettrica delle tachiaritmie atriali;
  • per la prevenzione (profilassi) delle alterazioni del battito del cuore (tachiaritmie parossistiche sopraventricolari e tachicardie ventricolari).
Pubblicità

  1. Cosa deve sapere prima di prendere IDROCHINIDINA LIRCA

    Non prenda IDROCHINIDINA LIRCA

    • se è allergico all’idrochinidina cloridrato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
    • se soffre dei seguenti disturbi al cuore:

      • disturbi del normale battito del cuore (automatismo sinusale);
      • disturbo della trasmissione dell’impulso cardiaco (blocco atrioventricolare) completo, senza la presenza di un apparecchio per la sua correzione chiamato "pacemaker";
      • disturbo al ritmo del cuore (prolungamento dell’intervallo QT);
      • se soffre di un particolare tipo di alterazioni del battito del cuore chiamate torsione di punta, oppure blocco di branca o di altri disturbi della conduzione intraventricolare;
      • se sta assumendo medicinali per il cuore chiamati digitalici e ha recentemente avuto un intossicazione digitalica;
      • se soffre di insufficienza cardiaca non compensata;
      • se ha recentemente avuto un infarto;
    • se le è stata diagnosticata una malattia del sangue nota con il nome di porpora trombocitopenica in seguito alla somministrazione di chinidina;
    • se soffre di una malattia caratterizzata da debolezza muscolare (miastenia);

    Avvertenze e precauzioni

    Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere IDROCHINIDINA LIRCA.

    Prenda questo medicinale con cautela e informi il medico nei seguenti casi:

    • se soffre di gravi problemi al cuore (insufficienza cardiaca);
    • se sta assumendo la digossina un medicinale utilizzato per il trattamento dei problemi al cuore. Il medico stabilirà la dose adatta;
    • se soffre di problemi ai reni (insufficienza renale). In questo caso il medico dovrà controllare i livelli dei sali minerali (equilibrio idro-elettrolitico) e stabilirà la dose in base alla funzione dei suoi reni e ai livelli di questo medicinale nel sangue;
    • se ha elevati livelli di potassio nel sangue (iperkaliemia) o ha le urine alcaline, in quanto questo medicinale può risultare più efficace.

    Prima di iniziare il trattamento il medico dovrà controllare i livelli di potassio nel sangue e valutare la sensibilità del paziente mediante la somministrazione di una dose test di idrochinidina seguita dopo 4 ore da un’ analisi cardiologica (tracciato elettrocardiografico).

    Se manifesta alterazioni dell’analisi cardiologica (allargamento anomalo del QRS, turbe del ritmo cardiaco, aumento della durata

    ≥ 50% del complesso QRS), il medico stabilirà se può prendere questo medicinale.

    Durante il trattamento con questo medicinale, il medico dovrà controllare e monitorare la funzione del suo cuore (controlli elettrocardiografici), e controllare i livelli del medicinale nel sangue.

    Se manifesta alterazioni dell’analisi cardiologica (aumento della durata ≥ 50% del complesso QRS), il trattamento deve essere interrotto.

    Altri medicinali e IDROCHINIDINA LIRCA

    Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

    Non prenda questo medicinale se sta assumendo i seguenti medicinali:

    • altri antiaritmici, medicinali usati per i disturbi del battito del cuore, che possono provocare un aumento del rischio della torsione di punta (cepridil, sotalolo, amiodarone);
    • medicinali usati per problemi al cuore come lidoflazina, prenilamina e vincamina perché possono provocare un aumento del rischio della torsione di punta.

      Prenda questo medicinale con cautela ed informi il medico se sta assumendo i seguenti medicinali:

    • medicinali usati per regolare il pH dell’urina come

      acetazolamide, bicarbonato di sodio, trismetalolo o THAM;

    • digossina, un medicinale utilizzato per il trattamento dei problemi al cuore;

    • medicinali usati per problemi al cuore (disturbi della contrattilità, dell’automatismo e della conduzione) come i beta- bloccanti;
    • medicinali che provocano una diminuzione dei livelli di potassio dell’organismo come:

      • amfotericina B, un medicinale usato nel trattamento delle infezioni;

      • gluco e mineralo cortisonici, medicinali usati per il trattamento degli stati infiammatori (glucocorticoidi) e per il controllo dei sali minerali dell’organismo (mineralcorticoidi);

      • tetracosactide, medicinale utilizzato per la diagnosi della ridotta funzionalità (ipofunzionalità) della ghiandola surrenalica;

      • diuretici ipopotassemizzanti, medicinali utilizzati per aumentare la produzione di urina;

      • lassativi stimolanti, medicinali usati per facilitare l’escrezione delle feci.

    • medicinali che possono provocare una riduzione dell’efficacia dell’ idrochinidina perché ne aumentano l’eliminazione:

      • medicinali usati per l’epilessia come il fenobarbital, la

        fenitoina e il primidone;

      • rifampicina, un medicinale utilizzato per il trattamento delle infezioni

    Gravidanza e allattamento

    Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

    Questo medicinale non è raccomandato se è in stato di gravidanza o se sta allattando al seno.

    Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

    Questo medicinale può provocare capogiri, tremori, disturbi della visione (cinconismo) quindi ridurre la capacità di giudizio e la reattività in situazioni di pericolo. Se manifesta questi effetti eviti di guidare veicoli e di utilizzare macchinari.

    IDROCHINIDINA LIRCA contiene lattosio

    Questo medicinale contiene lattosio, un tipo di zucchero. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale

  2. Come prendere IDROCHINIDINA LIRCA

    Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

    La dose raccomandata è di 3-4 compresse al giorno. Il medico potrà decidere di aumentare la dose.

    Se prende più IDROCHINIDINA LIRCA di quanto deve

    Se lei (o qualcun altro) ha assunto una dose eccessiva di IDROCHINIDINA LIRCA o se pensa che un bambino possa avere preso questo medicinale, avverta immediatamente il medico o si rivolga al Pronto Soccorso dell’ospedale più vicino.

    In seguito all’assunzione di una dose eccessiva di questo medicinale possono verificarsi disturbi digestivi, problemi alla vista e all’udito (disturbi neurosensori), problemi respiratori (apnea), agitazione, abbassamento della pressione del sangue (ipotensione), problemi al cuore (blocco di branca, blocco bifascicolare, allungamento del QRS, tachicardia ventricolare, torsione di punta, fibrillazione ventricolare, asistolia).

    Se dimentica di prendere IDROCHINIDINA LIRCA

    Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa

    Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

  3. Possibili effetti indesiderati

    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

    Gli effetti indesiderati che possono verificarsi con IDROCHINIDINA LIRCA sono:

    Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

    • mal di testa (cefalea), vertigini;
    • problemi all’udito ( ronzii auricolari, ipoacusie);
    • problemi della visione (diplopia, fotofobia);
    • problemi al cuore (allargamento del QRS, turbe della conduzione atrioventricolare, torsione di punta, extrasistoli ventricolari, ritmi idioventricolari (compresi la tachicardia e la fibrillazione ventricolare));
    • blocco del cuore (arresto cardiaco);
    • perdita di conoscenza (sincope);
    • problemi nella circolazione del sangue (embolie arteriose);
    • riduzione della pressione del sangue (ipotensione e nei casi più gravi collasso cardiocircolatorio);
    • nausea, vomito, diarrea e mal di pancia (dolori addominali);
    • alterazione degli esami del sangue (anemia emolitica,agranulocitosi), malattia caratterizzata dalla formazione di numerose macchie emorragiche (porpora trombocitopenica);
    • eruzione cutanea (rush cutaneo) accompagnate da prurito, reazioni della pelle dopo esposizione alla luce (fotosensibilizzazione);
    • problemi alla vista (neuriti ottiche);
    • gonfiore dovuto ad accumulo di liquidi intorno alla bocca e agli occhi (angioedema);
    • asma.

      Segnalazione degli effetti indesiderati

      Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  4. Come conservare IDROCHINIDINA LIRCA

    Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  5. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene IDROCHINIDINA LIRCA

  • Il principio attivo è idrochinidina cloridrato. Ogni compressa contiene 150 mg di idrochinidina cloridrato.
  • Gli altri componenti sono amido di mais, lattosio, gomma arabica, talco, magnesio stearato

Descrizione dell’aspetto di IDROCHINIDINA LIRCA e contenuto della confezione

Pubblicità

Astuccio contenente 40 compresse

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

TEOFARMA S.r.l. – Via F.lli Cervi, 8 – 27010 Valle Salimbene (PV)

Pubblicità

Produttore

Pubblicità

TEOFARMA S.r.l. – Viale Certosa, 8/A – 27100 Pavia

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *