Pubblicità

Dequosangola

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Dequosangola: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

 

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

DEQUOSANGOLA

 

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

1 pastiglia contiene:

Principio attivo: dequalinio cloruro (Cloruro di decametilen-bis-aminochinaldina) mg 0,25. Eccipienti: isomalto g 1,487; olio essenziale di menta piperita mg 4,7; mentolo mg 3,3; acesulfame mg 2,6; eucaliptolo mg 1,5; colorante E 120 mg 0,9; colorante E 100 mg 0,1.

 

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Pastiglie

 

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Disinfettante della mucosa orale.

 

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Bambini al di sopra dei 6 anni: tre pastiglie al dì. Adulti: da 6 a 8 pastiglie al dì.

Le pastiglie di Dequosangola devono essere sciolte lentamente in bocca ogni due/tre ore. Non superare le dosi consigliate.

Pubblicità

 

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto, verso alcune sostanze correlate dal punto di vista chimico.

Non somministrare ai bambini al di sotto dei 6 anni, salvo diversa prescrizione medica.

 

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Il prodotto è solo per uso locale. L’impiego, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione, ove ciò si verifichi, occorre sospendere il trattamento e consultare il medico.

Non usare per trattamenti prolungati.

Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. Per la presenza di mentolo il prodotto è controindicato nei bambini al di sotto dei 2 anni con predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni e dovrebbe comunque essere usato con precauzione anche in bambini di età superiore.

 

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici.

 

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Il prodotto va usato solo nei casi di effettiva necessità e sotto il controllo del medico.

 

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Non sono mai stati riportati effetti che determinano pericolo per chi guida o usa macchinari pericolosi.

 

04.8 Effetti indesiderati

Indice

È possibile il verificarsi in qualche caso di intolleranza (bruciore o irritazione) peraltro priva di conseguenze, che non richiede la modifica del trattamento.

Per la presenza di isomalto, soprattutto per dosi elevate (vedi sovradosaggio) in soggetti ipersensibili si può manifestare un leggero effetto lassativo. Il paziente è invitato a comunicare al proprio medico o farmacista l’insorgere di qualsiasi effetto indesiderato non descritto nel foglio illustrativo che dovesse comparire nel caso di impiego del medicinale.

 

04.9 Sovradosaggio

Indice

Attualmente non sono note segnalazioni di sovradosaggio concernenti il dequalinio cloruro alle dosi consigliate. Un consumo giornaliero superiore a 13 pastiglie per gli adulti (corrispondenti a ca. 20 g di isomalto) e 5-7 pastiglie per i bambini al di sopra dei 6 anni (corrispondenti a ca. 10 g di isomalto) determina gli effetti lassativi tipici dei polialcoli.

 

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Il dequalinio cloruro, principio attivo del Dequosangola è un agente antibatterico a vasto spettro ed antifungino.

È attivo sui batteri gram positivi e gram negativi, su Borrelia vincenti, Candida albicans, alcune specie di Tricophyton; la sua attività non è inibita dal siero.

Non determina resistenza batterica.

 

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

Il dequalinio cloruro somministrato per os non è determinabile nel circolo ematico non essendo assorbito a livello gastrointestinale; viene eliminato attraverso le feci.

 

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

Per via orale nel topo 2g/kg di dequalinio cloruro non uccidono alcun animale; per via endovenosa la LD 50 è di 2 mg/kg, per via sottocutanea di 70 mg/kg, per via intraperitoneale di 13,4 mg/kg.

Nelle prove di tossicità cronica degli animali non si sono verificati segni di intolleranza e lesioni specifiche negli studi autoptici.

 

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Eccipienti: isomalto, olio essenziale di menta piperita, mentolo, acesulfame, eucaliptolo, colorante E 120, colorante E 100.

 

06.2 Incompatibilità

Indice

Il cloruro di dequalinio è incompatibile con tensioattivi anionici, fenolo e clorofenolo.

 

06.3 Periodo di validità

Indice

A confezionamento integra 5 anni.

 

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Non disperdere nell’ambiente.

Conservare nelle ordinarie condizioni d’ambiente.

 

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Blister in pvc e alluminio da 20 pastiglie.

 

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Estrarre il blister dalla confezione e premere sull’alloggiamento per far fuoriuscire la pastiglia.

 

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

Eurospital SpA Via Flavia n. 122, Trieste. Produttore: Ernest Jackson & Co. Ltd., Crediton (Devon) Gran Bretagna.

 

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

032283018

 

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

Data 05.09.1996

 

10.0 Data di revisione del testo

Indice

05 settembre 1996

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

  • Coryfin Gola – 20 Cpr Orod 0,25 mg
  • Dequadin – 20 Cpr 0,25 mg
  • Fluomizin 10 mg compresse vaginali – 6 Cpr Vag 10 mg
  • Goladin 0,25 mg pastiglie – 24 Pastl 0,25 mg 2 Blist
  • Osangin “0,250 mg compresse” – 20 Cpr 0,25 mg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *