Tavegil gel

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Tavegil gel: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

TAVEGIL GEL

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

100 g di gel contengono – Principio attivo: clemastina fumarato acido mg 40,2

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Gel

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Trattamento sintomatico locale di dermatiti pruriginose, punture d’insetto, eritemi solari.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Fino a 2-3 applicazioni al giorno sulla zona di cute interessata, in strato sottile.

Non superare le dosi consigliate.

Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico.

Pubblicità

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti.

Affezioni cutanee molto estese (soprattutto se infiammate) o perioculari, fissurazioni, piaghe o ferite cutanee.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Non usare bendaggi occlusivi né trattare zone estese contemporaneamente. La specialità non va applicata su zone di cute con vescicole, su piaghe vive o su superfici essudanti. Per prevenire eventuali fenomeni di fotosensibilizzazione, non esporre al sole le aree cutanee di applicazione del prodotto.

Il prodotto non è indicato per uso oftalmico.

L’uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione allergica con conseguente peggioramento della sintomatologia. Ove ciò accada, occorre interrompere il trattamento per consultare il medico ai fini dell’istituzione di una terapia idonea.

Nei bambini il prodotto va usato in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Nessuna.

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Nelle donne in gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va usato in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Nessuno.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

Sono stati riscontrati bruciore, eruzioni cutanee, reazioni da fotosensibilità.

04.9 Sovradosaggio

Indice

Non sono noti dati di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Categoria farmacoterapeutica: Antistaminico per uso locale.

La clemastina è un antistaminico con caratteristiche d’azione consistenti di norma in una efficace e selettiva inibizione istaminica, in una diminuzione della permeabilità capillare ed in un rapido effetto antipruriginoso.

La clemastina, inoltre, per la sua durata d’azione, assicura una copertura antistaminica per molte ore.

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

L’assorbimento sistemico del principio attivo dal gel, dopo applicazione cutanea, è trascurabile. E’ stato dimostrato, infatti, che la clemastina fumarato acido dopo applicazione cutanea non è rilevabile nel plasma.

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

Tossicità acuta

La DL50 (mg/kg) è stata calcolata nel topo e nel ratto dopo somministrazione orale, endovenosa ed intraperitoneale secondo Litchfield e Wilcoxon.

Specie DL50 (mg/kg)
os e.v. i.p.
topo 750 45 72
ratto 2850 78 110

Tossicità cronica

Dalle prove di tossicità cronica condotte per os nel ratto (25-50 mg/kg/die – 34 settimane) e nel cane beagle (3,75-7,5-15 mg/kg/die – 26 settimane) si è osservato che con dosi orali almeno 40 volte superiori alla dose massima proposta per l’uomo (pari a 0,1 mg/kg/die) non si verifica alcun effetto tossico specifico.

Gli studi di teratogenesi condotti nel ratto, nel topo e nel coniglio non hanno evidenziato alcun elemento indicativo di un effetto embriotossico e teratogeno, anche ad alte dosi somministrate quotidianamente per os.

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Ammoniaca soluzione al 10%; acido poliacrilico; glicole propilenico; PEG 7 glicerilcocoato; alcool isopropilico; acqua depurata.

06.2 Incompatibilità

Indice

Nessuna.

06.3 Periodo di validità

Indice

3 anni

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Conservare in luogo fresco.

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Tubo dispenser in polipropilene da 20 g di gel.

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Per eseguire correttamente l’apertura del tubo dispenser è necessario attenersi alle istruzioni riportate nel foglio illustrativo.

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

Novartis Consumer Health S.p.A., Origgio (VA)

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

A.I.C. n. 021001045

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

Rinnovo A.I.C.: 01.06.2000

10.0 Data di revisione del testo

Indice

Novembre 1997

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *