Pubblicità

Xorox Unguento Oftalmico

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Xorox Unguento Oftalmico: ultimo aggiornamento pagina: (Fonte: A.I.FA.)

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

Xorox 30 mg/g unguento oftalmico.

 

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

1 g di unguento contiene 30 mg di aciclovir.

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

 

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Unguento oftalmico

Unguento oftalmico omogeneo, di colore tra il bianco e il grigio biancastro.

 

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Xorox 30 mg/g unguento oftalmico è indicato per il trattamento della cheratite da herpes simplex.

 

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Adulti:

Salvo diversa prescrizione, applicare 1 cm di unguento all’interno del sacco congiuntivale inferiore cinque volte al giorno (a intervalli di circa 4 ore). Continuare il trattamento per almeno 3 giorni dopo la completa guarigione.

Popolazione pediatrica

Stessa somministrazione degli adulti

Utilizzo negli anziani (≥ 65 anni)

Non è necessario modificare la dose.

Utilizzo in persone con funzione renale o epatica limitata

Non è necessario modificare la dose.

Modo di somministrazione Per uso oftalmico.

 

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1

Pubblicità

Ipersensibilità al Valaciclovir.

 

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Solo per uso oculare. Non adatta a iniezioni o somministrazione orale.

Non ci sono dati clinici sufficienti riguardanti l’uso di Xorox unguento oftalmico per difetti corneali profondi e sull’uso combinato di Xorox unguento oftalmico con corticosteroidi topici.

In caso di coinfezione batterica, deve essere effettuata un’ulteriore terapia antibiotica.

I pazienti devono essere informati che, immediatamente dopo l’applicazione, potrebbero provare una sensazione di leggero bruciore.

I pazienti dovrebbero evitare di indossare lenti a contatto durante l’utilizzo di Xorox unguento oftalmico.

 

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Non sono state identificate interazioni clinicamente significative se si applica a livello topico.

 

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Fertilità

Non sono stati condotti studi sull’effetto dell’uso topico oftalmico di aciclovir sulla fertilità. Non esistono dati sull’ effetto di aciclovir sulla fertilità femminile.

In uno studio condotto su 20 pazienti maschi con conta spermatica normale, la somministrazione di aciclovir per via orale a dosi fino a 1 g al giorno per un massimo di sei mesi ha dimostrato di non avere alcun effetto clinicamente significativo sulla conta, la motilità o la morfologia spermatica. Con l’uso raccomandato di Xorox, non si prevede un rischio in quanto ci si aspetta che l’esposizione sistemica di aciclovir sia trascurabile.

Gravidanza

Un registro delle gravidanze successive all’immissione in commercio di aciclovir ha documentato i risultati delle gravidanze nelle donne esposte all’aciclovir. I registri delle nascite non hanno mostrato un aumento nel numero di difetti alla nascita descritti tra i soggetti esposti all’aciclovir rispetto alla popolazione generale, e nessun difetto alla nascita ha mostrato alcun tipo di unicità o pattern costante che suggerisse una causa comune.

La somministrazione sistemica di aciclovir in test standard accettati a livello internazionale non ha prodotto effetti embriotossici o teratogeni in conigli, ratti o topi.

Con l’uso raccomandato di Xorox non si prevedono effetti durante la gravidanza in quanto si prevede che l’esposizione sistemica all’ aciclovir sia trascurabile. Ove necessario, Xorox unguento oftalmico può essere usato in gravidanza.

Allattamento

Dati limitati mostrano che il farmaco passa nel latte materno dopo la somministrazione sistemica. Tuttavia, il dosaggio ricevuto dal neonato allattato dopo l’utilizzo di Xorox unguento oftalmico da parte della madre sarebbe insignificante. L’uso dell’unguento oftalmico Xorox può essere considerato durante l’allattamento al seno.

 

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Non sono stati effettuati studi sugli effetti sulla capacità di guidare e sull’uso di macchinari.

Xorox unguento oftalmico può influire sulla capacità visiva e pertanto si consiglia di prestare attenzione durante la guida o l’uso di macchinari.

 

04.8 Effetti indesiderati

Indice

Subito dopo l’applicazione dell’unguento oftalmico, potreste avvertire una leggera sensazione di formicolio o di bruciore, ma questo non interferisce con il trattamento.

Gli effetti indesiderati gravi dopo l’uso di aciclovir applicato sistemicamente sono rari e la maggior parte dei sintomi sono reversibili.

Gli effetti indesiderati sono elencati di seguito in base alla classificazione per sistemi ed organi MedDRA e alla frequenza.

Le categorie di frequenza usate sono:

molto comuni: ( 1/10)

comuni: ( tra 1/100 e <1/10)

non comuni: ( tra 1/1.000 e <1/100) rari: ( tra 1/10.000 e <1/1.000)

molto rari: (<1/10.000)

Non nota: la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili.

A causa della natura degli effetti indesiderati, non è possibile determinare chiaramente se queste reazioni sono state causate dalla malattia o dalla somministrazione del farmaco. La frequenza degli effetti indesiderati è basata sulle segnalazioni spontanee successivamente alla commercializzazione.

Disturbi del sistema immunitario:

Molto rari: Reazioni immediate di ipersensibilità, compresi angioedema (edema di Quincke, gonfiore pallido della pelle specialmente sul viso) e orticaria

Patologie dell’occhio:

Molto comuni: Cheratopatia puntata superficiale. Questo non ha richiesto una conclusione anticipata della terapia e si è risolto senza conseguenze.

Non comuni: Leggero e transitorio dolore pungente o bruciore che si verifica immediatamente dopo l’applicazione, congiuntivite

Rari: Blefarite

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione delmedicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come- segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.

 

04.9 Sovradosaggio

Indice

Non sono stati riportati episodi di sovradosaggio. Anche se venisse assunto l’intero contenuto di un tubo da 4,5 g di unguento oftalmico di Xorox, contenente 135 mg di aciclovir, non si prevedono effetti indesiderati.

 

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Categoria farmacoterapeutica:

Farmaci oftalmici, antinfiammatori, antivirali, Aciclovir

Codice ATC S01AD03

Meccanismo d’azione: Aciclovir è un analogo dei nucleosidi a base di purina e in vitro ha mostrato un’alta attività contro il virus herpes simplex di tipo 1 e 2, nonché contro il virus Varicella-Zoster.

Nelle cellule infette da Herpes, l’aciclovir è fosforilato in monofosfato dalla timidina chinasi virale in una prima fase. Nelle fasi successive, viene convertito in bi- e trifosfato con l’aiuto dell’enzima proprio della cellula. Da un lato, l’aciclovir trifosfato inibisce la DNA polimerasi virale e dall’altro viene integrato nel DNA virale al posto della deossiguanosina trifosfato che provoca un’ interruzione della sintesi del DNA virale.

Dato che l’aciclovir è assorbito preferibilmente da cellule infette da Herpes e la conversione selettiva alla forma attiva di trifosfato, questo ha una bassa tossicità per le cellule umane non affette dal virus.

 

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

Assorbimento

L’aciclovir viene rapidamente assorbito dall’epitelio corneale e dai tessuti oculari superficiali, penetra nell’umor acqueo e qui raggiunge un livello terapeutico di circa 7,5 µmol/l.

Distribuzione

Non è stato possibile rilevare l’aciclovir nel sangue con i metodi esistenti dopo l’applicazione topica all’occhio. Tuttavia, possono essere rilevate tracce nelle urine. Questi livelli non sono clinicamente significativi.

Biotrasformazione

L’aciclovir è metabolizzato dall’enzima aldeide deidrogenasi in 9- carbossimetossimetilguanina.

Eliminazione

L’aciclovir viene espulso attraverso i reni, sia per filtrazione glomerulare che per secrezione tubolare.

 

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

I risultati di un’ampia gamma di test di mutagenesi in vitro e in vivo indicano che l’aciclovir non presenta rischi genetici per l’uomo.

L’aciclovir non è risultato essere cancerogeno in studi a lungo termine effettuati su ratti e topi. Reazioni avverse largamente reversibili sulla spermatogenesi in associazione alla tossicità generale in ratti e cani sono stati riportati solo a dosi di aciclovir molto superiori a quelle impiegate terapeuticamente. Studi su due generazioni di topi non hanno rivelato alcun effetto dell’aciclovir somministrato per via orale sulla fertilità.

La somministrazione sistemica di aciclovir in test standard accettati a livello internazionale non ha prodotto effetti embriotossici o teratogeni in conigli, ratti o topi.

 

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Paraffina morbida bianca

 

06.2 Incompatibilità

Indice

Non pertinente.

 

06.3 Periodo di validità

Indice

3 anni.

La stabilità chimica e fisica durante l’uso è stata dimostrata essere di 30 giorni a 25°C.

Dal punto di vista microbiologico, una volta aperto, il prodotto può essere conservato per un massimo di 28 giorni a 25°C. Altri tempi e condizioni di conservazione in uso sono a carico dell’utilizzatore.

 

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Conservare a temperatura inferiore a 25°C.

 

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Tubo in alluminio bianco con lacca epossidica fenolica e bianca, beccuccio e tappo in HDPE contenente 4,5 g di unguento.

 

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Il medicinale non utilizzato e i rifiuti derivati da tale medicinale devono essere smaltiti in conformità alla normativa locale vigente.

 

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

AGEPHA Pharma s.r.o Diaľničná cesta 5 Senec

903 01

Slovakia

 

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

047616014 – “30 mg/g Unguento Oftalmico” 1 tubo in Al da 4,5 g

 

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

Data di prima autorizzazione:

[Ultimo rinnovo:

 

10.0 Data di revisione del testo

Indice

Documento messo a disposizione da A.I.FA. in data: ———-

 


 

PRESCRIVIBILITÀ ED INFORMAZIONI PARTICOLARI

Informazioni aggiornate al: 21/10/2020
Torna all’indice


Xorox – Oft Ung 4,5 G 30 mg/g (Aciclovir)
Classe C: A totale carico del cittadinoNota AIFA: Nessuna   Ricetta: Ricetta Ripetibile Tipo: Generico Info: Nessuna ATC: S01AD03 AIC: 047616014 Prezzo: 35 Ditta: Agepha Pharma S.r.o.


 


FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Torna all’indice


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *