Pubblicita'

Brunac Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Brunac


Composizione

BRUNAC

5% collirio, soluzione

ACETILCISTEINA

Pubblicita'

100 ml di collirio contengono: N-acetilcisteina g 5.

Eccipienti: polivinilpirrolidone, ditiotreitolo, sodio edetato, sodio fosfato bibasico, benzalconio cloruro, sodio idrato, acqua depurata.

Forma farmaceutica e contenuto 5% collirio, soluzione. Flacone 5 ml. Categoria farmacoterapeutica Oftalmologici.

Titolare A.I.C.

BRUSCHETTINI S.r.l. – Via Isonzo, 6 – Genova (Italia).

Produttore semilavorato (flaconcini sfusi etichettati)

PharmaSter S.a.s., stabilimento sito in Erstein (Francia), Z.I. De Krafft. Confezionamento secondario, controllo e rilascio dei lotti BRUSCHETTINI S.r.l., stabilimento sito in Genova (Italia), Via Isonzo, 6. INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Ulcere corneali, cheratopatie a diversa eziologia, affezioni corneali da alterata secrezione lacrimale.

INFORMAZIONI CHE DEVONO ESSERE CONOSCIUTE PRIMA DELL’USO DEL MEDICINALE

Controindicazioni

Ipersensibilità già nota verso i componenti.

L'uso del prodotto non è previsto in età pediatrica salvo, a giudizio del medico, nei casi di assoluta necessità.

Opportune precauzioni d’impiego

Nessuna precauzione nota.

Interazioni con altri farmaci ed altre forme di interazione

Non sono note interazioni con altri farmaci pertanto, a giudizio del medico, il prodotto può essere usato in associazione con altri colliri contenenti antibiotici od altre sostanze attive Effetti sulla guida e sull’uso di macchine

Non sono noti.

ISTRUZIONI NECESSARIE E CONSUETE PER UNA CORRETTA UTILIZZAZIONE

Dose, modo e frequenza di somministrazione

Istillare nel sacco congiuntivale 1-2 gocce, 3/4 volte al giorno, secondo il parere del medico.

Durata del trattamento

Secondo le esigenze terapeutiche, a giudizio del medico.

Indicazioni per l’uso

  1. strappare la ghiera di alluminio ed aprire il flaconcino;
  2. aprire la bustina, estrarre il contagocce e tappare il flaconcino.

Modalità di intervento in caso di dose eccessiva

Non si conoscono casi di sovradosaggio.

EFFETTI INDESIDERATI

Irritazioni transitorie reversibili.

È opportuno che il paziente comunichi al medico curante o al farmacista qualsiasi effetto indesiderato, ove riscontrato, non previsto nel foglio illustrativo.

SCADENZA

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

ATTENZIONE

non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Il lieve odore sulfureo che si avverte all’apertura del flacone è proprio del principio attivo e non indica alterazione del prodotto.

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. Da usare sotto il controllo del medico.

Precauzioni speciali per la conservazione del medicinale

Da conservare a temperatura non superiore a 30°C. Dopo l’apertura del flacone conservare a temperatura compresa tra +2 – +8°C.

Il prodotto non deve essere utilizzato oltre i 15 giorni dopo la prima apertura del contenitore.

Data ultima revisione da parte della Agenzia Italiana del Farmaco: Maggio 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: