Normase Eps Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Normase Eps


Atto autorizzativo: Variazione N1A/2012/2080 (GU 151 del 29/12/2012, Parte II)


NORMASE EPS

66,7% sciroppo

V03AB - 1Lattulosio

COMPOSIZIONE

100 ml di sciroppo contengono:

Lattulosio g 66,7; eccipienti (acido citrico, sodio benzoato, aroma panna, acqua depurata) q.b. 15 ml di sciroppo contengono 10 g di Lattulosio.

FORMA FARMACEUTICA: Sciroppo per uso orale in flacone da 200-400 ml.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA: Antidoto disintossicante, ad attività antiperammoniemica. TITOLARE AIC E PRODUTTORE: L. Molteni & C.dei F.lli Alitti Società di Esercizio S.p.A., Strada Statale 67 Fraz. Granatieri, Scandicci (Firenze)

INDICAZIONI: Encefalopatia portosistemica, cirrosi epatica.

CONTROINDICAZIONI: Ipersensibilità verso uno dei componenti del prodotto. Galattosemia.

PRECAUZIONI DI IMPIEGO: Poiché il prodotto non contiene praticamente zuccheri assorbibili nel tratto gastroenterico, la sua somministrazione non è controindicata nei soggetti diabetici.

INTERAZIONI MEDICAMENTOSE: Antibiotici a largo spettro ed antiacidi somministrati per os contemporaneamente al Lattulosio possono ridurne la degradazione limitando l'effetto acidificante del contenuto intestinale e, di conseguenza, l'efficacia terapeutica. E' invece possibile un effetto sinergico con la neomicina.

Il farmaco può portare ad un'aumentata tossicità dei digitalici per deplezione potassica. AVVERTENZE: Non usare il farmaco se sono presenti dolori addominali, nausea o vomito. Il medicinale non è controindicato per i soggetti affetti da malattia celiaca.

Tenere il farmaco fuori dalla portata dei bambini.

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE:

Da 90 a 190 ml di sciroppo pro die in 2 o 3 somministrazioni.

SOVRADOSAGGIO: L'assunzione accidentale di dosi elevate può provocare diarrea e crampi addominali che scompaiono con la sospensione del trattamento.

EFFETTI INDESIDERATI: La somministrazione di Lattulosio, particolarmente in dosi elevate, può provocare talvolta crampi intestinali, diarrea, meteorismo e flatulenza.

Dopo trattamento protratto si può manifestare perdita di elettroliti.

Comunicare al proprio medico la comparsa di effetti indesiderati non riportati nel presente foglio illustrativo. VALIDITÀ: La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

PRESENTAZIONE: Flacone da 200 ml-400 ml.

Il flacone è munito di misurino dosatore graduato a 2,5-5-7,5-10-15-20-25-30 ml.

Ultima revisione da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco: dicembre 2005


MOLTENI FARMACEUTICI


1 Proposta di eliminazione codice ATC in ottemperanza alla normativa vigente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *